Daniel Carter: “Ecco chi è stato l’avversario più duro da affrontare”

Lo staff dei Blues ha ammesso che se si fosse giocata Blues-Crusaders Carter sarebbe sceso in campo

Daniel Carter durante il Mondiale 2015 ph. Sebastiano Pessina

Daniel Carter durante il Mondiale 2015 ph. Sebastiano Pessina

A distanza di qualche anno dall’apice della sua forma, Daniel Carter racconta qual è stato l’avversario più duro sinora affrontato in carriera. Il leggendario numero 10 All Blacks, parlando Newstalk ZB, ha individuato Schalk Burger come giocatore più difficile da avere come avversario in campo. “Durante le partite col Sudafrica, con lui in campo, mi guardavo la maglia per capire se avevo disegnato sopra un bersaglio o cos’altro, lui non si fermava mai e non mi dava tregua. Era impressionante vedere la sua capacità di giocare sempre a tutta, aveva una spinta delle gambe semplicemente mostruosa. Era anche un grande fuoriclasse fuori dal campo, aveva una mentalità serissima e solo con questa è potuto rimanere così a lungo ad alto livello”.

Leggi anche: Carter torna in campo col Southbridge, il suo primo club

Si aggiunge dunque una storia all’infinito duello tra All Blacks e Springboks, con quello che è tra i più amati dai tifosi neozelandesi che dichiara come un idolo (degli altri) fosse il suo “peggior nemico” in campo.

A proposito di Carter, è anche venuto alla luce il fatto che molto probabilmente avrebbe giocato contro i Crusaders. Il match, poi annullato per via della pandemia, lo avrebbe visto in campo come detto da coach Leon Mac Donald, che ha sottolineato quanto i tifosi meritassero di ammirare di nuovo Carter su suolo neozelandese. Peccato dunque che il match non si sia disputato, mentre sul futuro del numero 10 ancora non è stata presa alcuna decisione definitiva.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Tri Nations 2020: gli All Blacks partono forte e si tengono la Bledisloe Cup

Sei mete della Nuova Zelanda e Australia messa all'angolo. Uno straordinario Mo'unga ha guidato in maniera perfetta i tutti neri

31 Ottobre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

TriNations 2020: la preview del terzo episodio della Bledisloe Cup

Nuova Zelanda e Australia di nuovo di fronte per la terza sfida della serie, stavolta valida anche per il rimaneggiato torneo

30 Ottobre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

L’Argentina giocherà venerdì mattina contro una selezione australiana

I Pumas, dopo il rinvio della scorsa settimana, tornano a giocare. Test di preparazione con 30 giocatori convocati

29 Ottobre 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

La formazione dell’Australia per l’esordio nel Tri-Nations

I Wallabies devono vincere per sperare di strappare la Bledisloe Cup. Parte dal via un XV rivoluzionato in cabina di regia

29 Ottobre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il XV della Nuova Zelanda per vincere e tenersi la Bledisloe Cup

Tre novità rispetto all'ultimo scontro diretto con l'Australia, con Aaron Smith che entra nel pantheon dei 10 giocatori più presenti in maglia nera

29 Ottobre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations 2020: calendario, orari e tv del torneo

Si comincia a fine ottobre per poi finire all'inizio del mese di dicembre

28 Ottobre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship