I Saracens hanno formalmente richiamato Billy Vunipola per il suo appoggio a Israel Folau

Con un post piuttosto controverso, il numero otto inglese aveva espresso il suo sostegno alle idee dell’australiano, licenziato dall’ARU

billy vunipola

ph. Reuters

Con un comunicato ufficiale, i Saracens hanno formalmente richiamato Billy Vunipola dopo che il numero otto inglese aveva pubblicato un post piuttosto controverso su Instagram (ancora online) in difesa di Israel Folau, licenziato dalla Federazione australiana per le sue posizioni contro le persone omosessuali espresse sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

So this morning I got 3 phone calls from people telling me to ‘unlike’ the @izzyfolau post. This is my position on it. I don’t HATE anyone neither do I think I’m perfect. There just comes a point when you insult what I grew up believing in that you just say enough is enough, what he’s saying isn’t that he doesn’t like or love those people. He’s saying how we live our lives needs to be closer to how God intended them to be. Man was made for woman to pro create that was the goal no? I’m not perfect I’m at least everything on that list at least at one point in my life. It hurts to know that. But that’s why I believe there’s a God. To guide and protect us and forgive us our trespasses as we forgive those who trespass against us.

Un post condiviso da Billy Vunipola (@vunipola_billy) in data:

“I dirigenti del club hanno parlato a lungo con Billy Vunipola a proposito delle sue ultime attività sui social media – si legge nella nota diffusa dal club – Ai Saracens siamo un’unica famiglia, aperta a tutti e con una chiara visione secondo cui tutti devono essere trattati in maniera uguale, rispettosamente e umilmente”.

“Riconosciamo la complessità e la fede di ciascuno, capiamo le intenzioni di esprimere la parola di Dio da parte di Billy e di non offendere nessuno. Tuttavia, [Vunipola] ha fatto un serio errore di giudizio nel pubblicare e condividere le sue opinioni, che sono in contrasto con i valori del club e contravvengono ai suoi obblighi. Il giocatore è stato formalmente avvisato in merito alla sua futura condotta”.

Sempre nella giornata di lunedì, i Saracens hanno anche rilasciato un’altra nota ufficiale con alcune dichiarazioni di Billy Vunipola. “Posso capire come il mio recente post abbia ferito delle persone. La mia intenzione non è mai stata quella di causare dolore o sofferenza – ha detto il terza linea della nazionale – La mia intenzione era quella di esprimere la mia fede nella parola di Dio, perché sono fonte di grande forza e conforto nella mia vita. Questo è profondamente personale e non rappresenta le opinioni della mia squadra”.

“Chiunque mi conosca sa che vivo con gentilezza e amore verso TUTTE le persone. Io ho fede. La mia fede cristiana mi ha sostenuto attraverso gli alti e bassi della mia vita. Dio ha dato e continua a darmi molte ragioni nella vita per essergli grato”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I London Irish sono matematicamente promossi in Premiership

La squadra di Ian Keatley e Luke McLean tornerà nel massimo campionato inglese dalla prossima stagione

19 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Cosa è successo in un’intensa 19esima giornata di Premiership

Exeter e Saracens hanno perso, tanto per cominciare. In zona salvezza Leicester e Worcester hanno vinto partite fondamentali

15 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: i club hanno perso 50 milioni di sterline nella stagione 2017/18

Intanto Nigel Wray, patron dei Saracens, appiana il debito del club salito a quasi 48 milioni

12 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I London Irish di Luke McLean ed Ian Keatley sono ad un passo dalla Premiership

Gli Exiles potrebbero vincere il campionato già nel weekend

10 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Parole e numeri del turno 18

Perdono le ultime quattro, lotta salvezza immutata. Exeter bastona Leicester, festival di mete fra Saints e Gloucester

8 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Danny Cipriani ha rinnovato con Gloucester fino al 2022

Il mediano d'apertura resterà con i cherry&white fino a quando avrà 35 anni

3 aprile 2019 Emisfero Nord / Premiership