Lee Blackett duro: “Meglio fermarsi che giocare senza tifosi”

La posizione del coach dei Wasps

Wasps

Wasps ph. OnRugby

Dopo le ultime restrizioni in Scozia e Galles, che costringeranno le squadre a disputare i prossimi match a porte chiuse o comunque con un bacino di spettatori molto ridotto, l’head coach dei Wasps Lee Blackett ha commentato con molta preoccupazione la possibilità che ciò possa accadere anche in Premiership.

“Nessuno vorrebbe giocare 3 o 4 settimane senza tifosi – ha detto il tecnico – e in questo caso dovremmo esaminare l’ipotesi di un’interruzione. Penso sia la cosa migliore, non riesco a immaginare che i club possano essere d’accordo nel dire «ok, giochiamo 3 settimane senza pubblico»”.

Leggi anche: URC: non si gioca Leinster-Munster, il derby più atteso

Blackett, che ha parlato a Planet Rugby, insiste: “Sarebbe nell’interesse finanziario dei club, e anche dei giocatori, perché è dimostrato che con il pubblico l’intensità delle partite è maggiore. Si vedrebbe uno spettacolo migliore in campo”.

Leggi anche: Eddie Jones sorprende tutti: “Rassie Erasmus? Aveva ragione sugli arbitri, ma è mancato il rispetto”

Inevitabilmente, il lato economico pesa in scelte di questo genere, soprattutto nella prospettiva di giocare il Boxing Day senza pubblico. L’idea di giocare nuovamente a porte chiuse e di perdere quindi una delle principali fonti di introiti fa venire i brividi ai club di Premiership: “So che le regioni gallesi, che non avranno pubblico, saranno devastate, perché questo giorno per loro è una delle principali fonti di guadagno della stagione. Inoltre, a Natale spesso ci sono persone che vengono allo stadio per la prima volta, ed è la migliore occasione per cercare di trattenerle a lungo termine”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: Fischetti parte titolare e i suoi Irish vincono un match spettacolare con Bath

Il pilone azzurro si è reso protagonista di una gran bella partita, con 8 cariche, 3 difensori battuti e 5 placcaggi

2 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marcus Smith: “Mi aspetto più chiamate degli arbitri contro le perdite di tempo”

L'apertura inglese ha parlato di come la decisione di Raynal potrebbe cambiare l'atteggiamento dei direttori di gara

1 Ottobre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marco Riccioni tornerà in campo con i Saracens dopo quasi un anno

Il pilone sarà in panchina nella sfida di Premiership contro i Leicester Tigers, visibile anche in Italia

30 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I giocatori dei Worcester Warriors non se ne possono andare, per il momento

Sempre più paradossale la situazione del club inglese, nonostante la sospensione dai campionati

28 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani in Premiership: sconfitte di misura per Danilo Fischetti e Tommaso Allan

Hame Faiva è sceso in campo con Worcester, ma ora la sua situazione si fa incerta per via dell'esclusione dei Warriors

27 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Worcester Warriors sono stati sospesi dalla Premiership e da tutte le competizioni

Il provvedimento ha effetto immediato: ecco la spiegazione della Federazione Inglese

27 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership