URC, come sta andando il mercato delle altre

Un campionato sempre più tosto, con tante stelle in arrivo

(Ph. Leinster Rugby)

URC: il mercato delle altre – ph. Leinster Rugby

Benetton e Zebre stanno finendo di definire le rispettive rose in vista dello URC 2022/2023. Rispetto ai 60 giocatori per ognuna delle due franchigie italiane citati da Franco Smith, mancano ancora alcuni tasselli per entrambe le formazioni.

Intanto, però il mercato dello URC si è mosso e continua a muoversi anche all’estero, rendendo il torneo sempre più competitivo e pieno di stelle.

Basti pensare che nella prossima stagione ci giocheranno atleti del calibro di Taulupe Faletau, Malakai Fekitoa, Vaea Fifita e Eben Etzebeth, solo per citare i nomi più eclatanti destinati ad arrivare dai campionati esteri.

Leggi anche: Benetton, Rhyno Smith: “Pronto a giocare in ogni ruolo pur di scendere in campo”

La maggior parte degli acquisti arriva dalla Premiership inglese, complice la restrizione delle norme sul salary cap che ha costretto tanti club a cedere i propri giocatori migliori. Saranno ben 21 i giocatori che l’anno scorso militavano nel massimo campionato inglese a passare in URC.

Fra questi le due stelle ex All Blacks (e ora internazionali per Tonga) provenienti dai Wasps, Malakai Fekitoa e Vaea Fifita. Il primo è il colpo principale del mercato del Munster, destinato a rimpiazzare Damian de Allende. Il secondo è l’unico acquisto annunciato per il momento dagli Scarlets.

Al Munster arriverà anche il centro di origine francese dei Bristol Bears Antoine Frisch che ha però una nonna irlandese che lo rende eleggibile per la nazionale. Il 26enne ha ben figurato nella prima parte di stagione (13 presenze, 2 mete) prima che un infortunio lo tagliasse fuori dal finale di stagione.

Leggi anche: URC: nuovo nome e nuovo logo per i Dragons

Cardiff recupera dalla Premiership due grandi talenti come il già citato Faletau e l’altro terza linea del Galles Thomas Young, figlio del director of rugby Dai, oltre ad aver preso dagli Scarlets Liam Williams e da Tolone il numero 8 ex Wallabies (e ora anch’egli internazionale tongano) Lopeti Timani. La franchigia gallese è così una di quelle che sembra essersi rinforzata di più dal mercato.

Anche i Dragons provano a rinforzarsi portando a Newport l’apertura irlandese JJ Hanrahan, il forte centro neozelandese Sio Tomkinson e la solita infornata di internazionali gallesi, in particolare in prima linea: gli esperti piloni Rob Evans e Rhodri Jones e il tallonatore Bradley Roberts, che giocava ad Ulster.

Interessante il mercato delle scozzesi: Edinburgh riporta a casa il terza linea della nazionale Sam Skinner dagli Exeter Chiefs, ci aggiunge il pilone inglese (ma eleggibile per la Scozia) Nick Auterac dai Northampton Saints e mette la ciliegina sulla torta con Wes Goosen, forte utility back degli Hurricanes; Glasgow si riprende Huw Jones dagli Harlequins, prende il numero 8 tongano Sione Vailanu, l’atletico seconda linea sudafricano Sintu Manjezi e il suo connazionale JP du Preez.

Leggi anche: Matteo Moscardi è un nuovo giocatore delle Zebre

Detto di Munster, fra le altre irlandesi saltano all’occhio in particolare l’acquisto del centro neozelandese del Lione Charlie Ngatai da parte del Leinster e del pilone dei Wasps Jeff Toomaga-Allen da parte dell’Ulster. Entrambi hanno un cap con gli All Blacks all’attivo, ed avrebbero potuto accumularne qualcuno in più rimanendo in patria.

Da non dimenticare i numerosi acquisti delle franchigie sudafricane, fra cui spicca il mercato degli Sharks. Oltre a Etzebeth, la squadra di Durban ha raggiunto accordi con il centro ex Sale Sharks Rohan Janse van Rensburg e i due giovani talenti dei Lions Vincent Tshituka e Carlu Sadie.

Gli Stormers riportano in Sudafrica il tallonatore degli Springboks Joseph Dweba, mentre i Bulls fanno acquisti dalle altre sudafricane, portando a Pretoria l’ala campione del mondo Sbu Nkosi e uno degli attaccanti più promettenti in Wandisile Simelane.

URC, gli acquisti più importanti del mercato

Eben Etzebeth – da Tolone agli Sharks
Malakai Fekitoa – dagli Wasps a Munster
Vaea Fifita – dagli Wasps agli Scarlets
Taulupe Faletau – da Bath a Cardiff
Thomas Young – dagli Wasps a Cardiff
Liam Williams – dagli Scarlets a Cardiff
Sio Tomkinson – dagli Highlanders ai Dragons
Sam Skinner – dagli Exeter Chiefs a Edinburgh
Wes Goosen – dagli Hurricanes a Edinburgh
Charlie Ngatai – da Lione a Leinster
Joseph Dweba – da Bordeaux agli Stormers
Jeff Toomaga-Allen – dagli Wasps all’Ulster

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: i XV di Munster e Ospreys, avversarie delle italiane

Le formazioni delle due squadre impegnate a Treviso e a Parma

item-thumbnail

URC, Rufus McLean sospeso dai Glasgow Warriors per violenza domestica

L'ala, 22 anni, era tra gli assenti delle convocazioni in nazionale di Gregor Townsend

item-thumbnail

URC: il Munster vuole Malcolm Marx

Il tallonatore degli Springboks è nel mirino degli irlandesi per la prossima stagione

item-thumbnail

URC: le formazioni di Ulster e Edimburgo per le sfide al Benetton e alle Zebre

Irlandesi e scozzesi saranno le rivali di giornata delle franchigie italiane

item-thumbnail

URC: Edinburgh soffia Ben Healy al Munster. E Townsend potrebbe dargli la nazionale

Il 23enne numero 10 irlandese è eleggibile per la Scozia, era già stato corteggiato dai Glasgow Warriors in passato

item-thumbnail

URC: risultati e highlights dell’undicesima giornata

Munster batte Ulster all'ultimo respiro, mentre Leinster vince ancora