All Blacks, nord v sud: la squadra del North

Il team sarà guidato da John Plumtree e Scott McLeod

Nord v Sud - aaron smith

Nord v Sud – ph. Sebastiano Pessina

Il conto alla rovescia per il duello tra la rappresentativa dell’isola del Nord e quella dell’Isola del Sud è ufficialmente iniziato quest’oggi, quando Ian Foster, Grant Fox, e John Plumtree, selezionatori All Blacks hanno annunciato ufficialmente le squadre che si daranno battaglia.

L’appuntamento è fissato per sabato 29 agosto, alle 9 italiane. Il luogo, invece, è ancora da definire (Wellington o Auckland), in attesa di comprendere i livelli di allerta in essere nei vari luoghi della Nuova Zelanda dopo la mezzanotte del 26.

Di certo, però, è che vi sarà un grande spettacolo, con i migliori interpreti del Super Rugby Aotearoa, appena andato agli archivi, che si affronteranno in un match di livello altissimo, con in palio, per qualcuno, anche la lotta per la maglia tuttanera in vista di Bledisloe Cup e Rugby Championship. Una sfida attesissima, riproposta 80 volte nel corso della storia, con 50 vittorie del Nord, contro le 27 del Sud.

Leggi anche: Alcuni cambi di sede (e programma) dettati dall’emergenza sanitaria

La squadra del North – Nord v Sud

Leggi anche: Nord v Sud, la squadra del South

Allenatori: John Plumtree, Scott McLeod

Sotto la guida di Plumtree e McLeod, fascia da capitano affidata a Patrick Tuipulotu, seconda linea degli Auckland Blues, in orbita All Blacks, determinante per qualità e costanza di prestazioni nell’eccellente percorso dei Blues (secondi) nel Super Rugby Aotearoa. Mediana di extra-lusso, con la coppia Aaron Smith-Beauden Barrett che ha composto quella cerniera infinite volte in maglia All Blacks, con TJ Perenara che scalpita per un posticino pure qui, anche se è complesso scalzare lo Smith visto recentemente, In mezzo al campo, assieme ai rodati Rieko Ioane e Anton Lienert-Brown, spazio per uno dei giocatori più intriganti emersi dal domestic: Peter Umaga-Jensen (Hurricanes). Qualità in abbondanza, poi, tra terza linea e triangolo allargato, due reparti in cui abbondano elementi destinati alla maglia tuttanera nelle prossime settimane.

Leggi anche: All Blacks: una terza linea per Ian Foster

Tallonatori: Asafo Aumua (Wellington), Ash Dixon (Hawke’s Bay), Kurt Eklund (Auckland).

Piloni: Alex Fidow (Wellington), Ayden Johnstone (Waikato), Angus Ta’avao (Auckland), Karl Tu’inukuafe (North Harbour), Ofa Tuungafasi (Auckland).

Seconda linea: Scott Scrafton (Auckland), Patrick Tuipulotu (Auckland e capitano), Tupou Vaa’i (Taranaki).

Terza linea: Lachlan Boshier (Taranaki), Akira Ioane (Auckland), Dalton Papalii (Auckland), Ardie Savea (Wellington), Hoskins Sotutu (Auckland).

Mediani di mischia: TJ Perenara (Wellington), Aaron Smith (Manawatu), Te Toiroa Tahuriorangi (Taranaki).

Apertura: Beauden Barrett (Taranaki).

Centri: Rieko Ioane (Auckland), Anton Lienert-Brown (Waikato), Peter Umaga-Jensen (Wellington).

Triangolo allargato: Caleb Clarke (Auckland), Mitchell Hunt (Auckland), Damian McKenzie (Waikato), Sevu Reece (Waikato),Mark Telea (North Harbour).

Assenti per infortunio: Dane Coles, Scott Barrett, Sam CaneNgani Laumape.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Australia: Dave Rennie potrebbe richiamare alcune “vecchie glorie”, per un totale di 165 caps

Per risolvere la crisi nel reparto trequarti, il tecnico potrebbe affidarsi all'usato sicuro

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: i convocati del Sudafrica per il tour in Australia

Nienaber chiama 34 giocatori: "Un gruppo andrà in Australia, un altro in Argentina"

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: 6 novità per i Pumas verso la Nuova Zelanda

Diramati i 32 convocati per il tour, tornano Guido Petti ed Eduardo Bello

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Ian Foster è ancora in discussione: il capo del rugby neozelandese non lo ha confermato

Il CEO di New Zealand Rugby, Mark Robinson, ha eluso le domande sulla possibile conferma del tecnico, rinviando tutto al prossimo fine settimana

14 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks, Foster: “I media neozelandesi ci hanno attaccati e offesi”

Il tecnico neozelandese si toglie un po' di sassolini dalle scarpe dopo il successo sul Sudafrica

14 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship