Barrage Challenge Cup: Rovigo-Calvisano, ecco gli arbitri

Un fischietto inglese ed uno irlandese per dirigere una doppia sfida che vale un posto in Europa

COMMENTI DEI LETTORI
  1. malpensante 14 Aprile 2015, 11:17

    L’irlandese è quello di venerdì al Monigo.

    • M. 14 Aprile 2015, 13:27

      Che onestamente non è parso proprio il miglior fischietto di sempre, anzi.

  2. Alberto da Giussano 14 Aprile 2015, 11:51

    Rovigo ha vinto a Calvisano con un arbitro italiano, ha vinto a Rovigo con un arbitro non italiano, direi quindi che la querelle sugli arbitraggi lascia ( come sempre) il tempo che trova. Semplicemente sta giocando meglio di Calvisano.
    Mi auguro che Castello, Steyn e Violi trovino il guisto bandolo della matassa. Ma Rovigo parte favorita.
    Dal punto di vista economico vale più questo spareggio dello scudetto.

    • Cuco23 14 Aprile 2015, 12:09

      Saluti Alberto, ti posto il link con l’articolo dell’intervista a Pietro Reale dirigente del Rovigo in cui si dice che i soldi alla perdente o vincente verranno dati lo stesso. Si giocherà solo per l’onore (o l’onere) di disputare la challenge del prossimo anno, mentre la perdente si accontenterà della cosiddetta “terza coppa” http://rovigooggi.it/articolo/2015-04-13/pietro-reale-era-anni-che-non-vedevo-un-gioco-del-genere/#.VSzmgZFyzqA

      • Alberto da Giussano 14 Aprile 2015, 12:33

        Quindi di fatto, come è stato quest’anno, è un contributo al piazzamento in campionato. La Challenge diventa quindi un onere soltanto.
        Saranno ugualmente, immagino e spero, due incontri all’ultimo respiro.

      • barbin cursari 14 Aprile 2015, 12:55

        quindi, ragazzi, lasciamo l’onore delle pettinate europee ai calvini, teniamoci i soldini e non facciamoci male… suona bene? o no?

    • barbin cursari 14 Aprile 2015, 12:54

      infatti: damasco potrebbe tranquillamente arbitrare in premiership… ma per favore!

      • Alberto da Giussano 14 Aprile 2015, 12:59

        Esistono, al mondo, due tipi di “sportivi”: quelli che accettano il verdetto del campo ( una tutti i rugbisti appartenevano a questa categoria) e quelli che trovano una scusa, in ogni frangente, per incolpare altri della sconfitta della propria squadra.
        Tu, immagino, appartieni alla seconda categoria di “sportivi”.

        • barbin cursari 14 Aprile 2015, 13:25

          c’è anche una terza categoria di sportivi: quelli che viaggiano contromano in autostrada e dicono “quanti fessi girano per la strada oggi”. decidi tu in quale delle tre stare…

        • Gino Raschi 14 Aprile 2015, 19:36

          Lascia stare Alberto, ma non vedi che su questo sito prevalgono questi poveracci a cui non pare vero di avere ogni volta qualcuno con cui prendersela e chi meglio dell’arbitro di turno per sfogare le loro frustrazioni da ominuculi?

        • delipe 14 Aprile 2015, 21:27

          Buonasera,
          Concordo l arbitro va sempre rispettato e non deve essere un pretesto ne per trovare scuse se la squadra perde, ne per sfogarsi.
          Troppo spesso sulle tribune di diverse citta sento inveire continuamente con arbitro ed assistenti.
          Addirittura c e chi pretende di vedere una meta valida a 50 metri di distanza, rispetto all arbitro che e li a 1 metro!
          Se crediamo alla malafede degli arbitri genericamente facciamo il male di questo sport!
          Se sbagliano e umano, se sbagliano troppo frequentemente c e chi li puo giudicare.

    • soa 14 Aprile 2015, 13:01

      @AdG, dai che all’andata l’abbiamo vinta all’ultimo minuto e una sconfitta rodigina non sarebbe stata uno scandalo! Verrai a Rovigo a vedere l’andata?

  3. Francesco.Strano 14 Aprile 2015, 12:05

    scusate ma dove si trova il comunicato??

  4. parega 14 Aprile 2015, 13:27

    speriamo non si crei quella tensione negativa della finale…che rimanga una bella giornata di sport e basta

  5. massimo1 14 Aprile 2015, 14:21

    A questo punto a chi va’ in challenge sarebbe il caso di poter dare dei permit player delle due celtiche, creando cosi’ almeno un vantaggio di nr giocatori, visto che l’economico non c’e’.

    • Francesco.Strano 14 Aprile 2015, 14:26

      quoto… non si può continuare a perseverare nel creare una mentalità perdente…. i permit aiuterebbero già

    • barbin cursari 14 Aprile 2015, 14:27

      amico mio sarebbe logico e avrebbe un senso nell’economia generale delle cose: quindi, non si farà.

      • Francesco.Strano 14 Aprile 2015, 14:29

        @Redazione a tal proposito , si sa qualcosa della Nazionale emergenti e del torneo Tiblisi cup 2015??

  6. Andrea B. 14 Aprile 2015, 18:38

    Prima o poi non ci sarà più nessun posto per una squadra del domestic italiano in Challange…del resto se non ci vanno quelli del domestic delle altre celtiche perché dovremmo andarci noi? Ah, ma quelle, più le squadre del Championship inglese hanno già la British&Irish Cup…allora piuttosto facciamo una vera”terza coppa” continentale…noi, rumeni,georgiani,russi, spagnoli, portoghesi: avrebbe più senso di tutto l’ambaradan del torneo più i barrage per cosa poi? Prendere schiaffi in Challenge?

    • Fabruz 14 Aprile 2015, 21:33

      Io invece fare una challenge a 24 squadre, con selezioni dei campionati di Italia, Spagna, Portogallo, Russia, Romania e Georgia ammesse in ultima fascia. Passano le prime di ogni girone che vanno ai quarti insieme alle due seconde della champions non ammesse ai quarti (della champions). In questo modo giocatori di questi campionati avrebbero modo di confrontarsi con squadre più forti, e la presenza di due retrocesse dalla champions darebbe un livello alla fase ad eliminazione certamente più interessante di quanto non lo sia ora. E infine garantirei un posto in champions cup alla vincitrice.

Lascia un commento

item-thumbnail

Challenge Cup 2024/25: le date, gli orari e le partite della fase a gironi

Primo impegno esterno per le Zebre Parma, inserite in un girone non facile

12 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup 2024/25: le date, gli orari e le partite della fase a gironi

Il Benetton Rugby debutterà in Francia il 7 dicembre

12 Luglio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: la avversarie del Benetton e i gironi dell’edizione 2024/2025

Il sorteggio di Cardiff riserva sfide dure al Benetton. Leinster e La Rochelle ancora contro

2 Luglio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Challenge Cup 2024/2025: la composizione dei gironi

Effettuato il sorteggio della coppa cadetta. Appuntamento a dicembre per la prima giornata

2 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

La diretta streaming dei sorteggi dei gironi di Champions Cup e Challenge Cup

Live dalle ore 12:00 per scoprire le avversarie di Benetton e Zebre nella nuova stagione delle coppe

2 Luglio 2024 Coppe Europee
item-thumbnail

Champions e Challenge Cup 2024/25: date, squadre e format della trentesima edizione delle coppe

Estrazione dei gironi in diretta su OnRugby a partire dalle 12.00 di martedì 2 luglio

1 Luglio 2024 Coppe Europee