Top12: il puzzle degli allenatori va componendosi in vista della stagione ’20/’21

Come cambiano gli staff tecnici?

Top12 – Lyons Piacenza v Rovigo (ph. Massimiliano Carnabuci)

L’ufficializzazione odierna di Gianluca Guidi, verosimilmente coadiuvato da Lorenzo Cittadini (in qualità di assistente per quanto concerne gli avanti), sulla panchina del Rugby Calvisano rappresenta un altro importante tassello nel mosaico degli allenatori del Top12, in vista di una stagione ’20/’21 su cui ancora vige una cappa di nebbia inevitabile, in attesa di capire come evolverà la situazione legata all’emergenza sanitaria.

I gialloneri, e di conseguenza anche le Fiamme Oro (che hanno salutato Guidi, accogliendo a Ponte Galeria Craig Green), sono l’unica grande del campionato ad aver cambiato il proprio head coach. Le altre contendenti al titolo, infatti, hanno deciso di dare continuità al progetto tecnico, confermando gli allenatori in carica nella passata stagione. Rovigo, così, ripartirà per la terza stagione filata con Umberto Casellato, il Valorugby Emilia sarà ancora guidato da Roberto Manghi, mentre Andrea Marcato rimarrà l’head coach del Petrarca, che avrà nel proprio staff tecnico anche Victor Jimenez, in arrivo da Viadana.

Stabilità anche in casa Mogliano, con Salvatore Costanzo – uno dei profili tenuti in considerazione da Calvisano nella sostituzione di Brunello – capo allenatore dei biancoblù nel ’20/’21. Invariati anche gli head coach di Colorno (Cristian Prestera) e Piacenza (Gonzalo Garcia), con le due emiliane che, però, apporteranno alcune variazioni nei propri staff tecnici. I colornesi, salutato Roland De Marigny, sono alla ricerca di una figura per sostituire l’ex azzurro, mentre i Lyons hanno accolto, dalle Zebre, Carlo Orlandi.

Leggi anche: Colorno: da Newcastle arriva John Wells

In via di definizione, invece, gli altri staff del torneo. La Lazio, dopo aver comunicato la separazione con Montella, e Viadana, che ha visto partire Jimenez, hanno fatto sapere che annunceranno i nuovi capo allenatori nelle prossime settimane. In casa Medicei, Presutti dovrebbe lasciare, mentre San Donà, come spiegato dal presidente Marusso al Gazzettino, dopo l’addio a Green, attenderà l’evoluzione della situazione, prima di prendere una decisione sul nuovo coach.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre Rugby: ufficiale l’arrivo di cinque nuovi giocatori dal Top12

Due innesti tra gli avanti e tre nella linea arretrata per i multicolor

1 Giugno 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo, Zambelli: “Proseguo per un anno per senso di responsabilità. Poi, pronto a lasciare il rugby come presidente”

Il numero 1 dei Bersaglieri ha parlato nella prima conferenza dopo lo stop dei campionati

30 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: Andrea Bronzini è ufficialmente un giallonero

Il 23enne centro arriva nel bresciano dopo l'esperienza con San Donà

27 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Agustin Costa Repetto, ex Petrarca e Mogliano, si è ritirato

L'internazionale argentino, due volte campione d'Italia in carriera, chiude con il rugby giocato a 37 anni

25 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: diversi rinnovi a Calvisano ed altri spunti dal mercato

I movimenti più interessanti nel massimo campionato nazionale

24 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Simone Ragusi è un nuovo giocatore del Calvisano

L'esperto trequarti farà parte della rosa dei lombardi nel corso della prossima stagione

22 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12