Simone Favaro e Leonardo Sarto, Warriors non solo di nome

Coach Townsend sul flanker: rispettato dai compagni, amato dai tifosi

ph. Andrew Boyers/Action Images

ph. Andrew Boyers/Action Images

DUBLINO – Ci ha messo davvero poco Simone Favaro per conquistare rispetto e simpatie a Glasgow, club dove è volato dopo le tre stagioni in maglia Benetton. E i numeri lo confermano, con 14 presenze in Pro12 e quattro in Champions Cup (era la stagione del Mondiale) ed un totale di tre mete marcate. In estate poi lo ha raggiunto Leonardo Sarto, che ha scelto il club scozzese dopo i quattro anni con le Zebre e che si è tolto la soddisfazione di una bellissima meta in pre season nell’amichevole contro gli Harlequins. “Simone è stato eletto Player of the Season 2015/16 dai nostri tifosi, che lo adorano – ci ha raccontato il coach dei Warriors Gregor Townsend da Dublino in occasione della conferenza stampa di lancio della nuova stagione celtica – Ma è molto stimato anche dai compagni di squadra per il suo coraggio e per la voglia di migliorare sempre. Si confronta costantemente con lo staff, a cui chiede molti consigli. Fissa per se stesso standard molto alti. È stato un grande successo poterlo avere con noi”. Queste invece le parole su Leonardo Sarto: “Abbiamo visto Leonardo all’opera negli anni precedenti con molta attenzione e siamo riusciti ad averlo con noi. Lavora molto duramente e gli effetti del duro lavoro già si vedono”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: scelto l’arbitro per la finale Benetton Rugby-Bulls

La direzione sarà affidata a un fischietto esperto dell'Emisfero Nord

item-thumbnail

Rainbow Cup: la formazione dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

I sudafricani, capitanati da Marcell Coetzee, si schierano con van Vuren e Hendricks al centro. In prima linea il trio Smith-Grobbelaar-Steenekamp

item-thumbnail

Rainbow Cup: i 28 convocati dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

La franchigia sudafricana è pronta a partire alla volta di Monigo per giocarsi il trofeo contro i veneti

item-thumbnail

Diverse stelle tra i 18 che lasciano i Glasgow Warriors

Il club scozzese ha annunciato numerose partenze, di cui alcune decisamente importanti, insieme a tanti nuovi arrivi

item-thumbnail

Brian O’Driscoll sul Pro14: “In questo momento è meno competitivo rispetto agli altri campionati”

La leggenda irlandese si è espressa dopo la sconfitta del Leinster contro La Rochelle

item-thumbnail

Rainbow Cup: Sexton non riesce a stare lontano dai guai, ancora KO

Non ci sarà contro il Munster: in stagione meno di 200 minuti per il club