Francesca Sgorbini vola a Clermont. Giocherà con l’ASM Romagnat

La giovane azzurra, piuttosto ricercata su mercato transalpino, inizierà la sua avventura in terra di Francia

Francesca Sgorbini

Francesca Sgorbini – ph Ettore Griffoni

Manca solo l’ufficialità, attesa nei prossimi giorni, ma Francesca Sgorbini – 19enne terza linea della Nazionale Italiana Rugby, con cui vanta 3 caps (il debutto lo scorso anno ad Exeter, contro l’Inghilterra) – giocherà la prossima stagione con la maglia dell’ASM Romagnat, forte club di Elite 1 Femenine – la massima divisione francese del rugby rosa -, lo stesso dove è sbarcata anche Sara Tounesi.

La pesarese lascia così il Rugby Colorno, dopo tre brillanti stagioni in ascesa, nel corso delle quali ha ottenuto da grande protagonista la vittoria dello scudetto 2018 – il primo nella storia delle Furie Rosse –, conquistandosi anche la chiamata in azzurro, prima a livello 7s under 18, nel 2018, e poi tra le seniores, sia a XV che a 7s.

Leggi anche: Silvia Turani approda a Grenoble

Al centro di un grande intrigo di mercato nelle ultime settimane, con diverse formazioni transalpine sulle sue tracce (Stade Rennais e Bayonne si sono mosse in modo concreto), Sgorbini ha scelto l’ambiziosa e solida società di Clermont Ferrand, che ha mostrato grande interesse verso le doti tecniche-umane dell’atleta. Un club, di fatto la sezione femminile del Clermont Auvergne, tra le compagini più rinomate del panorama europeo tra i maschi, che la inserirà peraltro nel progetto studio/sport, permettendole di affrontare nel migliore dei modi anche la carriera universitaria in ergoterapia.

Curiosità

Un ruolo importante, per la nascita ed i primi passi della trattativa, l’ha ricoperto, dietro le quinte, Claudia Salvadego, una compagna di Nazionale 7s (con all’attivo anche un’esperienza con la selezione maggiore) di Sgorbini. L’ex giocatrice del Valsugana Rugby Padova – attualmente in forza allo Stade Francais -, laureata in giurisprudenza, ha recentemente iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’intermediazione sportiva.

Matteo Viscardi

Per conoscere meglio tutti gli azzurri, entra nella pagina dedicata alle loro schede biografiche. Ci sono anche azzurrini e Italdonne.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2024: gli highlights di Italia-Scozia

La bella meta di Alyssa D'Inca non basta alle Azzurre per superare le highlanders

21 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile, Raineri: “Al di là della meta segnata, abbiamo sofferto troppo. Ci serve più possesso”

Il tecnico, amareggiato in conferenza stampa, analizza la sconfitta contro le scozzesi

20 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2024: a Parma Italia-Scozia termina 10-17

In meta per le Azzurre Alyssa D'Inca, le highlanders marcano 3 volte e conquistano 4 punti

20 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2024: la preview di Italia-Scozia

Nanni Raineri opera quattro cambi nel XV iniziale. Dirige la gara Maggie Cogger-Orr

20 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

“Vittoria For Women – The Numbers of Prevention”: le Azzurre in campo con una maglia speciale per la prevenzione dei tumori femminili

Nel pre partita di Italia-Scozia le Azzurre saranno protagoniste di un'iniziativa promossa da Vittoria Assicurazioni

19 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia Femminile, Elisa Giordano: “Per vincere con la Scozia sarà fondamentale il punto d’incontro”

La capitana è al rientro e vuole tornare a dare il massimo per la sua squadra

19 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile