Leonardo Sarto è ufficialmente un nuovo giocatore del Benetton

L’ala e il club biancoverde hanno raggiunto un accordo di un anno. Il giocatore si stava già allenando da giugno in Ghirada

ph. Luca Sighinolfi

Leonardo Sarto è ufficialmente un giocatore del Benetton Rugby per il 2019/2020. Dopo aver partecipato come ‘giocatore invitato’ agli allenamenti pre-stagionali del club biancoverde finora, l’ala padovana classe 1992 e la società hanno trovato un accordo fino al prossimo 30 giugno, con cui Sarto proverà nuovamente a rimettersi in gioco al termine di un periodo della sua carriera piuttosto complicato.

Infortunatosi alla spalla nel gennaio 2018, quando giocava ancora per i Glasgow Warriors, Sarto è stato operato due volte nel corso dei mesi successivi e nel frattempo ha lasciato il club scozzese alla fine del contratto. Dopo aver svolto la riabilitazione in Italia, l’ala con 34 cap in nazionale ha svolto prima un periodo di prova con la seconda squadra di Bristol nel mese di dicembre e ha poi firmato un contratto di sei mesi con i Leicester Tigers, giocando quattro partite da gennaio in avanti.

“Venire ad allenarmi qui è nato tutto in maniera casuale e credo sia stato proprio questo il bello – ha detto l’ex giocatore delle Zebre – Volevo rimanere in forma ed il Benetton era contento di darmi una mano per farlo. Staff e compagni mi hanno subito accolto e trattato come un giocatore biancoverde a tutti gli effetti, cosa che del resto fanno anche con tutti i permit”.

“Da quel momento ho cominciato a parlare con la società per un proseguo a Treviso e ci siamo subito trovati d’accordo. Tre anni all’estero mi hanno permesso di maturare come persona, spero di portare la mia esperienza e di contribuire positivamente in campo durante tutta la stagione”.

“Queste settimane di allenamento in gruppo con noi hanno permesso ad entrambe le parti di valutare bene la situazione – ha detto il direttore sportivo Antonio Pavanello – Affrontiamo questo ingaggio come una sfida: sia noi come club che lui come atleta con l’obiettivo di beneficiarne insieme dei risultati raggiunti”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Benetton sfiderà una nazionale dell’est in amichevole?

Potrebbe assumere contorni decisamente internazionali il pre-campionato dei Leoni, che intanto continuano a lavorare a Treviso

item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia