I Lions andranno in Sudafrica in autunno?

Uno spostamento in avanti di due mesi potrebbe permettere di salvare le sfide con gli Springboks?

British & Irish Lions

British & Irish Lions (AFP)

Seppur manchi più di un anno, il prossimo tour dei British and Irish Lions continua a fare discutere il mondo di Ovalia. Dopo che negli scorsi giorni si era addirittura parlando della possibile cancellazione, additando come motivo principale la necessità di fare “cassetta” delle Home Unions ospitando durante l’estate delle partite casalinghe che garantirebbero maggiore income, lunedì si è fatta sentire la federazione sudafricana: “Mentre guardiamo al futuro, immaginando quanto sarà importante e attesa la serie tra gli Springboks e i B&I Lions, dal nostro punto d’interesse per ora non sono previste modifiche al calendario. Sarebbe però un peccato non esplorare scenari diversi per un possibile cambio di data derivante dalla pandemia in corso”. SA Rugby dunque mette in prima fila lo svolgimento del tour, estremamente importante sia dal punto di vista sportivo che economico, e che attualmente è in calendario dal 3 luglio al 7 agosto 2021.

Nelle ultime ore si sta però aprendo una nuova possibilità, che riguarda non una cancellazione ma uno spostamento in avanti di qualche mese. Passare dall’estate all’autunno, giocando tra settembre e ottobre è dunque una proposta che sta sempre più prendendo forma. Uno dei vantaggi potrebbe essere quello di evitare eventuali restrizioni sui viaggi, ma non è da sottovalutare anche il fatto di riuscire a “smarcarsi” dai Giochi Olimpici di Tokyo, che sarebbero in calendario nello stesso periodo del Tour e potrebbero costringere qualche giocatore a scegliere se giocare a VII o XV.

Dopo la sua conferma sul trono di World Rugby, Bill Beaumont ha parlato della possibilità di shiftare le finestre interazionali di qualche mese, facendo seguito alle parole del Presidente della RFU Bill Sweeney che ad aprile parlava di “Una struttura e una forma diversa per il rugby dopo la fine della pandemia”. Lo stesso Sweeney ha aggiunto che “Per ora guardiamo al futuro come ad un foglio bianco che deve essere ancora riempito”.

Insomma, la volontà è quella di tenere vivo il tour dei B&I Lions a qualsiasi costo, anche spostandolo in autunno. Una possibilità che aprirebbe scenari mai visti prima, con le squadre della Premiership e del Pro14 che si vedrebbero private dei loro migliori giocatori. Scommettiamo che non è finita qui?

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test Match: novembre di fuoco per Clara Munarini

Anche altri 7 italiani impegnati nell'autunno internazionale a vario titolo

16 Ottobre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby approva la regola: i leggins potranno essere utilizzati anche in campo maschile

La federazione internazionale tutela così i giocatori dal rischio di abrasioni e altri impatti

13 Ottobre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

“Il rugby sui campi in sintetico? Sembra quasi un altro sport”

La dichiarazione di un tecnico che per molti sta diventando un grido d'allarme

11 Ottobre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Quali sono le dieci squadre che hanno sempre partecipato alla Rugby World Cup?

L'elenco completo e "un'insospettabile assente"

11 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: l’Uruguay si qualifica e sfiderà l’Italia in Francia

Decisiva la netta vittoria (34-15), nella seconda sfida contro gli USA

10 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023