Treviso punta due baby per il futuro. E Pavanello si racconta da ds

Umberto Casellato tiene sotto osservazione i giovani Petrozzi e Negri. Caso Steyn: ancora tutto fermo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. kinky 22 Giugno 2015, 10:20

    Ohhh là….finalmente accontentato su Negri! Petrozzi non lo conosco di che anno è?!?

    • tony 22 Giugno 2015, 10:34

      Petrozzi dovrebbe essere un 95….

      • malpensante 22 Giugno 2015, 12:39

        L’anno scorso era in campo nella finale u18, secondo me è un ’96.

        • tony 22 Giugno 2015, 15:07

          @mal verificato è un 95….

          • malpensante 22 Giugno 2015, 17:15

            🙂

  2. kinky 22 Giugno 2015, 10:21

    Vedete a cosa serve l’Emergenti in tour allenata dagli allenatori della franchigie? capire chi può servire realmente nell’immediato!!!

    • Alberto da Giussano 22 Giugno 2015, 10:31

      Ok, accettato. Ma lo scouting è un’altra cosa.

      • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:17
        • Alberto da Giussano 23 Giugno 2015, 07:54

          Cosa vuol dire “sarebbe”.

          • Hullalla 23 Giugno 2015, 17:58

            Lo scouting sarebbe un’altra cosa, e invece va a finire che lo facciamo in questa maniera.

    • tony 22 Giugno 2015, 10:36

      @Macchè leggono il blog e se spacchiamo i maroni all’infinito ascoltano. 🙂

  3. frank 22 Giugno 2015, 10:23

    Tra qualche mese? Perché non subito?

    Ragazzi domanda: Pavanello ha formazione e competenze per passare da un giorno all’altro dallo spogliatoio alla scrivania?

    #boh

    • alosondro 22 Giugno 2015, 10:35

      Conosco i suoi studi..conosco la persona ed il giocatore ma in linea di massima la mia risposta è..no.

      • frank 22 Giugno 2015, 10:41

        Intendiamoci massimo rispetto per il giocatore e la persona…mi chiedo solo se abbia un background di quel tipo.

        • alosondro 22 Giugno 2015, 11:03

          Il Pava è una persona splendida ed un gran lavoratore ed un Capitano che mancherà MOLTO! Rispetto a pacchi..ma per quanto riguarda questo ruolo per me è stata una scelta prematura.

    • ale.rugby 22 Giugno 2015, 10:44

      Sono contento per Pavanello e gli faccio anche un in bocca al lupo.
      Questo non toglie che non capisco queste scelte…
      da un giorno all’altro da campo a scrivania con ruolo da DS, senza neppure un anno di affiancamento con qualcuno che gli possa insegnare qualcosa.
      Boh…
      ma si è mai visto in un’azienda un passaggio da Operario a Dirigente, senza passare per qualche step intermedio???

      • papavero 22 Giugno 2015, 10:45

        Dimentichi che saranno seguiti e anche bene ma non si può dire perche il professore è sotto copertura.

        • alosondro 22 Giugno 2015, 11:09

          La chioccia c’è ma non si vede..o meglio..una delle 2 non figura più nell’organico ma c’è. Questo non toglie che a mio modesto parere sia stata una scelta perlomeno prematura.

        • Andy_ 22 Giugno 2015, 11:20

          infatti …

  4. papavero 22 Giugno 2015, 10:44

    Ma se questi vanno direttamente al piano di sopra in eccellenza chi viene?
    Per me sarebbe più corretto questi entrassero in Eccellenza un’anno poi a seconda del rendimento salissero subito o appena hanno dimostrato di valere il PRO 12.
    Invece questi faranno un’anno di allenamenti e tribuna.
    Vedi Lazzaroni anche se un’infortunio lo ha limitato quest’anno ma l’anno scorso a mogliano era cresciuto molto e giustamente in un concetto di filiera era salito.

    • western-province 22 Giugno 2015, 11:27

      un sistema dei permit serio servirebbe proprio a quello
      dal momento che non c’è volta per volta si devono fare delle scelte

      Negri anche se per poco è stato allenato da Casellato ed evidentemente lo ha reputato da Pro12, poi se una seconda “italiana” viene a giocare in Italia non sputiamoci sopra

  5. M. 22 Giugno 2015, 11:12

    Negri (come M’Banda, Appiah o per restare ai recenti Luus e Polledri) sono quei giocatori che nelle giovanili fanno vedere di avere già qualcosa in più.

    • dogriccio 22 Giugno 2015, 12:01

      Mi piacerebbe vedere Luus e Polledri a livello d’Eccellenza. Sono due ottimi prospetti.

      • kinky 22 Giugno 2015, 12:11

        A me Polledri non ha fatto impazzire (se lo confrontiamo con il Negri dell’anno scorso a mio avviso non c’è paragone) mentre anch’io sarei molto curioso di vedere Luus in Eccellenza…sia da tallonatore che da terza linea. Se Luus migliorerà il lancio (un ventenne può farlo benissimo) abbiamo un gran prospetto. E’ stato un peccato ternerlo in panchina ma d’altronde anch’io gli avrei preferito Ferraro per il semplice fatto che tra i due uno è un lanciatore l’altro no…certo che comunque, come ho scritto per tutto il mondiale, lo avrei preferito a questo punto in campo come terza linea.

        • dogriccio 22 Giugno 2015, 12:21

          a me Polledri sembra più un #6/#8 che un 7#. Ha un bel fisico, una bella corsa, tecnica di contatto, insomma un giocatore cui piace portare avanti la palla.
          Luus s’è fatto un po’ questa nomea del lancio. Contro Samoa ha lanciato davvero bene.
          in più ha dato una intensità in campo aperto che non aveva messo nessun altro.
          ha un bel passo nonostante sia già strutturato.
          sono due giocatori molto interessanti a mio avviso. Come è interessante Giammarioli.
          Lazzaroni #4 è sprecato.

          • kinky 22 Giugno 2015, 12:30

            Lazzaroni in seconda è sprecato..è vero, ma visto il Ferraro tallonatore avrei messo Luus terza linea (con Polledri e Giammarioli) e Lazzaroni appunto in seconda. Purtroppo a livello giovanile non siamo coperti ovunque e quindi quando hai gente buona devi adattarla un po’!

    • Francesco.Strano 22 Giugno 2015, 15:09

      Sai quanti si sono persi…a 20anni dopo essere stati delle belve da giovani….

  6. ginomonza 22 Giugno 2015, 11:18

    Quindi M’Banda’ nessun lo prende e Steyn va all’estero?

    • western-province 22 Giugno 2015, 11:30

      speriamo di no
      Treviso di un giocatore veloce e potente come Steyn ne ha bisogno come il pane
      Mbandà farebbe il suo in tutte due le squadre

    • tony 22 Giugno 2015, 11:45

      @gino Mbanda è sotto contratto Calvisano e per quest’anno resta …Steyn sistemato il casino viene a Treviso ( quasi sicuro). 🙂

      • fracassosandona 22 Giugno 2015, 12:05

        tony… ieri ti chiedevo se la questione dimissioni di checchinato da responsabile alto livello fosse una notizia (sgub) o una battuta…

        • tony 22 Giugno 2015, 12:35

          No non è una battuta lo ha annunciato il Presidente tempo fa….. sarà trasferito ad altre mansioni…

          • fracassosandona 22 Giugno 2015, 12:43

            ah ok… pensavo fosse una cosa più immediata, tipo di questi giorni…
            il solito “promuovilo ma spostalo”…

          • alosondro 22 Giugno 2015, 12:44

            Capo cantiere?

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 12:53

            Capo vogatore ( speriamo di un sommergibile) !

      • ginomonza 22 Giugno 2015, 12:58

        Tony va bene quel che dici ma Steyn e’ non forte ma fortissimo.
        Ora si prende EiNaudé e non si danno 20000€ ?
        Vero che è una vazzata ( cazzata + vaccata) ma cosa cambia alla fine 4000000€ o 3980000?
        Solo a far incazzare noi ?

        • malpensante 22 Giugno 2015, 13:09

          Comprare è una cosa, pagare il pizzo un’altra.

          • malpensante 22 Giugno 2015, 13:11

            E sul fortissimo aspetterei. Tre anni fa avrei detto di sì.

          • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 13:39

            Hai ragione mal, ma è anche normale che si debba verificare. Passi dai Natal Sharks e dai Baby Bokke all’Eccellenza italiana, nella quale ti accorgi di fare la differenza, laddove a casa tua eri un buon prospetto che doveva dimostrare ancora tutto. Un meccanismo psicologico comprensibile, nonché esiziale. Ed è lo stesso che succede tenendo i migliori italiani in Eccellenza fino a 22-23 anni, con magari 2 partite da permit nel mezzo.

          • malpensante 22 Giugno 2015, 14:36

            Visto col Mogliano mi era sembrato fenomenale alla prima occhiata, l’anno scorso le volte che l’ho visto (5/6 parlando di stadio) sono rimasto sbigottito da quanto mi ha deluso, quest’anno allo stadio non l’ho visto e non mi sento di dare un’opinione ulteriore basandomi su qualche partita vista alla Tv. Con la competenza nelle riprese di Rai sport, men che meno.

          • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 15:10

            Un buon pezzo di scudetto è suo. Forse sbaglio, ma restare nel limbo per troppo tempo ammoscerebbe anche Rocco Siffredi.

          • Francesco.Strano 22 Giugno 2015, 15:11

            Quoto rabbi !!!!! Tanti arrivano in ritardo…. Vedasi barbini,steyn,lovotti,mbanda e altri…. Che meritavano sicuramente già da prima

        • bangkok 22 Giugno 2015, 13:22

          È vero Gino, 20k non sono una cifra sconvolgente, ma credo sia anche una quedtione di principio.
          Non è che uno si può svegliare la mattina e cresrsi le regole a proprio piacimento.

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 13:47

            Ma infatti io non ho detto che è giusto il pizzo solo che mi sembra una cagata il tutto.
            E se fossi Steyn me ne andrei anche in F1 o a far compagnia a Lucianino piuttosto.

          • bangkok 22 Giugno 2015, 14:13

            Eh no Gino, Steyn ha firmato con Treviso e sicuramente punta alla Nazionale. Cspisco che il suo “chiaro percorso in testa” non collima con i piani di G ma deve tenere duro. Sia lui che la Benetton devono farsi valere, hanno tutta la ragione del mondo.

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 14:48

            Sono d’accordo:la mia era più che altro una provocazione 🙂

  7. malpensante 22 Giugno 2015, 11:26

    Penso bene: definire i compiti e mettere il nome di chi fa cosa è fondamentale. Vedremo i risultati. Negri aveva qualità, Petrozzi l’ho visto troppo poco per avere un’idea ma per come siamo capaci di rovinare i mediani possibili e insistere sugli assolutamente improbabili, se è stato a Bath può darsi che sia buono e che si sia salvato.

  8. alosondro 22 Giugno 2015, 11:51

    Sinceramente è un bel casino ed il problema è a monte al netto delle cronache di questi ultimi anni. I primi anni di Celtic si navigava nella stessa melma solo che in ufficio c’era un certo Munari..in panchina un certo Franco ed in campo un gruppo consolidato trainato da uno zoccolo duro di colonnelli..ed il tutto rendeva la melma un pò meno appiccicosa.

  9. Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 11:59

    Nella rosa di quest’anno c’è un solo calciatore rodato. Qualora mancasse, con tutti gli scongiuri del caso, c’è solo la strada delle incognite. Può andar bene (McLean versione Wilkinson e/o Bacchin versione O’Gara, Cristina non la conto), ma può anche andar male…

    • malpensante 22 Giugno 2015, 12:08

      Anche Ragusi piazzava per niente male. Anzi, piazzava, che non è la stessa cosa.

      • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 12:26

        Evidentemente non vogliono “bruciarlo”. Quando avrà 30 anni sarà sufficientemente maturo per essersi dimenticato di saper piazzare.

    • alosondro 22 Giugno 2015, 12:11

      Ci aggiungerei qualcuno che corra..veloce.

      • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 12:23

        Non farebbe schifo un’ala vera in effetti.

        • alosondro 22 Giugno 2015, 12:31

          Si che poi ho ridotto il tutto a “correre veloce” ma intendo qualcuno che abbia un minimo di “fantasia” quando chel taca correre.

          • fracassosandona 22 Giugno 2015, 12:42

            avete voluto vendermi Seniloli, l’unico che faceva sembrare Dingo un notaio svizzero? mo’ so ca22i vostri!

          • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 12:53

            Pensandoci, anche a 13, via Campagnaro non abbiamo un giocatore con caratteristiche simili.

          • Rabbidaniel 22 Giugno 2015, 12:55

            Fracasso, Senialvento sta ancora pagaiando sul Timavo seguendo le indicazioni di San Isidro, si può richiamare.

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 13:01

            Fracasso su Seniloli sai come la penso però non posso dire ti stimo altrimentimal mi fustiga né che te lo appoggio perché non fai per me 🙂

          • malpensante 22 Giugno 2015, 13:22

            Seniloli sta a Dingo come Crozza sta a Marchionne: c’entra niente però fa più ridere.

          • try 22 Giugno 2015, 14:17

            Buona questa. 🙂
            Anche se Seninoli a me ha fatto piangere più che ridere

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 14:53

            Seniloli ha avuto il merito di far vincere a TV i due derby materialmente e psicologicamente e di aver trasformato Cavinato in un pugile sull’orlo di una crisi di nervi.
            Andrebbe ringraziato e riassunto con le scuse 🙂

          • try 22 Giugno 2015, 15:01

            Potrebbe andare a Padova, allora

        • mauro 22 Giugno 2015, 17:09

          Andiamo a riprendere SInoti, magari ce lo danno sul serio…

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 17:18

            Vero !

          • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:21

            Credeghe…

  10. luis 22 Giugno 2015, 12:27

    Forse non è una scelta malvagia,ben sapendo che può avvalersi dell’aiuto e competenza di consulente esterno di comprovate conoscenze e capacità.
    Vai Antonio e fatti valere!

  11. Katmandu 22 Giugno 2015, 12:54

    Chiedo (per informazione mia mica per altro) quanti e quali giovini virgulti italici son nelle accademie di altri paesi? E intendo pure nazionalizzabili di passaporto, se qualcuno mi fa una breve lista gliene son grato
    apparte Negri, Appiah, Brugnara, Pasquali, lozwoki (spero sia giusto scritto così) Polledri, Luus

    • xnebiax 22 Giugno 2015, 14:42

      Lozowski, mi pare si scriva.
      E ora che ho sentito che Paul Jedrasiak del Clermont ha la mamma italiana io cercherei di convincerlo, che di una seconda così la nazionale italiana avrebbe bisogno come il pane.

  12. Giovanni 22 Giugno 2015, 12:57

    OT:
    @berton a lutto per la dipartita di Laura Antonelli, RIP.

    • berton gianni 22 Giugno 2015, 13:17

      Ciao Giovanni.
      In effetti, non proprio in lutto, ma ovviamente dispiaciuto.
      Piu’ ancora per la sua deriva, dopo lo splendore.
      Malizia, il merlo maschio…minchia, vere tette miliari del cinema italiano.
      In un epoca in cui, per vedere due sane tette, avevi solo il cinema, le sue uscivano dallo schermo.

      • tony 22 Giugno 2015, 15:24

        @gianni me la ricordo una quarantina d’anni fa sul set del film ‘sesso matto’ con Giannini alcune scene girate vicino a casa mia ..a casa di un industriale che per privacy non citiamo …che toco de gnoca….

    • San Isidro 22 Giugno 2015, 17:18

      e oggi ci ha lasciato anche il mitico Remo Remotti…

  13. western-province 22 Giugno 2015, 13:04

    perchè Petrozzi è interessante per la Benetton Treviso e non per la nazionale U20?
    tra l’altro sui mediani di mischia impiegati al mondiale non ho sentito altro che lamentele

    • malpensante 22 Giugno 2015, 13:18

      Petrozzi ha giocato in tutte le under, anche nell’ultimo 6N. Per il resto, chiedere a Troncon.

      • xnebiax 22 Giugno 2015, 14:44

        Con i mediani di mischia con cui ci siamo ritrovati a questi mondialini…

      • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:24

        Evidentemente la scelta di entrare nell’accademia di Bath anziche’ quella di Tirrenia (ammesso e non concesso che lo avessero selezionato, eh) lo ha allontanato e, si sa, lontano dagli occhi, lontano dal cuore.

  14. bangkok 22 Giugno 2015, 14:21

    Sono un pò preoccupato x il futuro. Tra pochi anni Treviso rischia di trovarsi nuovamente a “dover” dare tutta la dua mischia alla Nazionale. Se Zanusso, Filippetto,Traore’, Ferrari, Bigi, Gega,Fuser, Negri, Barbini, Lazzaroni, Steyn(senza contare i “vecchi” come Minto e/o Barbieri) faranno il loro dovere dimostrando tutte le loro capacità, Treviso deve iniziare a trovare già i sostituti per le partite durante le finestre internazionali

    • berton gianni 22 Giugno 2015, 14:27

      Quello e’ il suo dovere. Ed anche il piacere.

    • fracassosandona 22 Giugno 2015, 14:34

      ciao bangkok: meglio avere quei pensieri che quelli dell’anno scorso e non sapere chi ca22o mettere neanche fuori dalle finestre internazionali…

      steyn: voglio vedere su che basi giuridiche possono ottenere il pagamento dei 20000 euro o negare il tesseramento al giocatore…
      rubando una riflessione di Franceschi de ilneroilrugby, sulla base della retroattività della norma il Petrarca potrebbe fare uno squadrone se si facesse dare 20000 euro per tutti i giocatori che ha fornito al pro12 negli ultimi anni…

      quanto al giusto da pagare: chi ha importato un giocatore fatto si fa pagare il cartellino se ha il giocatore sotto contratto… sennò il ragazzo è libero di firmare per chi vuole in vista della scadenza…

      • bangkok 22 Giugno 2015, 14:39

        Ciao Fracasso, la mia era una battuta che nasconde la soddisfazione e l’orgoglio nel vedere tanti giovani prospetti o già messisi in risalto vestire la casacca trevigiana

      • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:27

        Quelli si fanno le regole che vogliono come vogliono. Sicuramente si possono fare anche una regola ad hoc per la retroattivita’, ristretta alla stagione appena trascorsa (e per i giocatori col cognome che inizia per “S” e finisce per “teyn”.

    • alosondro 22 Giugno 2015, 14:40

      Come dice Gianni..dovere e piacere da sempre.
      Personalmente a me preoccupano di più altre cose..

      Staff
      MA
      Ala
      Montauriol

      • fracassosandona 22 Giugno 2015, 15:48

        le stesse preoccupazioni che abbiamo tutti…

        a meno che non abbiano un loro “progetto apertura” mirante a riportare nel ruolo qualcuno di quelli che ci ha giocato fino ai vent’anni (Bacchin, Morisi)… Iannone credo abbia già dato…

    • malpensante 22 Giugno 2015, 14:46

      Quest’anno è toccato alle Zebre, ma è anche vero che i volponi han preso neanche una terza buona per non vedersela convocare. Genio italico, altro che lamentarsi. Gira voce che il Budello li voglia tutti a Tolone, compresi i boxeur per accontentare Quade che si vuole allenare.

    • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:25

      Non ti preoccupare, che quelli che emrgeranno di piu’ andranno a giocare all’estero.

  15. il carogna 22 Giugno 2015, 14:44

    Tutto molto bene.
    ma…chiuso così il mercato ?

  16. xnebiax 22 Giugno 2015, 15:00

    Treviso ha fatto un mercato al risparmio, tutto qui.
    Inoltre, oltre che essere al risparmio, ha pensato poco al futuro in alcuni ruoli chiave.
    In seconda linea è stato preso un vecchio come Montarioul e un nongiovane come Naudè. Montarioul rischia lunghe squalifiche al primo, probabile, incidente in campo. Naudè, anche se fosse un fenomeno, sarebbe troppo vecchio per equipararlo. Prendere un giocatore più giovane da far affezionare a Treviso e all’Italia, renderlo nazionabile, uno da tenere per 8 anni come Van Zyl? Non ci si prova nemmeno.
    Mediano di mischia straniero anche lui esperto. Per me è forte, ma tra uno o due anni lo devi cambiare di nuovo.
    Apertura? Nessuna apertura di ruolo. Nemmeno un giovane dall’Emisfero Sud o un Barraud o un Seymour. E il prossimo anno? Di nuovo a cercare soluzioni sul mercato.
    Alle ali bisogna rimpiazzare Nitoglia che sta subendo il passare del tempo, purtroppo. E Trevisan ha dovuto gettare la spugna. E a chi pensano? Al giovane Ngawini.
    Mercato che in prima linea e anche abbastanza in terza linea denota un’attenzione al futuro. Ai centri per forza di cose ci sono solo giocatori abbastanza giovani. Tutti gli altri ruoli sono stati riempiti con tappabuchi e toppe, senza un progetto per il futuro. E non sto dicendo che che bisognava rinnovare la squadra. C’è bisogno anche di giocatori esperti, ci vuole un mix. Ma tanti dei giocatori presi, soprattutto i nuovi stranieri, non resteranno a lungo, e non possono dare molto al club a lungo termine.

    • bangkok 22 Giugno 2015, 15:34

      Hai ragione e penso di averlo sottolineato pure io in altri post. Un solo appunto, x qianto riguarda il ruolo i II Linea. Penso che seconde italiane valide non ce ne siano un granché e il discorso Negri serve a coprire proprio quello spot. Probabilmente non è stato ingaggiato subiyo più per problematiche legate al giocatore, infatti nell’articolo si parla di un suo arrivo in futuro. Per i ruoli a MM e MA qualcosa si muove (Dal Zilio e Petrozzi) ma qui si tratta di un futuro più lontano

      • xnebiax 22 Giugno 2015, 18:46

        Montarioul, Palmer, Naudè e Filo Paulo. Quanti di questi saranno ancora a Treviso tra due stagioni?
        Non era meglio prendere uno straniero giovane ed un italiano giovane al posto di due di loro?

    • western-province 22 Giugno 2015, 16:35

      vero è che treviso ha fatto un mercato al risparmio, però la squadra è decisamente migliore dell’anno scorso ed è decisamente superiore il numero di italiani

      • ginomonza 22 Giugno 2015, 17:22

        Quanto migliore c’è lo dirà il campo!

        • western-province 22 Giugno 2015, 17:59

          sull’aumento degli italiani invece pochi dubbi
          che non possono giocare in nazionale conto:
          Harden, Manu, Palmer, Naudè, Smylie, Christie e Hayward

          • berton gianni 22 Giugno 2015, 18:16

            In pratica Zebronia ha piu’ strangers di Treviso.
            Dai, vorrebbe dire che quest’anno ci saranno meno criticoni che si lamentano con il Benetton ??
            Incredibile, non c’e’ piu’ niente su cui contare…

          • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:33

            @Gianni
            Vorra’ dire che dovro’ sacrificatmi io!
            Pero’ per par condicio posso fare il criticone anche delle Zebre??? Nn posso certo fare preferenze…

          • xnebiax 22 Giugno 2015, 18:56

            In teoria. Ma Montariol e Lucchese già non si contano per la nazionale. Budd è nazionabile ora ma non è più giovane. E all’Italia mancano soprattutto seconde linee e mediani, proprio là dove ci sono più stranieri a Treviso.
            E non è che critico Treviso e non le Zebre, ma il mercato delle Zebre è molto molto migliore: hanno una squadra giovane e il prossimo anno, se la nuova amministrazione fosse intelligente (quindi probabilmente no), cambierebbe solo alcuni esperti che stanno calando di livello come Garcia, Bortolami, Muliaina, e pochi altri. È una squadra con un futuro e con un senso. Ed alcuni stranieri possono quantomeno essere equiparati. Gli stranieri di Treviso sono per la maggior parte troppo vecchi per essere equiparati.
            P.s.: Non sto dicendo che le Zebre abbiano fatto tutto giusto, hanno preso circa un 3 stranieri di troppo che potevano essere sostituiti con un pilone, un centro e una terza linea dell’Eccellenza.

          • try 22 Giugno 2015, 19:47

            occhio che Lucchese è nella lista dei 50…

          • xnebiax 22 Giugno 2015, 21:39

            Lucchese è nella lista dei 50 per disperazione.

          • try 22 Giugno 2015, 23:17

            Sarà, intanto è lì. Poi per disgrazia gli tocca fare come Semenzato e ci porta ai quarti. Sai che smacco

    • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:29

      “Treviso ha fatto un mercato al risparmio, tutto qui.”
      Vaben, ma… anca ‘sto ano?!?!?!

      • fracassosandona 22 Giugno 2015, 18:56

        sono gli effetti del progetto Peagra e Miseria della LOV…

        *** alle prossime elezioni vota NonPiùOrfaniDeiDogi a supporto di Rugby e Laicità – Rabbidaniel Presidente per il ritorno di Treviso in Eccellenza ed una vera franchigia veneta in pro12 (finché dura…)

        • xnebiax 22 Giugno 2015, 18:57

          Hai il mio voto Fracasso.

          • San Isidro 22 Giugno 2015, 19:08

            xnebiax, volevo personalmente ringraziarti per la tua adesione alla LOV, ti è arrivata la tessera? Se disdici l’iscrizione devi pagare una penale di 400 euro…

          • xnebiax 22 Giugno 2015, 21:41

            San, i tuoi raggiri e tentativi maldestri di raccattare voti atei sono inutili.

          • ginomonza 22 Giugno 2015, 21:55

            San è tremendo 🙂 😉

        • Mr Ian 22 Giugno 2015, 19:54

          Vista l assenza di Stefo, io darò il mio voto a voi…

          • berton gianni 22 Giugno 2015, 20:00

            Mr Ian,
            ma hai passato l’adolescenza in seminario ??

          • Giovanni 22 Giugno 2015, 22:13

            Dalle orsoline: le famose carmelitane scalze gallesi.
            La monaca di Pontypridd. 🙂

        • alosondro 23 Giugno 2015, 10:23

          Voto NonPiùOrfaniDeiDogi

  17. San Isidro 22 Giugno 2015, 17:46

    Come avevo già detto, per me Pavanello un altro anno a dare una mano in campo alla Benetton poteva farselo, ma gli auguro un grande in bocca a lupo per questa nuova avventura da dirigente…
    Il fatto che Casellato tenga sotto osservazione questi due giovani ragazzi è senza dubbio positivo, da vedere però se arriveranno effettivamente alla Ghirada visto che Petrozzi (che non conosco) è nell’accademy del Bath e Negri è in un college di Gloucester…comunque Negri in una nostra rosa celtica ce lo vedrei bene…ma il Treviso non era fortemente interessato a portare in prima squadra altri due giovani promettenti del suo vivaio e della nazionale u.18, ovvero Iannone Junior e Dal Zilio?

    • Hullalla 22 Giugno 2015, 18:34

      Io lo dico sottovoce, ma se in un momento di crisi Pavanello si rimettesse le scarpe coi tacchettoni e tornasse in campo senza dirlo troppo in giro, non i dispiacerebbe per niente.

  18. San Isidro 22 Giugno 2015, 18:58

    OT:
    *** Messaggio Elettorale ***
    Approfitto della scarsa campagna elettorale dei miei competitors per promuovere la mia.
    Ricordo che tutti gli utenti SABATO 27 E DOMENICA 28 GIUGNO saranno chiamati alle urne virtuali per votare i rappresentati di OnRugby!
    Noi di Lista Ovale Vaticana ti invitiamo a votare la nostra coalizione nel segno del rinnovamento.
    La LOV è composta, al momento, da 4 liste:
    – PORC (Partito Ovale Roma Capitale) (@San Isidro)
    – PPFL (Pan Persot Fanciulle Lambrosc) (@parega e @fabrio13H)
    – Alfieri del Rugby (@jazztrain)
    – Lista Mulinos/Io sto con San (@6nazioni)
    Scegli tra queste la lista che ti più ti aggrata o vota semplicemente LOV.
    Per la fine del rugby venetocentrico vota LOV!
    Non sprecare il tuo voto in altre liste, tendici la mano…

    • berton gianni 22 Giugno 2015, 19:40

      Vuoi la fine del Veneto centrico e ti sei…anal…izzato OP fin dentro al colon ??
      Le hai sgrillettato anche l’incudine ed il martello, causandole un’otite ( r qui ti ringrazio ) a sta babbiona trevigiana ed adesso la abiuri ??
      Politicastro da catacombe sull’Appia antica !!
      Il Rugby & le Tette: Unico sodo e turgido baluardo contro l’oscurantismo clericale.
      Vito Taccone.
      Alouette mo te magno e tette !

      • Giovanni 22 Giugno 2015, 22:15

        …anche PosillipOvalia – Sfogliatelle Attanasio te da ‘na mano…un po’ di zuccheri, tra ‘na tetta e ‘nartra ti ci vogliono…

  19. Alberto da Giussano 23 Giugno 2015, 06:58

    Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno si può ipotizzare il fatto che Pavanello sia arrivato alla scrivania perchè Treviso ha in animo di arrivare al completamento dello staff in tempi brevi.
    Certo che se la prospettiva è quella di fare due campionati di celtic solo con i soldi FIR ( vale anche per le nuove Zebre) , la precarietà , alla fine, comanderà le operazioni.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton: la situazione degli infortunati, in vista della Rainbow Cup

Chi torna sicuramente, chi è in dubbio e chi rivedremo la prossima stagione agonistica nelle file dei Leoni

15 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: due piloni rinnovano il contratto fino al 2023

La società biancoverde arriva a quota otto conferme per la prossima stagione quando sarà diretta da Marco Bortolami

14 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Jayden Hayward verso l’uscita dal Benetton?

Il trequarti potrebbe tornare nell'emisfero sud al termine di questa stagione, chiudendo una parentesi italiana durata sette anni

14 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: il discorso di Sebastian Negri dopo la partita contro Montpellier

I Leoni vogliono ripartire per trovare un buon finale di stagione

13 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: i primi commenti dai leoni post Montpellier

Primo flash sul bello e sul brutto della comunque storica serata transalpina

11 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Braam Steyn, tra rientro ed appuntamento leonino a Montepellier

Le parole del leone a poche ore dalla storica sfida dei quarti di Challenge cup, contro i forti transalpini

10 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby