All Blacks: Brodie Retallick rinnova il suo contratto sino al 2023

Per il seconda linea prevista anche una parentesi biennale nella Top League giapponese

ph. Sebastiano Pessina

New Zealand Rugby e Brodie Retallick continueranno il loro percorso insieme: per l’avanti degli All Blacks arriva infatti il rinnovo con la Federazione sino al 2023, quando in Francia si giocherà l’edizione numero dieci dei Mondiali.

Le clausole dell’accordo
Il seconda linea, che vanta 75 caps con la maglia dei numeri uno del ranking planetario, al termine della Rugby World Cup 2019 avrà la possibilità per due anni di lasciare l’isola e trasferirsi in Giappone per giocare nelle stagioni 2020 e 2021 nella Top League rientrando in Nuova Zelanda quasi nel 2022.

Le parole del giocatore
“È stata una decisione importante da prendere: sono contento di poter andare in un altro paese come il Giappone e uscire un po’ dalle abitudini del rugby andando, insieme alla mia famiglia, ad abbracciare una nuova cultura.
Gioco ad alto livello – prosegue Retallick – dal 2012, fra Chiefs e All Blacks e sentivo che questo era il momento giusto per prendermi una pausa, così poi da poter chiudere la mia carriera tornando qui. Ho la fortuna di lavorare con un grande gruppo, che sono certo di ritrovare quando ritornerò”.

Il punto di vista della Federazione
“Come tutti sanno Brodie è uno dei giocatori chiave degli All Blacks – afferma il CEO Steve Tew – e uno dei rugbisti più apprezzati a livello mondiale. Abbiamo visto che questa è la sua ottava stagione ad alto livello e abbiamo deciso insieme a lui di optare per una “pausa” dal gioco dandogli la possibilità di rigenerarsi e passare più tempo con la sua famiglia. Lo aspettiamo pronto per la Coppa del Mondo 2023″.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Inghilterra, World Cup 2019: i 29 convocati per il primo training camp

Comincia il viaggio di avvicinamento di Eddie Jones e dei suoi verso il Mondiale: confermati i periodi di allenamento a Treviso

20 giugno 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Nations Championship, SANZAAR dichiara unita: “E’ un’opportunità persa”

Il consorzio internazionale dell'Emisfero Sud spiega il suo punto di vista rispetto alla mancata creazione della nuova competizione

20 giugno 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Francia: l’esclusione di Bastareaud è la prima scelta di Galthiè da futuro ct?

Oltralpe si interrogano sul perchè della mancata convocazione del giocatore di Tolone

20 giugno 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby: no al Nations Championship, si tornerà sul calendario 2020-2032?

L'organizzazione internazionale è chiamata a fare una scelta. Torna sul tavolo la bozza pensata qualche anno fa

20 giugno 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

La Nations Championship, il torneo proposto da World Rugby, non si farà

Lo ha annunciato l'organizzazione internazionale: è mancata l'unanimità nel voler proseguire nel progetto

19 giugno 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Nations Championship: venerdì 19 giugno ci sarà una prima importante deadline

World Rugby aspetta una risposta dalle federazioni di riferimento

19 giugno 2019 Rugby Mondiale