“Speciale Serie A”, nona puntata: l’U.S. Primavera Rugby

Seconda tappa nella Capitale e un progetto all’avanguardia: il “Rugby-Autismo”

primavera rugby

Seconda visita nella Capitale del nostro approfondimento dedicato alle società che militano questa stagione in Serie A. Ecco l’Unione Sportiva Primavera.

Un po’ di storia
La U.S. Primavera Rugby è un’associazione sportiva nata a Roma nel 1976 e da sempre presente in maniera completa, continuativa e competitiva in tutte le categorie: dal Baby Rugby (istituito per i bambini in età pre-tesseramento FIR) e Minirugby, al settore giovanile (in cui vanta uno scudetto U.17 nel lontano 1985/1986) fino alla squadra Seniores che, dopo la promozione in serie B del 2008, nella stagione sportiva appena conclusa (2014/15), ha conquistato la promozione in serie A.
La Primavera Rugby, svolge la sua attività presso il centro Coni dell’Acqua Acetosa. Focus del club sono senz’altro il minirugby e la formazione giovanile, forze con le quali, negli ultimi 15 anni ha costruito la prima squadra che oggi gareggia in serie A.
Elemento di spicco del club è stato senz’altro l’architetto Ferdinando Franciosini, scomparso nel giugno del 2012, che per tantissimi anni ha allevato generazioni di ragazzi che oggi portano avanti il suo lavoro.
Tra questi, il Presidente Zileri Dal Verme, (con la Primavera fin dal 1992, ha giocato 165 partite), che, coadiuvato da un Consiglio formato da ex giocatori e genitori di attuali atleti, portano avanti un progetto concreto di formazione sportiva ed umana, sostenendo gli atleti del club e le loro famiglie in tutti i settori della crescita e formazione.
Simbolo del club, il Quadrifoglio, che nasce dall’idea della Signora Pacini, di disegnare l’impronta del pallone da rugby in verticale. Si, le cuciture della punta del pallone, sembrano disegnare esattamente un Quadrifoglio.
Menzione di merito per Matteo Urbanetti, classe 1977, unico atleta tutt’ora in rosa ad aver partecipato alle tre storiche promozioni (C-B 1998 – C-B 2008 – B-A 2015). Le promozioni in B sono state due perché nel 2000 la dirigenza decise di fondere le squadre seniores e U.19 della U.S. Primavera Rugby con la Lazio, dando vita all’allora Lazio&Primavera, che mise le basi per la promozione della Lazio di oggi in Eccellenza. Il successivo distacco dalla Lazio nel 2004, determinò la ripartenza della squadra seniores dalla serie C e quindi una nuova rincorsa alla promozione in serie B.

 

Bacino di riferimento
Quartieri di Roma: Fleming, Flamino, Prima Porta, Parioli, Trieste, Nomentano, Salario, Fidene, Prati Fiscali, Roma Centro

 

Palmares Seniores e Juniores
Scudetto Under 17 (1985/1986) Allenatore Andrea Lijoi
Promozione Serie B (1997/1998) Finale 8 maggio 1998 vs Catania
Promozione Serie B (2007/2008) Finale 15 giugno 2008 vs Cus Pavia
Promozione Serie A (2014/2015) Finale 31 maggio 2015 vs Civitavecchia

 

Allenatori e giocatori celebri
Paolo Travaini (1991/1992 Promozione in serie C1)
Umberto Montella (1997/1998 Promozione in serie B)
Andrea Ponti (2004/2005 primo allenatore dopo la ricostituzione della squadra seniores post fusione)
Andrea Della Torre & Giorgio Lari (2007/2008 promozione in serie B)
Giampietro Granatelli
Daniele Montella (2014/2015 promozione in serie A)

 

Ludovico Nitoglia (Nazionale maggiore – oggi al Benetton Treviso)
Nicola Leonardi (dopo una vita in Top 10 nella stagione 2014/2015 è tornato al club per chiudere la carriera. Con la promozione in A)
Emanuele Leonardi (Nazionale U.20 e 7’s – oggi al Rugby Olympique de Grasse Federale 1 in Francia)
David Fonzi (oggi video analyst della nazionale maggiore)
Simone Santamaria (video analyst della nazionale maggiore – oggi allena a Bayonne ProD2 Francia)
Daniele Piervincenzi (Capitano della squadra promossa in serie B – oggi affermato giornalista sportivo)
Daniele Pacini (mediano di mischia della squadra Campione d’Italia U.17 1985/1986)
Oliviero Fabiani (fino alla U.17 – poi passato alla Lazio&Primavera – oggi alle Zebre)
Vittorio Callori di Vignale (Nazionale U.20 – Prato – L’Aquila – oggi capitano della U.S. Primavera)
Filippo Lombardo (Nazionale U.20 e Accademia Nazionale e Accademia Sebastiani – oggi al Viadana)
Pietro Lamaro (Nazionale U.20 e Accademia Sebastiani – oggi ASR Milano ed università Bocconi)
Michele Lamaro (Capitano Nazionale U.18 e Accademia Sebastiani)

 

Momenti più importanti
Nel luglio del 2012 da un incontro casuale tra la onlus “L’Emozione Non Ha Voce”, associazione creata da un gruppo di genitori con figli affetti da autismo e la U.S. Primavera Rugby, nasce il “Progetto Rugby-Autismo”. Giunti al 4° anno, oggi sono ben 30 i ragazzi autistici che ogni sabato sui campi da rugby della U.S. Primavera, affrontano la sfida dell’autismo con il supporto della palla ovale.
Il Torneo Carpe Metam di febbraio 2016, (U.14) sarà dedicato al supporto della Onlus e dei ragazzi del progetto Rugby-Autismo

 

Obiettivi della Prima Squadra per la stagione 2015/16
Tentare di raggiungere la Pool promozione Serie A con la squadra non professionistica con una delle squadre con l’età media più bassa.

 

Rosa squadra serie A
Avanti: Belcastro Jacopo, Belloni Emanuele, Callori Di Vignale Vittorio(c), Carlesimo Antonio, Cavallini Francesco, Corcos Alberto, Custureri Manfredi, Di Martino Alessandro, Di Resta Jacopo, Dupplicato Andrea Mario, Gabbuti Pietro, Gasperini Zacco Giovanni, La Greca Bertacchi Giulio, Lamaro Michele, Marchegiani Matteo, Sbarigia Alessandro, Semplice Lorenzo, Urbanetti Matteo.
Trequarti: Alessi Lorenzo, Bonavolonta’ Francesco, Brancadoro Federico, Condemi Luigi Maria, D’Angelo Federico, D’Ottavio Giovanni, Fidanza Antonio, Finocchi Vincenzo, Giulio Tommaso Matteo, Marigo Jacopo, Martelletti Lorenzo, Randazzo Leonardo, Riitano Michele, Risi Emanuele, Stringara Pietro, Ventola Valerio.

 

Puntate precedentiReggio Emilia, Unione Rugby Capitolina, Pro Recco, Gran Sasso, Cus Torino,Valpolicella, Udine, Colorno.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1