Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l’Italia

Benetton, Tomas Albornoz: "Questa è una grande squadra". PH Benetton Rugby

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”. PH Benetton Rugby

Chiusa con la trionfale campagna di Rainbow Cup la stagione scorsa, i Leoni del Benetton si stanno già preparando alla prossima in Ghirada, sede degli allenamenti estivi. Ci sono state partenze e arrivi, e tra questi ultimi c’è Tomas Albornzo mediano d’apertura argentino che andrà a ricoprire un ruolo delicato nel gioco biancoverde. Approdato a Treviso dopo aver vinto la Super Liga Americana con i Jaguares, Albornoz si è raccontato ai microfoni di Benetton TV.

Il mediano di San Miguel de Tucuman, arrivato in Italia da un paio di settimane, ha raccontato come gli altri giocatori argentini con esperienza al Benetton (quindi Brex, Gallo, Nemer e Riera) gli abbiano parlato dell’organizzazione e della serietà della società veneta. La fame di confrontarsi poi con la prossima United Rugby Championship è stata importante. Descrivendosi, Albornoz dice di essere un giocatore che ama molto il gioco aperto, non un puro elemento di sistema ma anche uno capace di esprimersi secondo intuizioni personali.

Leggi anche: Leonardo Marin è un nuovo giocatore del Benetton

Al Benetton Rugby ci sono già cinque giocatori argentini e arriverà anche Nahuel Chaparro. Conosci già qualcuno di loro?
“So bene chi sono Thomas Gallo e Joaquin Riera, che provengono come me dalla città di Tucuman, li conosco anche perché abbiamo giocato insieme nella selezione di Tucuman. Però conosco pure Nacho Brex, Tomas Baravalle e Nahuel Chaparro che arriverà qui più avanti. Avevo anche incontrato Ivan Nemer, ma è la prima volta che gioco insieme a lui”.

Vieni dall’Argentina e troverai un campionato diverso, lo United Rugby Championship. Che cambiamenti ti aspetti?
“Riguardo allo United Rugby Championship, credo che sia un grande torneo internazionale, il PRO14 è sempre un campionato competitivo e ora con l’ingresso delle squadre sudafricane sarà ancora più tosto ogni weekend. Per me è un’ottima opportunità per disputare un torneo così importante”.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: nel 2023/24 un bilancio da 14 milioni, numeri da record destinati ad aumentare

Il bilancio consuntivo del club trevigiano evidenzia una crescita esponenziale sul piano organizzativo e finanziario

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale

item-thumbnail

Benetton, Marco Bortolami: “La componente psicologica nel mio lavoro vale un buon 50%”

L'Head Coach dei Leoni ha spiegato il suo ruolo di tecnico e di comunicatore

item-thumbnail

Un altro Puma per il Benetton: ecco Lautaro Bazan Velez

Il mediano di mischia argentino rinforza la rosa dei Leoni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommaso Menoncello: “La fiducia che il club ripone nei miei confronti è gratificante”

La stella dei biancoverdi e della nazionale vuole alzare l'asticella degli obiettivi di squadra