Guinness Pro12: Neil Doak è il nuovo head coach dell’Ulster

La squadra di Belfast ha anche annunciato che Les Kiss si occuperà solo di Irlanda fino alla RWC 2015 per poi tornare

 

Prima la partenza improvvisa di David Humphreys, poi quella di Mark Anscombe e quindi un Les Kiss nel ruolo di Director of Rugby ad interim e diviso a metà con la nazionale. ora l’Ulster cerca di fare un po’ di chiarezza sul suo presente e il suo futuro: la franchigia di Belfast ha fatto sapere che la prossima settimana Kiss lascerà il club per dedicarsi esclusivamente all’Irlanda fino alla RWC 2015. Dopo il Mondiale tornerà definitivamente a Belfast dove farà il Director of Rugby a tempo pieno. 

Ad annunciarlo è il sito della società, che comunica che il ruolo di head coach verrà preso da Neil Doak, attuale allenatore dei trequarti. L’Ulster è attualmente terzo in classifica nella Guinness Pro12 dopo cinque turni.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: i XV di Munster e Ospreys, avversarie delle italiane

Le formazioni delle due squadre impegnate a Treviso e a Parma

item-thumbnail

URC, Rufus McLean sospeso dai Glasgow Warriors per violenza domestica

L'ala, 22 anni, era tra gli assenti delle convocazioni in nazionale di Gregor Townsend

item-thumbnail

URC: il Munster vuole Malcolm Marx

Il tallonatore degli Springboks è nel mirino degli irlandesi per la prossima stagione

item-thumbnail

URC: le formazioni di Ulster e Edimburgo per le sfide al Benetton e alle Zebre

Irlandesi e scozzesi saranno le rivali di giornata delle franchigie italiane

item-thumbnail

URC: Edinburgh soffia Ben Healy al Munster. E Townsend potrebbe dargli la nazionale

Il 23enne numero 10 irlandese è eleggibile per la Scozia, era già stato corteggiato dai Glasgow Warriors in passato

item-thumbnail

URC: risultati e highlights dell’undicesima giornata

Munster batte Ulster all'ultimo respiro, mentre Leinster vince ancora