Dan Carter aggiunge un altro successo alla sua infinita collezione

L’ex numero 10 degli All Blacks ha vinto il campionato “zonale” con il Southbridge, la squadra nella quale è cresciuto da ragazzo

Dan Carter non si stanca davvero mai di vincere ph. Sebastiano Pessina

Dan Carter non si stanca davvero mai di vincere ph. Sebastiano Pessina

Coppa del Mondo, Super Rugby, NPC, Rugby Championship…e adesso Coleman Shield. Dan Carter non si stanca mai di vincere e aggiunge un trofeo alla sua collezione, praticamente infinita. L’ex numero 10 degli All Blacks, uno dei più grandi giocatori della storia di ovalia, è sceso in campo per la terza volta in stagione (e la sesta nella carriera) con la maglia del Southbridge, il club nel quale è cresciuto da ragazzo.

Leggi anche: Dan Carter ha finalmente ritirato il suo blazer del Southbridge

L’avversario di turno era il Waihora, e il premio si chiamava Coleman Shield, il trofeo che va alla migliore squadra della zona di Ellesmere, una delle zone in cui si divide la regione di Canterbury. Carter (ovviamente verrebbe da dire) è partito titolare con il suo Southbridge, ma il match è stato tutt’altro che una passeggiata, visto che i biancoblù hanno dovuto rincorrere a lungo gli avversari avanti 24-22 alla pausa. Nel secondo tempo, complice il piede perfetto di Carter, sono riusciti ad allungare impedendo poi il rientro di Waihora. 40 a 32 il punteggio finale, per un Carter che a fine match ha detto: “Il match è stato duro, ero a corto di fiato in certi momenti della gara. Complimenti ai ragazzi di Waihora, che ci hanno messo sotto, ma alla fine la nostra fiducia ci ha permesso di tornare in partita e vincere il titolo. È stato bellissimo vedere tra gli spettatori tantissimi ragazzi con i quali sono cresciuto, questo per me rappresenta un ritorno a casa nel senso più puro del termine”. Giocherà ancora l’anno prossimo: “Non lo so. Per ora penso ai dolori che avrò dopo questa partita”. Questa intanto è la festa all’interno dello spogliatoio del Southbridge per la vittoria del Coleman Shield:

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il ritorno in campo di Ma’a Nonu (e Hosea Gear) in un contesto unico tutto neozelandese

La leggenda degli All Blacks ha giocato in un match di Heartland Championship, divertendosi come un bambino il giorno di Natale...

19 Ottobre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

L’infinito Ma’a Nonu torna in campo a 39 anni. E con lui un altro ex-All Black…

Sabato ci saranno due debutti molto particolari nell'Heartland Championship, con il centro che è tornato a una condizione...

14 Ottobre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

La redenzione di Quade Cooper

Il mediano d'apertura racconta del suo ritorno fra i Wallabies e di come è stato tornare in campo a livello internazionale

11 Ottobre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

All Blacks: il capitano Sam Cane è tornato in campo dopo sei mesi

Il terza linea ha giocato quasi un'ora in un match dell'Heartland Championship. Ecco la sintesi e le sue parole

9 Ottobre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

In Nuova Zelanda sono preoccupati per la salute di Sam Cane

Le condizioni del terza linea sono sempre sotto la lente d'ingrandimento. Si solleva il tema dell'essere capitano

7 Ottobre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il XV del torneo secondo Planet Rugby

Quade Cooper "si prende" la maglia come miglior apertura della manifestazione

5 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship