Ufficiale: Chris Ashton torna in Inghilterra

L’ala lascia Tolone dopo un solo anno (e un record di mete battuto in Top 14) e si accasa ai Sale Sharks

ph. Reuters

I Sale Sharks hanno annunciato l’ingaggio di Chris Ashton a partire dalla prossima stagione. Il club biancoblu mette a segno uno dei colpi più importanti del mercato in Premiership, riportando in patria una delle ali più prolifiche degli ultimi anni.

Dopo appena un anno trascorso in Francia al Tolone, dunque, l’ex giocatore di rugby league attraversa nuovamente la Manica per cercare di conquistare una maglia in nazionale in vista della Coppa del Mondo. In questo senso, anche il ruolo di Eddie Jones potrebbe essere stato decisivo per Ashton, come riportavano i media inglesi una settimana fa.

“Mi sento davvero come se stessi tornando a casa – ha dichiarato Ashton – Ho sempre pensato nella mia mente che sarei dovuto tornare nel Nord dell’Inghilterra per giocare a rugby e sono contento di unirmi a Sale. Hanno costruito una squadra molto forte. Non vengo a riposarmi sugli allori: sento di avere ancora tanto da offrire al rugby e vorrei avere contribuire a riportare il club ai fasti del 2006 (anno dell’unica vittoria in Premiership, ndr)”.

Nella sua unica stagione nel Top 14, l’ala classe 1987 ha stabilito il record di mete segnate in un singolo campionato, ben 24 in 23 partite (più due in Champions Cup). Nelle nove annate trascorse in precedenza in Premiership con le maglie di Northampton e Saracens, invece, Ashton aveva marcato 79 mete in 131 partite.

In nazionale (17 cap e 6 mete), la parabola di Ashton è ferma al 21 giugno 2014, giorno della sua ultima presenza in un Test Match contro gli All Blacks. Il trasferimento all’estero e alcuni problemi disciplinari gli sono costate sempre l’esclusione in questo lasso di tempo, ma ora le cose potrebbero cambiare.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Parole e numeri: pillole dalla quarta giornata di Premiership

Il record di Wigglesworth, l'incredibile vittoria dei Warriors a Leicester e un dato curioso su Exeter

23 settembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Rugby e regole: dall’Inghilterra propongono il “Cartellino Nero”

Una proposta di stampo anglosassone che servirebbe a impartire penalità, senza andare a rompere la parità numerica

18 settembre 2018 News
item-thumbnail

Parole e numeri: cosa è successo nella terza giornata di Premiership

La forza di Jake Polledri con ll Gloucester, le polemiche per l'espulsione di Will Spencer e il dominio di Exeter e Saracens

17 settembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Oltre sessanta allenatori si sono proposti al Leicester dopo l’esonero di O’Connor

Loha rivelato Geordan Murphy, ora coach ad interim, comunque pronto a defilarsi se il club dovesse puntare su qualcun altro

12 settembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I club della Premiership potrebbero avere idee molto fantasiose

Da un torneo in stile Ryder Cup, ad una riforma interna e della Champions Cup: le ha messe insieme il Guardian

12 settembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Parole e numeri: uno sguardo alla seonda giornata di Premiership

Un weekend offensivamente molto allegro nel campionato inglese, illuminato ancora dalle gesta di Danny Cipriani

10 settembre 2018 Emisfero Nord / Premiership