All Blacks: in arrivo oltre 120 milioni di euro dopo la firma dell’accordo con Silver Lake

Dopo tante discussioni la NZRU ha trovato il via libera con la società statunitense: una pioggia di dollari sul rugby del paese oceanico

All Blacks: in arrivo oltre 120 milioni di euro dopo la firma dell'accordo con Silver Lake ph. Sebastiano Pessina

All Blacks: in arrivo oltre 120 milioni di euro dopo la firma dell’accordo con Silver Lake ph. Sebastiano Pessina

Quella di giovedì 2 giugno potrebbe essere una giornata storica per gli All Blacks e tutto il rugby neozelandese: dopo oltre un anno di trattativa (si iniziò a parlarne nel marzo 2021), tante polemiche e dubbi, è stato firmato l’accordo da 200 milioni di dollari neozelandesi (oltre 120 milioni di euro) tra New Zealand Rugby e la società di private equity statunitense Silver Lake. Il via libera è arrivato in una votazione dei delegati della NZRU e, in cambio del denaro, verrà concessa a Silver Lake una cifra che va tra il 5 e l’8% delle entrate commerciali di tutto il rugby neozelandese.

Leggi anche: Quando l’accordo era sul punto di saltare dopo tutti i tentennamenti in casa All Blacks

Stewart Mitchell, presidente federale, lo ha definito un “momento di importanza capitale per la storia del nostro sport” e annuncia subito come la volontà sia quella di migliorare i contratti dei giocatori, stimolare lo sviluppo del gioco e cancellare tutti i danni fatti a livello economico dalla pandemia.

Leggi anche: Il calendario completo dei test match internazionali nell’estate 2022

L’associazione giocatori era contraria all’accordo e ha provato a spingere per un rifiuto ma non è stata ascoltata. Intanto, viene rivelato come al momento della firma sono contestualmente “partiti” 37 milioni di dollari neozelandesi (1 dollaro=60 centesimi di euro): 1 milione a ogni union, 500.000 per i club di livello inferiore, 2 milioni per il rugby maori, 7.5 milioni per i club locali e 5 milioni per l’associazione giocatori.

Da vedere ora se questo accordo porterà ad altre situazioni del genere con federazioni diverse.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Australia: le parole di Dave Rennie dopo il licenziamento

Tanto dispiacere per il tecnico: "Avrei voluto finire quest'avventura in maniera diversa"

18 Gennaio 2023 Emisfero Sud
item-thumbnail

Richie Mo’Unga lascerà gli All Blacks dopo il Mondiale: andrà in Giappone

Dopo la Coppa del Mondo si chiuderà l'avventura internazionale del mediano d'apertura, che ha già firmato con Tokyo

26 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

La SLAR cambia: nasce il Super Rugby Americas

Sette squadre da 6 paesi diversi, dentro anche una franchigia statunitense

24 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Kurtley Beale si racconta: “I miei problemi con l’alcol e la riabilitazione. Voglio andare al Mondiale”

L'australiano ha raccontato la sua storia nella produzione di Stan Sport "Kurtley: My Story"

15 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Patsy Reddy sarà presidente di New Zealand Rugby. Prima donna a capo di una federazione di World Rugby

L'ex governatrice generale della Nuova Zelanda salirà al comando del rugby nazionale dal 1 febbraio 2023

9 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Sbu Nkosi è stato ritrovato: sta bene, ma ha fatto capire di avere problemi di salute mentale

L'ala sudafricana ha parlato del periodo che ha vissuto

6 Dicembre 2022 Emisfero Sud