Il XV ideale del decennio secondo World Rugby

Una formazione selezionata da un panel di esperti

Il XV ideale del decennio secondo World Rugby

Il XV ideale del decennio secondo World Rugby: Richie McCaw in terza linea con Sergio Parisse (ph. Sebastiano Pessina)

Un vero e proprio “Dream Team”. Nella serata dei World Rugby Awards 2020, tenutasi in rigorosa diretta streaming, è stato eletto, da una giuria composta di esperti selezionata dal governo ovale mondiale, il XV ideale del decennio di World Rugby.

Una formazione di autentiche leggende ovali, composta in parte da stelle ritiratesi in tempi recenti dopo aver raggiunto traguardi di assoluto livello in serie, ed in parte da chi invece è ancora attivo con la propria selezione nazionale.

Una squadra da brividi, in grado di schierare Dan Carter, Bryan Habana e Brian O’Driscoll, nonostante i soli 4 anni da giocatore nello scorso decennio – tra gli altri – nei trequarti, prima e seconda linea di rara solidità ed una terza di straordinario talento, con David Pocock e Richie McCaw, come flanker, e Sergio Parisse da numero 8, totem azzurro (142 caps con l’Italrugby) che aggiunge così un altro prezioso riconoscimento a una carriera eccezionale.

Leggi anche: World Rugby Awards: un po’ d’Italia nel XV del decennio in rosa, e tutti gli altri riconoscimenti della serata

Il XV ideale del decennio secondo World Rugby (2010-2019)

15. Ben Smith (Nuova Zelanda)

14. George North (Galles)

13. Brian O’Driscoll (Irlanda)

12. Ma’a Nonu (Nuova Zelanda)

11. Bryan Habana (Sudafrica)

10. Dan Carter (Nuova Zelanda)

9. Conor Murray (Irlanda)

8. Sergio Parisse (Italia)

7. Richie McCaw (Nuova Zelanda)

6. David Pocock (Australia) 

5. Sam Whitelock (Nuova Zelanda)

4. Brodie Retallick (Nuova Zelanda)

3. Owen Franks (Nuova Zelanda)

2. Bismarck du Plessis (Sudafrica)

1. Tendai Mtawarira (Sudafrica)

Sono quindi 7 i giocatori per gli All Blacks (due volte campioni del mondo nel decennio, annate 2011 e 2015), 3 quelli per gli Springboks (che hanno alzato il trofeo iridato nel 2019), 2 per l’Irlanda e 1 a testa per Italia, Galles e Australia.

Qui sotto il video tributo del XV ideale e le dichiarazioni dei giocatori inseriti nella formazione di World Rugby.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

I personaggi più influenti nel rugby mondiale

Nella lista stilata dalla rivista Rugby World ci sono ben cinque francesi nelle prime dieci posizioni

6 Agosto 2022 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby: “Sulla questione concussion non siamo fermi, ma occorre fare chiarezza”

La Federazione Internazionale esce allo scoperto spiegando in che direzione sta lavorando

2 Agosto 2022 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Giochi del Commonwealth 2022: assegnate le medaglie d’oro nel Rugby Seven

I campioni olimpici delle Fiji devono accontentarsi dell'argento

1 Agosto 2022 Rugby Mondiale
item-thumbnail

L’ex nazionale irlandese Jackman: “25 concussion nella mia ultima stagione, sono stato stupido”

Bernard Jackman: "In campo cercavo di prendere tempo per ritrovare l'equilibrio e tornare a giocare, una follia"

1 Agosto 2022 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Scott Robertson: “Voglio vincere la Coppa del Mondo e voglio farlo con due nazioni diverse”

Il coach neozelandese non nasconde l'ambizione di allenare una nazionale, anzi due

29 Luglio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: rose di 33 convocati per squadra

Ogni nazionale potrà portare due giocatori in più rispetto alle edizioni precedenti e giocherà a distanza di almeno cinque giorni tra una gara e l'alt...

27 Luglio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023