I London Irish di Luke McLean ed Ian Keatley sono ad un passo dalla Premiership

Gli Exiles potrebbero vincere il campionato già nel weekend

Action Images/ph. Andrew Couldridge

Dopo un solo anno di purgatorio in Championship, i London Irish sono ad un passo dal ritorno nella massima serie ovale inglese. Un traguardo che il team di stanza al Madejski Stadium di Reading potrebbe raggiungere già nel prossimo weekend, con ben due giornate d’anticipo.

Leggi anche: La RFU introdurrà l’innovativa ‘half game rule’

La squadra guidata da Declan Kidney e Less Kiss, che ha già messo a segno colpi di mercato di assoluto rilievo in vista della prossima stagione, come Nick Phipps, Sean O’Brien e Curtis Rona, infatti, vanta 8 lunghezze di vantaggio sulla prima delle inseguitrici, rappresentata dagli Ealing Trailfinders, ed ha archiviato, sin qui, 17 vittorie e solamente 2 sconfitte (contro Jersey e Yorkshire Carnagie).

Sulla carta, il 20esimo turno della seconda serie britannica, in programma tra sabato 13 e domenica 14 aprile, arride proprio alla capolista, che riceve tra le mura amiche l’Hartpury College (penultimo della classe), team dove recentemente hanno militato con profitto Jake Polledri e Sebastian Negri, mentre la squadra dell’ovest di Londra è attesa dalla complessa trasferta sull’Isola di Jersey, per affrontare i temibili Reds, brillanti terzi in graduatoria.

La tavola, dunque, sembra apparecchiata per gli Exiles, che, in ogni caso,non dovessero avere più di 10 punti di vantaggio dopo questo fine settimana, avrebbero altre due possibilità per accedere alla Premiership

Una squadra tra passato e futuro del Benetton Rugby

Tra gli elementi chiave della cavalcata irish, in questo ’18/’19, si possono annoverare due giocatori legati al Benetton Rugby come Luke McLean e Ian Keatley. L’internazionale italiano, alla seconda stagione in quel di Londra, è stato costantemente tra i titolari (16 partite giocate, tutte dal primo minuto) della formazione di Kidney, giocando prevalentemente all’ala, soprattutto in avvio di stagione, calandosi però brillantemente nella parte anche quando selezionato da estremo. L’irlandese, invece, arrivato a febbraio, in prossimità del suo annuncio ai Leoni per la prossima stagione, si è imposto immediatamente all’apertura, archiviando in poco tempo 5 presenze da titolare, corredate da 3 marcature pesanti ed un’ottima efficacia dalla piazzola.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

I Newcastle Falcons sono promossi in Premiership

Questa la decisione della RFU, che considera acquisita la classifica dal momento della sospensione e mantiene promozioni e retrocessioni

2 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Coronavirus e rugby: che succede in Inghilterra?

Nel weekend disputate tre partite di Championship, la seconda lega. Lunedì la Premiership decide se fermarsi o meno

16 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: Itoje tentato dal Top14, ma i club inglesi si oppongono appellandosi alla nazionale

Rebus intricato intorno all'avanti che è a un bivio della sua carriera

14 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 13esimo turno

Polledri e Braley titolari con Gloucester ma sconfitti dai Wasps. Sale a trazione sudafricana insegue Exeter, 5 di fila per Bristol

10 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Chris Ashton ha già trovato una nuova squadra

Il forte trequarti inglese firma con gli Harlequins a pochi giorni dalla sua separazione dai Sale Sharks

4 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 12esimo turno

Non bastano Braley e Polledri a Gloucester per superare Sale. Sconfitta importante di Exeter in casa degli Harlequins

3 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership