Pro14: così in campo Ulster e Cardiff Blues, le rivali delle italiane

Ulster deve far fronte a diversi infortuni e si affida all’esperienza. Occhio ai trequarti dei Blues

Ulster

Pro14: Ulster giocherà contro il Benetton – ph. Thierry ZOCCOLAN / AFP

Benetton e Zebre affronteranno rispettivamente Ulster e Cardiff Blues nella prima giornata del Pro14 2020/2021.

Due squadre che, come le due franchigie italiane, hanno voglia di iniziare la nuova stagione con il piede giusto e di non sbagliare la prima.

Leggi anche: Pro14: la prima formazione ufficiale della stagione delle Zebre per la sfida ai Blues

Ecco dunque che Ulster, al netto dei numerosi infortuni che hanno falcidiato in maniera pesante soprattutto la linea arretrata, mette in campo quella che ad oggi è la miglior formazione possibile dei nordirlandesi.

Orfano del numero 10 Billy Burns, Dan McFarland ha scelto di promuovere Michael Lowry all’apertura, spostando Jacob Stockdale ad estremo. Il 21enne Stewart Moore, alla sua prima da titolare, prende il posto di Stuart McCloskey, anch’egli ai box. In panchina attenzione al terza linea David McCann, ex capitano dell’Irlanda under 20, che potrebbe fare il suo esordio assoluto.

I Blues di Cardiff portano invece a Parma una squadra estremamente esperta e talentuosa nella linea arretrata: il triangolo allargato composto da Morgan, Adams e Amos è in grado di far ballare parecchie difese, mentre ai centri la coppia di origine isolana Halaholo-Lee-Lo è pronta a dare un supplemento di sostanza ai trequarti.

Leggi anche: Pro14: la formazione del Benetton Rugby che fa visita a Ulster

Per Willis Halaholo sarà il ritorno in campo dopo un lungo infortunio che lo ha tenuto fuori da novembre del 2019.

Occhio anche alla coppia mediana cresciuta in casa Cardiff: Lloyd Williams e Jarrod Evans, il vecchio e il nuovo in casa Blues, combinano esperienza e talento.

Il pacchetto di mischia propone, soprattutto in prima linea, alcuni giocatori che potrebbero non essere le prime scelte della squadra, ma attenzione alla panchina, con gli internazionali Carré e Lewis pronti a subentrare intorno all’ora di gioco. Ancora ai box, invece, Ellis Jenkins e Josh Navidi.

Pro14: Le formazioni delle avversarie delle italiane

Ulster: 15 Jacob Stockdale, 14 Craig Gilroy, 13 James Hume, 12 Stewart Moore, 11 Rob Lyttle, 10 Michael Lowry, 9 John Cooney, 8 Marcell Coetzee, 7 Sean Reidy, 6 Matthew Rea, 5 Iain Henderson (c), 4 Sam Carter, 3 Marty Moore, 2 Rob Herring, 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 Adam McBurney, 17 Eric O’Sullivan, 18 Gareth Milasinovich, 19 David O’Connor, 20 David McCann, 21 Alby Mathewson22 Bill Johnston, 23 Louis Ludik. 

Cardiff Blues: 15 Matthew Morgan, 14 Josh Adams, 13 Rey Lee-Lo, 12 Willis Halaholo, 11 Hallam Amos, 10 Jarrod Evans, 9 Lloyd Williams, 8 Josh Turnbull, 7 James Botham, 6 Shane Lewis-Hughes, 5 Seb Davies, 4 Cory Hill (c), 3 Dmitri Arhip, 2 Liam Belcher, 1 Corey Domachowski
A disposizione: 16 Kirby Myhill, 17 Rhys Carré, 18 Dillon Lewis, 19 Ben Murphy, 20 Olly Robinson, 21 Lewis Jones, 22 Jason Tovey, 23 Garyn Smith

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: scelto l’arbitro per la finale Benetton Rugby-Bulls

La direzione sarà affidata a un fischietto esperto dell'Emisfero Nord

item-thumbnail

Rainbow Cup: la formazione dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

I sudafricani, capitanati da Marcell Coetzee, si schierano con van Vuren e Hendricks al centro. In prima linea il trio Smith-Grobbelaar-Steenekamp

item-thumbnail

Rainbow Cup: i 28 convocati dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

La franchigia sudafricana è pronta a partire alla volta di Monigo per giocarsi il trofeo contro i veneti

item-thumbnail

Diverse stelle tra i 18 che lasciano i Glasgow Warriors

Il club scozzese ha annunciato numerose partenze, di cui alcune decisamente importanti, insieme a tanti nuovi arrivi

item-thumbnail

Brian O’Driscoll sul Pro14: “In questo momento è meno competitivo rispetto agli altri campionati”

La leggenda irlandese si è espressa dopo la sconfitta del Leinster contro La Rochelle

item-thumbnail

Rainbow Cup: Sexton non riesce a stare lontano dai guai, ancora KO

Non ci sarà contro il Munster: in stagione meno di 200 minuti per il club