Tendai Mtawarira giocherà a Washington DC nel 2020

L’ex pilone degli Springboks disputerà la Major League Rugby con l’Old Glory DC, al debutto nel torneo nordamericano

tendai Mtawarira

ph. Reuters

Il campione del mondo Tendai Mtawarira giocherà nella Major League Rugby 2020, il campionato professionistico nordamericano nato nel 2018. Il pilone sudafricano è stato ingaggiato dall’Old Glory DC, la squadra di Washington DC che debutterà nel torneo proprio a partire dal prossimo anno.

Il 34enne, reduce dalla vittoria nella Rugby World Cup con gli Springboks, sarà uno dei nomi illustri nella MLR per la nuova stagione insieme a Mathieu Bastareaud, Ma’a Nonu, Steffon Armitage e Juan Manuel Leguizamon. È la conferma che per ora il torneo nordamericano ha le potenzialità per attrarre anche grandi giocatori, seppur nella parte finale della carriera.

Mtawarira, soprannominato The Beast, ha lasciato gli Sharks e la nazionale dopo 159 presenze con la franchigia di Durban e 117 con gli Springboks. Classe 1985, Mtawarira è stato per anni uno dei piloni più apprezzati e conosciuti a livello internazionale e ha avuto un ruolo importante nella conquista del Mondiale in Giappone nei mesi scorsi. “Voglio ringraziare sinceramente la società per aver reso possibile tutto questo – ha detto Mtawarira – Non vedo l’ora di poter lasciare il segno sia dentro sia fuori dal campo, per aiutare a far diventare l’Old Glory la miglior squadra della lega”.

L’Old Glory, in breve

Fondato nel 2018 da Chris Dunlavey e Paul Sheehy, che stando alla breve storia riportato sul sito della società si sarebbero conosciuti la prima volta proprio nell’ambasciata sudafricana a Washington, dove avevano partecipato all’annuncio del Test Match tra Galles e Sudafrica nella capitale statunitense.

Entrambi hanno poi partecipato all’organizzazione di quella partita (che non rimarrà negli annali per la sua bellezza) e, rimanendo in contatto, hanno poi fondato l’Old Glory DC. La società è caratterizzata da un partnership con la Federazione scozzese, allo scopo di mettere in piedi un sistema di interazioni tra coach e giocatori.

Nel 2020, come detto, la squadra giocherà per la prima volta nella MLR, i cui partecipanti saliranno a 12. L’Old Glory è stata inserita nella Eastern Conference insieme ai New England Free Jacks, al New Orleans Gold, al Rugby United New York, al Rugby ATL e ai Toronto Arrows (qui per il sito ufficiale del torneo).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sevens World Series, lo spettacolo è in programma a Los Angeles

Il 29 febbraio e 1° marzo il Dignity Health Sports Park di Los Angeles ospita la quinta tappa delle Sevens World Series 2020.

26 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking dopo il terzo turno di Sei Nazioni

La Francia vola, la Scozia risale, mentre l'Italia scende ancora

24 Febbraio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Il Sudafrica continua a raccogliere successi

Gli Springboks eletti "squadra dell'anno" ai prestigiosi Laureus World Sports Awards davanti a Liverpool e Nazionale U.S.A. femminile

18 Febbraio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Seven Challenger: l’Italia chiude all’undicesimo posto in Cile

La tappa sudamericana viene vinta dalla Germania

17 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

British and Irish Lions, tour 2021: in programma un match contro il Giappone?

Novità di peso per i Lions prima di partire per il Sudafrica?

15 Febbraio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Il surreale assist della traversa in Major League Rugby

A Las Vegas è andata in scena la meta più bizzarra del fine settimana

13 Febbraio 2020 Foto e video