Lee Blackett duro: “Meglio fermarsi che giocare senza tifosi”

La posizione del coach dei Wasps

COMMENTI DEI LETTORI
  1. cammy 23 Dicembre 2021, 12:25

    “Sarebbe nell’interesse finanziario dei club, e anche dei giocatori, perché è dimostrato che con il pubblico l’intensità delle partite è maggiore. Si vedrebbe uno spettacolo migliore in campo”.

    Ecco perché le italiane perdono quasi sempre 🙃

  2. aries 23 Dicembre 2021, 19:37

    Boh… negli stadi, soprattutto britannici, si vede solo gente allegramente senza mascherina, ho delle perplessità sul fatto che all’aperto sia rischioso, ma nel dubbio me ne sto con la maschera, se lo facessero tutti il problema non esisterebbe, la birra me la bevo quando gli altri intorno hanno finito la loro e posso calare la mascherina, non mi pare troppo complessa la faccenda… Poi se preferiscono lo stadio vuoto, …zi loro! Il discorso ovviamente vale anche qui da noi.

Lascia un commento

item-thumbnail

Il ritorno di Jake Polledri in Premiership

E gli altri Azzurri di ritorno nel massimo campionato inglese

24 Novembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Wasps sospesi da tutte le competizioni inglesi

Il club retrocederà automaticamente alla fine della stagione, così come Worcester

29 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Video: l’esterno destro di Marcus Smith, un assist visionario

Partita da favola per il 10 inglese nel big match tra Harlequins e Sale Sharks

24 Ottobre 2022 Foto e video
item-thumbnail

Italiani all’estero: stasera è Fischetti contro Varney

La partita sarà visibile in diretta streaming: i due azzurri saranno contro in London Irish-Gloucester

21 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Wasps entrano in amministrazione controllata: licenziati in 167 fra giocatori, staff e dipendenti

Il club inglese ha sospeso l'attività con effetto immediato. Da valutare la posizione di Matteo Minozzi

17 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

“Il rugby inglese ormai è un giocattolo che si è rotto, i club vivono sopra le proprie possibilità”

Il presidente della federazione inglese Bill Sweeney ammette che c'è molto da lavorare per ricostruire la struttura della Premiership

17 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership