Sevens World Series, il 2019 riparte da Hamilton

Il rugby VII fa tappa ad Hamilton (Nuova Zelanda) con tanti team pronti a lottare per l’oro.

Perry Baker (USA Sevens) vs Australia Sevens World Series

Ph. World Rugby

Chi vincerà la prima medaglia d’oro del 2019 nelle Sevens World Series, nell’appuntamento di Hamilton, in Nuova Zelanda, in programma questo fine settimana?

Le sedici Nazionali maschili scendono in campo sabato 26 e domenica 27, per la terza tappa delle dieci in programma nel torneo a sette mondiale.
Nei round di inizio stagione, negli Emirati e in Sudafrica, sono tante le squadre che hanno dimostrato di poter competere per la vittoria, e infatti la classifica è molto corta, con cinque team in dieci punti.

Al comando ci sono gli Stati Uniti, entrambe le volte al secondo posto. Il loro girone, la Pool B, li vede testa di serie, insieme all’Inghilterra, lasciando poche chance a Samoa (nonostante quest’anno gli isolani paiano in crescita, trascinati dalle mete di Motuga) e ancora meno a Tonga, squadra ospite del weekend neozelandese.

I padroni di casa e campioni del mondo All Blacks -soltanto un punto sotto le Eagles nordamericane in classifica generale e vincitori nella tappa di esordio- sono i favoriti della Pool D, dove Spagna e Canada si giocheranno realisticamente il secondo accesso alla parte alta del tabellone, con il Giappone nel ruolo di outsider.

Decisamente più ostico il Girone A, dove si scontreranno Fiji, Australia, Argentina e Galles. I campioni olimpici figiani, dominatori nell’ultima tappa in Sudafrica e come sempre profeti del bel gioco a suon di off-load, troveranno di fronte altre due ambiziose Nazionali australi, in cerca del primo vero risultato stagionale. Per i gallesi sarà difficile emergere in questa Pool di ferro.

A chiudere il panorama della fase di qualificazione, il Girone C, dove i Blitzboks sudafricani, campioni in carica delle Series, dovranno affrontare due europee di medio calibro, Scozia e Francia, e il veloce quanto imprevedibile VII del Kenya.

Il primo kick off, causa le 12 ore di fuso orario con il FMG Stadium di Hamilton, è in programma già nella serata di venerdì 25, alle 22 ora italiana, con la sfida tra Scozia e Francia.
Nel corso della notte si disputeranno tutte le gare delle Pool qualificatorie. La fine della prima fase è prevista intorno alle 9 del sabato mattina, con il big match tra USA e Inghilterra che si giocherà alle 7:06 ora italiana.
In nottata, nuovamente, la seconda giornata. Alle 23:36 la prima partita dei Quarti di finale; alle 4:16 le semifinali, alle 8:10 della domenica mattina la finalissima.

Le Sevens World Series sono trasmesse in Italia da DAZN; nei Paesi non coperti da alcun broadcaster si trovano invece in streaming gratuito sulla pagina Facebook ufficiale.
Sul sito di World Rugby nella sezione dedicata tutti i dettagli e i calendari dettagliati delle varie sfide in programma.

 

Men’s Series – Hamilton 2019

Gironi
Pool A: Fiji, Australia, Argentina, Galles
Pool B: Stati Uniti, Inghilterra, Samoa, Tonga
Pool C: Sudafrica, Scozia, Francia, Kenya
Pool D: Nuova Zelanda, Spagna, Canada, Giappone

Classifica: Stati Uniti 38, Nuova Zelanda 37, Fiji 35, Inghilterra 30, Sudafrica 29, Australia 25, Scozia 20.

 

Francesco Rasero

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Sevens femminile: chi farà ritorno in Giappone a Tokyo 2020?

Nel weekend di Pasqua scendono in campo a Kitakyushu (Giappone) le Nazionali femminili di Sevens. Obiettivo: le Olimpiadi.

19 aprile 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Sevens World Series: a Singapore la zampata del Sudafrica

Vittoria al fotofinish dei Bitzboks in finale su Fiji: Series (e qualificazioni olimpiche) si decideranno in Europa

15 aprile 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Sevens, la corsa olimpica passa da Singapore

World Series: sfide per titolo e retrocessione, ma anche per la qualificazione a Tokyo 2020

12 aprile 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Fiji domina le Sevens World Series ad Hong Kong

Battuta in finale un'ottima Francia; gli States (terzi) restano al comando. Irlanda e Brasile qualificate alle Series 2020.

item-thumbnail

Ti guardiamo le spalle, ragazzo!

Comincia il Sevens di Hong Kong: i Blitzboks consegnano così la maglia ad un debuttante

5 aprile 2019 Foto e video
item-thumbnail

Sevens, più spazio alle donne nelle World Series

Saranno otto gli appuntamenti del torneo femminile nelle Sevens World Series, anche in vista di Tokyo 2020.