Un’altra stagione per Alun Wyn Jones?

Gli Ospreys sono fiduciosi di convincere il capitano a firmare per un’altra stagione a Swansea

British & Irish Lions: la formazione per il Test Match contro il Giappone

Alun Wyn Jones – ph. Sebastiano Pessina

Vi ricordate quando, nel 2013, i tifosi del Leinster intonarono il coroone more year” per chiedere a Brian O’Driscoll di giocare ancora un anno a Dublino? Potrebbe presto accadere qualcosa di simile a Swansea, dove gli Ospreys hanno fatto trapelare il loro ottimismo sulla possibilità di rinnovare il contratto di Alun Wyn Jones per un’altra stagione.

Il capitano del Galles e dei British & Irish Lions ha firmato un rinnovo già lo scorso aprile per allungare la durata del proprio impegno con gli Ospreys di una stagione, arrivando così a giugno del 2022.

Leggi anche: Galles, verso il Sei Nazioni: Wayne Pivac e i suoi 13 assenti

Ora sembra possibile che il giocatore con più presenze nella storia del rugby internazionale, che ha compiuto 36 anni lo scorso settembre, possa ulteriormente prolungare la propria carriera per candidarsi a giocare la Rugby World Cup 2023 in Francia.

Sarebbe la sua quinta partecipazione mondiale, raggiungendo così Brian Lima, Mauro Bergamasco e Sergio Parisse nella lista dei veterani ad aver giocato 5 Rugby World Cup diverse.

Leggi anche: Sei Nazioni: le partite casalinghe del Galles a Londra? Il governo gallese non l’ha presa bene

“Non c’è nulla che mi faccia pensare diversamente” ha detto l’head coach degli Ospreys Toby Booth, interpellato su un eventuale prolungamento di Jones.

“Nelle conversazioni che abbiamo avuto, niente mi ha fatto pensare che potesse non essere così.”

Alun Wyn Jones è attualmente ai box dopo l’infortunio subito con il Galles nella finestra autunnale. È un infortunio che lo terrà fermo almeno fino all’inizio del Sei Nazioni.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, finale Bulls-Glasgow Warriors: ufficializzate data, orario e sede

Per la terza edizione consecutiva la sfida decisiva si terrà in Sudafrica

item-thumbnail

URC: in finale senza irlandesi, volano Bulls e Glasgow Warriors

Nulla da fare per Leinster e Munster, sconfitte nonostante degli avvii favorevoli: la cronaca e gli highlights delle due semifinali

item-thumbnail

URC: le formazioni delle due semifinali Bulls-Leinster e Munster-Glasgow

Due partite di altissimo livello e 4 XV con il meglio del rugby celtico e sudafricano

item-thumbnail

URC: annunciati il miglior giovane e la meta più bella della stagione

Altri due premi individuali nella settimana che porta verso le semifinali

item-thumbnail

URC: la formazione dei Bulls che attende il Benetton Rugby

Nortje capitano di una squadra che schiera Kurt-Lee Arendse e Willie Le Roux nel triangolo allargato

item-thumbnail

Carr, flanker dei Bulls: “Il Benetton non muore mai, piazzeremo tutto”. Moodie: “Non li sottovaluteremo”

I sudafricani elogiano i biancoverdi alla vigilia dei quarti. Il director of rugby White: "Il Benetton è una squadra testarda e piena di giocatori del...