Irlanda: Conor Murray rinnova fino al 2022

Il mediano di mischia rafforza ulteriormente il suo legame con la Federazione dell’Isola di Smeraldo

ph. Paul Harding/Action Images

Un matrimonio che continua. Conor Murray e la sua Irlanda staranno insieme sino al giugno 2022. Una notizia che fornisce all’ambiente un’iniezione di fiducia in vista dei Test Match di novembre quando, fra gli altri, i Verdi dovranno misurarsi contro gli All Blacks (il 17 novembre all’Aviva Stadium di Dublino).
Il numero 9 quindi, che debuttò in un test premondiale nell’agosto 2011 contro la Francia e che da allora ha collezionato ben 67 caps passando anche per il Grande Slam al Sei Nazioni (dello scorso marzo), potrà quindi proseguire a dirigere la cabina di regia della squadra di Joe Schmidt e del Munster, club di appartenenza con cui ha inanellato 116 presenze.

In rappresentanza della IRFU, il direttore delle performance David Nucifora ha dichiarato: “Conor è un giocatore di classe mondiale e lo ha fatto vedere attraverso la qualità costante delle prestazioni che ha offerto sia con la maglia della nazionale che con quella del Munster. Ha occupato un ruolo centrale nel guidare la nazionale ai successi degli ultimi anni e siamo lieti che continui a giocare con noi nelle prossime stagioni”.
Lusingato dei complimenti, Murray si è così espresso: “Sono felice di aver firmato con la Federazione, almeno fino al 2022. Nelle ultime stagioni ho vissuto grandi momenti con la nazionale e con il Munster, non vedo l’ora di aumentare il bottino di queste sensazioni e questi ricordi”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Benetton Treviso e Accademia Nazionale U20 FIR: un allenamento congiunto che ha fatto bene a entrambi

Una bella iniziativa di grande valore tecnico e motivazionale per i giovani dell'Accademia federale

item-thumbnail

Benetton: la tribuna est è solo il primo passo di un nuovo Monigo

Ampio progetto di sviluppo per la casa dei Leoni: uno stadio rinnovato e moderno

11 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Francia: un Espoir dello Stade Français in condizioni gravissime

Nicolas Chauvin, 19 anni, ha avuto un arresto cardiaco in seguito ad un placcaggio ricevuto durante una partita

11 dicembre 2018 News
item-thumbnail

Irlanda: Johnny Sexton rinnova fino al 2021

Il miglior giocatore dell'anno ha firmato il prolungamento del proprio contratto con Leinster e Irlanda

11 dicembre 2018 News
item-thumbnail

Pro14: Dragons, i risultati non arrivano. Esonerato Bernard Jackman

L'allenatore, arrivato la scorsa stagione, paga un inizio di stagione non certamente positivo

11 dicembre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

World Rugby, Agustin Pichot: “Lavoriamo per la Nations League. I Test Match non riscuotono più interesse”

Il vicepresidente della Federazione Internazionale punta il dito contro i "Paesi tradizionali" di Ovalia volendo un rugby più paritario

11 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match