Sei Nazioni: le partite casalinghe del Galles a Londra? Il governo gallese non l’ha presa bene

L’esecutivo locale non ha gradito l’eventuale possibilità di uno spostamento a Londra delle partite dei Dragoni

Sei Nazioni: le partite casalinghe del Galles a Londra? Il governo gallese insorge

Sei Nazioni: le partite casalinghe del Galles a Londra? Il governo gallese non l’ha presa bene (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo la possibilità ipotizzata ieri, che il Galles possa disputare le sue partite casalinghe del Sei Nazioni 2022 a Londra, all’interno del Tottenham Hotspurs Stadium, per evitare di giocare in patria – al Principality Stadium di Cardiff – a porte chiuse e perdere un’importante fetta di incassi, il governo gallese si è mosso esprimendo il suo punto di vista sulla questione e le parole non sono state propriamente gentili.

Sei Nazioni: le partite casalinghe del Galles a Londra? Il governo gallese non l’ha presa bene

A farsi portavoce dell’esecutivo locale è stato la Ministra della Salute Eluned Morgan che ha detto che il governo ha appreso con delusione la notizia e che se la cosa dovesse poi diventare effettiva ci sarebbe una revisione degli aiuti economici alla WRU.

Inoltre ha aggiunto che: “Sebbene sia presto per valutare le cose in una prospettiva di uno o due mesi, c’è un moderato ottimismo circa la discesa della curva sui contagi dopo il raggiungimento del picco. Ciò vuol dire che in occasione della quarta e della quinta giornata del Sei Nazioni, che la nostra nazionale giocherà in casa contro Francia e Italia, contiamo di avere il Millenium Stadium a piena capienza”.

Un velato braccio di ferro, che nelle prossime settimane troverà sicuramente una risoluzione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: i convocati della Francia per l’inizio del torneo

Galthiè seleziona un gruppo composto da 42 elementi

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Irlanda: un’assenza di peso in vista del Sei Nazioni 2022

Andy Farrell dovrà fare a meno di uno dei suoi pezzi del triangolo allargato

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: ecco i convocati del Galles campione in carica. Niente Alun Wyn Jones, guida Dan Biggar

Ecco le scelte di Wayne Pivac per difendere il titolo vinto nel 2021. Tanti i giocatori di grande esperienza, tre i possibili debuttanti

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: i convocati dell’Inghilterra con sei esordienti per Eddie Jones

Capitan Farrell guiderà una squadra che presenta il ritorno di qualche veterano oltre a tanti volti nuovi che spingono per emergere

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni, verso Francia-Italia: le condizioni di Dupont e Jalibert

I Bleus devono "gestire" la loro cerniera dei trequarti in vista dell'esordio nel torneo

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il quadro completo di arbitri e assistenti, c’è anche Piardi

Ecco il quadro completo di ogni gara del prossimo Championship: l'arbitro italiano tornerà come assistente di linea, come già fatto nel 2021

18 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni