“Accadeva ad Ovalia”: il debutto di Gareth Edwards e quello di Paolo Rosi

Una settimana ovale tra leggende e voci indimenticabili. E la prima storica volta del 1871…

ph. Stuart Franklin/Action Images

ph. Stuart Franklin/Action Images

Settimana numero 13 dell’anno e nuovo appuntamento alla scoperta del calendario ovale. Tutto ciò che è accaduto ad Ovalia nel corso degli anni dal 26 marzo al 1 parile.

 

26 marzo

1989: il match tra Whitby e Corby viene interrotto dal direttore di gara Leo Niemiec al minuto 47. Il motivo? Troppo giocatori ubriachi…

1977: nel meeting dell’IRB si decide per l’introduzione dei calci liberi dalla stagione 1977/1978. Prima di allora, i giocatori potevano chiamare un mark da qualunque posizione del terreno di gioco.

 

27 marzo

1871: circa 4000 spettatori assistono ad Edimburgo al match tra Scozia e Inghilterra, il primo della storia del rugby internazionale.

1971: cento anni più tardi, Scozia e Inghilterra tornano in campo per celebrare la prima storica volta del 1871. Vincono gli Highlanders 26-6.

1995: Alan Jones si dimette da tecnico del Galles ad appena due mesi dalla RWC sudafricana. Insieme a lui lasciano i mebri dello staff Robert Norster ae d Gareth Jenkins

 

28 marzo

1921: a Parigi l’Inghilterra batte la Francia e conquista il Grande Slam. Sugli spalti 25.000 persone, più centinaia che cercano di entrare sfondando il cordone di polizia,

1948: a Rovigo la Francia batte 39-6 l’Italia. Quel giorno debutta con gli Azzurri Paolo Rosi, storica voce che commentò alcune delle più belle imprese italiane nella storia dello sport, come le vittorie olimpiche di Pietro Mennea e Sara Simeoni.

 

1992: l’ex seconda linea dei Saracens John Howe collassa e muore all’età di 29 anni giocando con West Hartlepool contro Morley. Howe soffriva di epilessia e problemi cardiaci.

 

29 marzo

1940: muore durante il secondo conflitto mondiale Alexander Obolensky, ex principe di Russia che in carriera giocò 4 partite con la nazionale inglese. L’esordio con due mete nella memoriale vittoria per 13-0 contro gli All Blacks, nel 1936 a Twickenham davanti a 73.000 spettatori.

 

30 marzo

1993: un contratto di sponsorizzazione record è firmato tra la Courage Brewery e la federazione inglese. Nelle casse della RFU arrivano 7 milioni di sterline.

2003: l’Inghilterra espugna 42-6 Dublino e conquista il Grande Slam. “Sono la miglior squadra del mondo e la favorita per la Rugby World Cup”, disse a fine match l’allenatore dell’Irlanda Eddie O’Sullivan.

 

31 marzo

1973: la Cambrian Airways dirama un comunicato in cui annuncia di non voler più trasportare tifosi gallesi. Alcuni giorni prima, durante un volo Cardiff-Parigi, ad una hostess fu alzata la gonna da parte di alcuni tifosi esagitati.

2000: la IRB annuncia che l’edizione 1999 dei Mondiali ha generato un profitto di 47 milioni di sterline.

 

1 aprile

1967: il ventenne Gareth Edwards fa il suo esordio con la maglia del Galles nel match di Parigi perso contro la Francia. In tutto saranno 53 i caps con i Dragoni e 10 quelli con la maglia dei Lions.

1950: i Lions si imbarcano sulla SS Ceramic alla volta di Nuova Zelanda e Australia. Sarà l’ultima selezione rossa a spostarsi via mare.

 

 

 

Puntate precedenti: settimana 1, settimana 2, settimana 3, settimana 4, settimana 5, settimana 6, settimana 7, settimana 8, settimana 9, settimana 10, settimana 11, settimana 12.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Andrea Masi e la sua battaglia per il passaporto inglese

L'ex azzurro ci ha spiegato nel dettaglio tutte le difficoltà nell'ottenimento dell'ambito documento

13 Febbraio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming dal 13 al 16 febbraio

Si parte e si arriva col PRO D2, in mezzo Super Rugby, Top 12 e soprattutto le sfide di Zebre e Treviso nel Pro 14

12 Febbraio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #63: La meta di Mattia Bellini è una promessa azzurra

La marcatura al 79' di Francia-Italia è paradigmatica di quello che vuole fare l'Italia con il pallone in mano

11 Febbraio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

80° minuto: il miglior XV della seconda giornata di Sei Nazioni

Carlo Canna si conferma fra i migliori per la seconda settimana consecutiva

11 Febbraio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Un senzatetto al Sei Nazioni: il gesto di un tifoso gallese

Un gruppo di tifosi gallesi era rimasto con un biglietto in più per la partita contro gli Azzurri, e hanno pensato di fare un bel regalo

9 Febbraio 2020 Foto e video
item-thumbnail

I complimenti di Joe Marler a Mohamed Haouas

ll pilone degli Harlequins ha portato una birra al giovane avversario negli spogliatoi, rifiutando di scambiare la maglia: "E' il tuo primo cap, tieni...

7 Febbraio 2020 Terzo tempo