Il Petrarca saluta Simone Rossi: tornerà a Milano per completare gli studi

L’ala lascia il club campione d’Italia insieme ad altri sei uomini. Lamaro e Cannone ufficialmente permit player per il Benetton

simone rossi

ph. Luigi Mariani

Il Petrarca ha annunciato i nomi dei sette giocatori che lasceranno il club dalla prossima stagione. Si tratta di Enrico Bacchin, Giacomo Bernini, Vicenzo Delfino, Antonio Rizzi, Simone Rossi, Jacopo Salvetti e Alessandro Vannozzi. Sul futuro di Bacchin, Rizzi e Vannozzi era già arrivata l’ufficialità del loro rispettivo passaggio al San Donà, al Benetton Treviso e alle Fiamme Oro, mentre per gli altri quattro è arrivata domenica la conferma del loro addio al club padovano campione d’Italia in carica.

Il nome più significativo della lista è senz’altro quello di Simone Rossi, per anni una delle ali più forti e influenti del campionato di Eccellenza. Classe 1991, il trequarti chiude la sua esperienza con il Petrarca con un bottino di 26 mete in 63 presenze, di cui l’ultima proprio nella finale Scudetto vinta dai tuttineri contro il Calvisano. A febbraio aveva anche debuttato come permit player con il Benetton Treviso nella sfida contro gli Scarlets.

“Rossi ha fatto una scelta personale – spiega il direttore generale del Petrarca, Beppe Artuso – In sostanza tornerà a Milano dalla famiglia per completare gli studi universitari. Una scelta che ovviamente rispettiamo”. Stesso discorso anche per Vannozzi: “Alessandro aveva un altro anno di contratto, ma ha fatto domanda per entrare nelle Fiamme Oro. Anche per lui si tratta di una scelta personale che evidentemente ha fatto in prospettiva”.

Come riporta Il Mattino di Padova, Rossi potrebbe continuare la sua carriera rugbistica, affiancandola a quella universitaria, con la maglia dell’Asr Milano in Serie A.

Intanto, la società padovana ha anche confermato che il terza linea Michele Lamaro e il seconda linea Niccolò Cannone (entrambi classe 1998) saranno permit player per il Benetton Treviso durante la prossima stagione. I due giocatori, come aveva spiegato il ds biancoverde Pavanello a OnRugby, “si alleneranno con noi lunedì e martedì, dopodiché saranno liberi di tornare al club se non utilizzati e giocheranno in Eccellenza”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Mogliano, Cavinato: “Scagnolari è un talento di cui il nostro rugby ha bisogno”

L'allenatore ha elogiato il giovane trequarti classe '99, protagonista nella vittoria del suo club ai danni del Valsugana

24 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Petrarca-Rovigo, le voci dei protagonisti dopo il derby

Andrea Marcato soddisfatto della voglia di lottare dei suoi, Casellato spiega il perché della scelta di non andare mai per i pali

23 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Le sorprese della seconda giornata di Top 12

Quella del Valorugby sulle Fiamme Oro, confermando la bontà della squadra emiliana. E la grande rimonta della Lazio sul Viadana

23 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: il primo derby d’Italia va al Petrarca. Calvisano a punteggio pieno

Nella seconda di campionato Mogliano torna a vincere in casa, mentre San Donà batte Verona. Bel successo per il Valorugby

22 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le dirette streaming della seconda giornata (qui)

Segui live tutte le partite del massimo campionato italiano su onrugby.it

22 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le formazioni della seconda giornata

Tre derby veneti in programma. Petrarca-Rovigo su tutti, ma anche la sfida salvezza tra Mogliano e Valsugana

22 settembre 2018 Campionati Italiani / TOP12