Pro14: la prima formazione ufficiale della stagione delle Zebre per la sfida ai Blues

Bradley punta su Mori dal 1′ all’ala. Canna apertura, Licata e Bigi indisponibili per infortunio

Zebre Rugby

Zebre Rugby ph. Massimiliano Carnabuci

Michael Bradley, capo allenatore delle Zebre Rugby, ha ufficializzato la formazione con cui i multicolor andranno all’assalto dei Cardiff Blues domani sera (ore 19, diretta DAZN), al Lanfranchi di Parma, nella prima giornata del Pro14 2020/2021.

Assenti forzati per infortunio alcuni elementi fondamentali, tra gli altri, come il capitano azzurro Luca Bigi, Giovanni Licata, Andrea Lovotti ed il lungodegente Tommaso Castello, il coach irlandese si affida ad una formazione giovane (3 permit nei 23), italiana (12 gli azzurrabili nel XV di partenza) e piuttosto competitiva (presenti tutti i pesi massimi azzurri del team) per iniziare al meglio una stagione che, a detta dello stesso Bradley, presenta grandi obiettivi per la compagine ducale.

Leggi anche: Pro14, la formazione del Benetton Rugby che fa visita a Ulster

Un XV che si ancora sulla collaudata cerniera mediana Carlo Canna-Marcello Violi, con Tommaso Boni e capitan Giulio Bisegni in mezzo al campo, ed un intrigante triangolo allargato composto dagli attesissimi azzurri Mattia Bellini e Federico Mori sulle ali, e Junior Laloifi, brillante nelle ultime uscite della passata annata agonistica -, ad estremo.

Leggi anche: Pro14: così in campo Ulster e Cardiff Blues, le rivali delle italiane

Si conquista un posto da titolare, in prima linea, il sempre più consistente Daniele Rimpelli a pilone sinistro, vicino a Oliviero Fabiani (in un ruolo, il tallonatore, dove ci sono Manfredi e Bigi ai box), e a Eduardo Bello, schierato a numero 3. In seconda Leo Krumov parte dall’inizio vicino all’irlandese Kearney, mentre la terza profuma di azzurro, con Maxime Mbandà a numero 6, Jimmy Tuivaiti da terza centro e Johan Meyer, uno dei migliori in assoluto nel doppio derby agostano, scelto a numero 7.

La formazione delle Zebre Rugby per la sfida contro i Cardiff Blues

15. Junior Laloifi (9)
14. Federico Mori (5) (permit player tesserato col Rugby Calvisano)
13. Giulio Bisegni (98) (C)
12. Tommaso Boni (87)
11. Mattia Bellini (56)
10. Carlo Canna (92)
9. Marcello Violi (66)
8. Jimmy Tuivaiti (28)
7. Johan Meyer (93)
6. Maxime Mbandà (54)
5. Leonard Krumov (43)
4. Mick Kearney (15)
3. Eduardo Bello (44)
2. Oliviero Fabiani (118)
1. Daniele Rimpelli (40)

A disposizione:
16. Massimo Ceciliani (27)
17. Danilo Fischetti (19)
18. Giosuè Zilocchi (29)
19. Cristian Stoian (2) (permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby)
20. Lorenzo Masselli (5)
21. Guglielmo Palazzani (136)
22. Antonio Rizzi (2)
23. Jacopo Trulla (1) (permit player tesserato col Rugby Calvisano)

Non disponibili per infortunio: Iacopo Bianchi, Luca Bigi, Michelangelo Biondelli, Tommaso Castello, Gabriele Di Giulio, Andrea Lovotti, Giovanni Licata, Enrico Lucchin, Samuele Ortis, David Sisi

Zebre Rugby: il punto sugli infortuni di Luca Bigi, Giovanni Licata e degli altri indisponibili

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Due avanti e tre trequarti lasciano le Zebre risolvendo il loro contratto

Novità importanti in casa ducale con le uscite di quattro giocatori stranieri e un senatore

item-thumbnail

Zebre: dal mercato arrivano Joey Caputo e Franco Smith Jr

Gli emiliani aggiungono due trequarti alla loro rosa, in vista della prossima stagione

item-thumbnail

Zebre: rinnovo per Chris Cook

A Parma almeno per un altro anno

item-thumbnail

Zebre: per la mediana ecco l’inglese Tiff Eden da Bristol

Il 27enne britannico arriva dopo aver maturato esperienze tra Premiership e Challenge Cup nelle ultime stagioni

item-thumbnail

Zebre: colpo in mediana con l’arrivo del Pumas Gonzalo Garcia

Il 23enne passa dal Valorugby alla formazione ducale ed è pronto per il debutto nel prossimo URC. Prima però un'estate argentina