Jacob Umaga: “Vorrei indossare la maglia delle Samoa”

Il trequarti del Benetton vuole seguire le orme di suo padre in Nazionale

Jacob Umaga: “Vorrei indossare la maglia delle Samoa”

Jacob Umaga è inglese di nascita con mamma britannica, ha origini samoane da parte di padre con un intreccio Maori, suo zio Tana fu capitano degli All Blacks con oltre 70 caps. Nonostante questo mix culturale, il trequarti del Benetton Rugby le idee chiare: il suo sogno è indossare la maglia delle Samoa.

Nato ad Halifax nel 1998, Jacob è figlio di Michelle, ex giocatrice e allenatrice di rugby League e di Mike Umaga che giocò la Coppa del Mondo del 1995 con la maglia delle Samoa. Suo zio Tana ha vestito la maglia della Nuova Zelanda raccogliendo oltre 70 caps con i TuttiNeri. Jacob è cresciuto in una famiglia di rugbisti, il cugino del padre era Jerry Collins, scomparso nel 2015 e anche lui ex All Blacks.

In una lunga intervista su RugbyPass, Jacob Umaga ha raccontato di essere molto legato alle sue origini samoane, lo dimostrano i tanti tatuaggi che simboleggiano la famiglia, la forza del suo passato che “mi piace portare con me mentre viaggio e gioco, per avere la mia famiglia sempre con me” ha detto il mediano d’apertura inglese.

Leggi anche: Louis Rees-Zammit: “Mai fatto nulla di così duro come il ritiro pre-Mondiale col Galles”

Jacob Umaga e il suo sogno di giocare con le Samoa

Jacob Umaga è cresciuto nell’academy del Leicester Tigers prima di trasferirsi all’età di 18 anni ai London Wasps con cui ha giocato dal 2016 al 2022. Nel 2018 fu integrato nel roster di Auckland per partecipare alla Mitre Cup prima di tornare in Inghilterra al suo club, poi entrato in amministrazione controllata nell’ottobre del 2022. Da lì comincia la sua carriera con il Benetton, suo attuale club.

Il classe 1998 ha vestito la maglia delle selezioni giovanili inglesi Under 18 e Under 20 ma il suo sogno di giocatore professionista è chiaro: “Ho giocato per l’Inghilterra ma più ne sto lontano, più voglio scoprire la mia eredità samoana e imparare di più sulla cultura. Mio padre ha giocato la Coppa del Mondo del 1995 e mi piacerebbe indossare la stessa maglia che indossava lui tanto tempo fa. Il Mondiale è il sogno di ogni giocatore e se mai ciò accadesse ne sarei più che felice” ha dichiarato Jacob Umaga.

Il figlio e nipote d’arte è atteso da un quarto di finale in Challenge Cup con il Connacht. Domenica 14 aprile a Monigo il Benetton si giocherà il pass per le semifinali di coppa; nella passata edizione Treviso superò Cardiff e si guadagnò la possibilità di giocare a Tolone per un posto in finale. Sfortunatamente la trasferta francese della Challenge Cup 22/23 fu negativa, ma Jacob Umaga afferma che “abbiamo imparato molto dalla partita del Tolone su come gestire i grandi stadi, il grande pubblico, ed è qualcosa su cui vogliamo continuare a spingere. Giocare in casa in questi quarti di finale potrebbe essere un grande vantaggio. I nostri fan sono incredibili” ha concluso il trequarti inglese.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Ardie Savea ha rivelato il sogno di giocare in Francia

La terza linea maori ha spiegato in quale club vorrebbe militare

23 Maggio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Bingham Cup Roma 2024: presentata l’XI edizione del torneo LGBTQIA+

Dal 23 al 26 maggio quattro giorni di partite nella Capitale per il campionato di rugby amatoriale inclusivo

17 Maggio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Il pensiero del pilone Ben Tameifuna sulle modifiche al regolamento

La prima linea del Bordeaux-Begles sostiene la "causa" della mischia

16 Maggio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby rende effettive 3 modifiche al regolamento da luglio

Modificato il fuorigioco in gioco aperto, eliminata l'opzione "mischia" su calcio libero e bandito il "Crocodile roll". Annunciate anche sei ulteriori...

10 Maggio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby semplifica e chiarisce le regole intorno al cartellino rosso

Il governo mondiale ovale si concentra sulle sanzioni lasciando la porta aperta all'espulsioni a tempo

10 Maggio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Gianluca Gnecchi arbitrerà alle Olimpiadi di Parigi 2024

L'arbitro italiano è stato incluso nel gruppo di direttori di gara per il torneo Sevens a cinque cerchi

9 Maggio 2024 Rugby Mondiale