Billy Vunipola torna in campo dopo quasi quattro mesi

Il numero otto titolare in Wasps – Saracens dopo l’ennesimo infortunio e le parole amare di settembre

billy vunipola

ph. Reuters

A fine settembre si era lasciato andare uno sfogo molto significativo della sua situazione: “Trovarsi due volte l’anno in sala operatoria non è bello e non può essere ritenuto normale […] Probabilmente qualcosa deve cambiare, o i giocatori si consumeranno“. Parole di Billy Vunipola, all’indomani dell’intervento subito per un problema alla cartilagine del ginocchio, uno che per un problemi fisico era stato costretto a saltare già il Sei Nazioni 2017 e il tour con i British & Irish Lions in Nuova Zelanda, nel quale sarebbe stato presumibilmente il titolare.

Il numero otto dei Saracens ritornerà in campo domani per la prima volta dopo tre mesi e mezzo, giusto in tempo per riprendere la forma migliore in vista del torneo continentale che inizierà il prossimo mese per l’Inghilterra, detentrice degli ultimi due titoli. Vunipola, classe 1992 e 34 caps internazionali, è uno dei giocatori più influenti nel mondo della palla ovale odierna e, anche se i Lions e Eddie Jones sono riusciti a fare a meno di lui, la sua presenza in campo garantisce un enorme impatto dal punto di vista fisico sulle difese avversarie.

 

Il CT dell’Inghilterra lo ha già voluto con sé nel raduno di due giorni della nazionale a Brighton, a testimoniare il suo pieno recupero dall’infortunio. Il suo inserimento nella formazione dei Saracens per la sfida di Premiership contro i Wasps di domani (ore 16), valida per la dodicesima giornata di campionato, è stato automatico. Mark McCall lo ha inserito in una terza linea completata da Rhodes e Burger, mentre in mediana Richard Wigglesworth colleziona il suo 200esimo cap in maglia sarries.

Le formazioni di Wasps – Saracens

Wasps: 15 Willie le Roux, 14 Christian Wade, 13 Juan de Jongh, 12 Gaby Lovobalavu, 11 Marcus Watson, 10 Danny Cipriani, 9 Dan Robson, 8 Nizaam Carr, 7 Thomas Young, 6 James Haskell, 5 Kearnan Myall, 4 James Gaskell, 3 Jake Cooper-Woolley, 2 Ashley Johnson (c), 1 Ben Harris
A disposizione: 16 Tom Cruse, 17 Tom West, 18 Marty Moore, 19 Joe Launchbury, 20 Guy Thompson, 21 Joe Simpson, 22 Rob Miller, 23 Guy Armitage

Saracens: 15 Alex Goode, 14 Nathan Earle, 13 Duncan Taylor, 12 Brad Barritt (c), 11 Chris Wyles, 10 Owen Farrell, 9 Richard Wigglesworth, 8 Billy Vunipola, 7 Schalk Burger, 6 Michael Rhodes, 5 Nick Isiekwe, 4 Maro Itoje, 3 Vincent Koch, 2 Christopher Tolofua, 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Richard Barrington, 18 Juan Figallo, 19 Will Skelton, 20 Jackson Wray, 21 Ben Spencer, 22 Alex Lozowski, 23 Sean Maitland

 

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Premiership: Exeter e Saracens vanno in finale

I Chiefs dominano contro Newcastle (primo tempo da oltre 90% di possesso e territorio). Sarries trascinati da Owen Farrell

20 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: le formazioni delle semifinali del campionato inglese

Il pomeriggio si apre con Saracens-Wasps. A seguire la sfida tra i Chiefs campioni in carica e Newcastle, sorpresa della stagione

19 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester cambia faccia: nuovo logo per il club inglese

Un mercato importante, il rinnovamento dello stadio e il rebranding del logo: un esempio di rugby e business

15 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Gloucester si consola con Danny Cipriani

Il mediano d'apertura, in scadenza con i Wasps, si accasa al Kingsholm in vista della prossima stagione

14 maggio 2018 News
item-thumbnail

James Haskell giocherà nei Northampton Saints

Il terza linea inglese resterà in Premiership e vuole continuare la sua carriera internazionale il più a lungo possibile

14 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: la sconfitta di Gloucester porta il Benetton in Challenge Cup

Con i 62 punti subiti dai cherry&white dai Saracens si infrangono le speranze dei Leoni. Bath al sesto posto

5 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership