URC: Stormers e Lions, le avversarie delle italiane

La squadra di Città del Capo gioca per il secondo posto in classifica, quella di Johannesburg per salutare al meglio il proprio pubblico

URC: ecco la formazione degli Stormers che sfidano le Zebre. (Photo by RODGER BOSCH / AFP)

URC: le formazioni di Stormers e Lions – ph. RODGER BOSCH / AFP

Il tour in Sudafrica e la stagione di United Rugby Championship di Benetton e Zebre si chiudono con le sfide a Stormers e Lions, rispettivamente.

La franchigia di Città del Capo è una delle poche che ha ancora qualcosa da chiedere alla regular season, nell’ottica di migliorare il proprio piazzamento (attualmente al terzo posto) e avere un abbinamento migliore nel quarto di finale casalingo che si sono aggiudicati con una stagione di ottimo livello.

Per la sfida al Benetton, dunque, niente turnover totale, ma solo qualche parziale rimaneggiamento per mantenere una squadra competitiva che non ha altro obiettivo residuo che quello di bissare il successo dello scorso anno.

Leggi anche: URC: dove e quando vedere il match Lions-Zebre

Occhio al numero 14 Angelo Davids, 23enne stella della nazionale Sevens: la sua rapidità sarà al servizio di una linea arretrata con Damian Willemse spostato a numero 12 e l’ex Cheetahs e Scarlets Clayton Blommetjies a estremo.

Stormers: 15 Clayton Blommetjies, 14 Angelo Davids, 13 Dan du Plessis, 12 Damian Willemse, 11 Seabelo Senatla 10 Manie Libbok, 9 Paul de Wet, 8 Evan Roos, 7 Hacjivah Dayimani, 6 Willie Engelbrecht, 5 Marvin Orie, 4 Ruben van Heerden, 3 Neethling Fouche, 2 JJ Kotze, 1 Steven Kitshoff (c)
A disposizione: 16 Joseph Dweba, 17 Ali Vermaak, 18 Frans Malherbe, 19 Ernst van Rhyn, 20 Ben-Jason Dixon, 21 Marcel Theunissen, 22 Herschel Jantjies, 23 Ruhan Nel

Praticamente confermata in blocco, invece, la formazione dei Lions che ha rischiato il colpaccio in casa con il Leinster nella penultima giornata.

La franchigia di base a Johannesburg non ha residue velleità in stagione, ma vorrà chiudere bene davanti al proprio pubblico.

Occhi puntati su una terza linea dal workrate eccezionale, capeggiata da Francke Horn, con ai fianchi l’esperienza del ruvido Jaco Kriel e la baldanza del giovane Ruan Venter. A guidare la squadra, ancora una volta, il talento dell’effervescente coppia composta da Sanele Nohamba e Gianni Lombard.

Lions: 15 Quan Horn, 14 Rabz Maxwane, 13 Manuel Rass, 12 Marius Louw (c), 11 Edwill van der Merwe, 10 Gianni Lombard, 9 Sanele Nohamba, 8 Francke Horn, 7 Ruan Venter, 6 Jaco Kriel, 5 Ruben Schoeman, 4 Willem Alberts, 3 Asenathi Ntlabakanye, 2 PJ Botha, 1 Rhynardt Rijnsburger
A disposizione: 16 Morne Brandon, 17 Morgan Naude, 18 Ruan Dreyer, 19 Ruan Delport, 20 Emmanuel Tshituka, 21 Morne van den Berg, 22 Rynhardt Jonker, 23 Andries Coetzee

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, finale Bulls-Glasgow Warriors: ufficializzate data, orario e sede

Per la terza edizione consecutiva la sfida decisiva si terrà in Sudafrica

item-thumbnail

URC: in finale senza irlandesi, volano Bulls e Glasgow Warriors

Nulla da fare per Leinster e Munster, sconfitte nonostante degli avvii favorevoli: la cronaca e gli highlights delle due semifinali

item-thumbnail

URC: le formazioni delle due semifinali Bulls-Leinster e Munster-Glasgow

Due partite di altissimo livello e 4 XV con il meglio del rugby celtico e sudafricano

item-thumbnail

URC: annunciati il miglior giovane e la meta più bella della stagione

Altri due premi individuali nella settimana che porta verso le semifinali

item-thumbnail

URC: la formazione dei Bulls che attende il Benetton Rugby

Nortje capitano di una squadra che schiera Kurt-Lee Arendse e Willie Le Roux nel triangolo allargato

item-thumbnail

Carr, flanker dei Bulls: “Il Benetton non muore mai, piazzeremo tutto”. Moodie: “Non li sottovaluteremo”

I sudafricani elogiano i biancoverdi alla vigilia dei quarti. Il director of rugby White: "Il Benetton è una squadra testarda e piena di giocatori del...