David Moffett porta il Galles al voto ma i club gli voltano le spalle

Al General Meeting straordinario la federazione ottiene consensi bulgari: 95%. E Moffett alza bandiera bianca

COMMENTI DEI LETTORI
  1. frank 15 Giugno 2014, 20:48

    SVEGLIA MOFFET!!

    🙂

  2. Mr Ian 15 Giugno 2014, 21:37

    Sinceramente sono rimasto sorpreso di questo voltaggabana, leggendo in giro molti si sono spaventati dalla minaccia di un rallentamento nella ricezione dei fondi nazionali, motivo per cui meglio non cambiare proprio ora che sembra qualche soldo stia entrando. Alcuni, tipo Gerarld Davies, pensa che invece si stia andando verso la cattiva direzione, per alcuni puristi, l arrivo di Anscombe è un cattivo segnale per il futuro del rugby gallese…
    Secondo me la terza coppa europea andrebba aperta anche ai club dei campionati nazionali europei…tipo una lve molto allargata..

  3. malpensante 15 Giugno 2014, 22:02

    E’ abbastanza comprensibile che una moffetta provochi il fuggi fuggi generale.

  4. Sergio Martin 15 Giugno 2014, 23:09

    Pure in Galles ha vinto Rugby & Laicità…

  5. Katmandu 15 Giugno 2014, 23:12

    Emm lo sapevo facile parlare poi dopo bisogna andare contro la federazione e li le cose si complicano, o ci son interessi economici ingenti o poi tutti si accodano al volere federale e intanto si fa un ripulisti generale
    Traduzione moffet ci hai provato ma la federazione te lo ha buttato in c..o e senza vasellina

    • Maury7 15 Giugno 2014, 23:27

      Che qualcuno potesse cambiare idea era ipotizzabile,ma che abbiano cambiato idea così tante squadre è davvero pesante

  6. Stefo 15 Giugno 2014, 23:33

    Io non vedo cosa ci sia da stupirsi, un che un giorno difendeva le Regioni e parlava di dare loro piu’ soldi, il giorno dopo denunciava come il rugby di club sia in difficolta’ e prometteva a loro piu’ soldi, il terzo giorno tornava a spalleggiare le Regioni e parlava di ricreare una quinta franchigia…insomma prometteva soldi a destra e manca come questi crescessero sugli alberi e non ci fosse il problema che se prometti piu’ soldi ad un lato li devi togliere altrove ed i club hanno annusato puzza di bruciato e non si sono fidati….ha cercato di tenere i piedi in troppe staffe appoggiando a turno ogni parte che alzava la voce contro la WRU dicendo “vi capisco, votate me e vedrete piu’ finanziamenti”.

    • Maury7 15 Giugno 2014, 23:43

      Come ho detto a Karmandu che qualcuno potesse cambiare idea era ovvio,ma che abbiano cambiato idea così tanti c’è davvero da pensare.
      Credo davvero,come hai detto tu,che non abbiano più trovato Moffett affidabile e di conseguenza hanno continuato a supportare la WRU

      • Stefo 16 Giugno 2014, 00:16

        Come potevano trovare affidabile uno che teeva i piedi in tutte le staffe promettendo soldi a tutti?

        • Maury7 16 Giugno 2014, 00:19
        • malpensante 16 Giugno 2014, 09:19

          San Isidro, capita l’antifona?

          • San Isidro 16 Giugno 2014, 16:00

            ehm…

        • Maury7 17 Giugno 2014, 11:03

          Qualcosa mi dice che la vicenda non è finita qui,soprattutto dal punto di vista tecnico (giocatori gallesi che continuano ad andare via)

  7. Mr Ian 16 Giugno 2014, 14:42

    I problemi però non sono scomparsi, è un nuovo attestato di stima a Roger a compagnia affinchè cmq qualcosa si faccia….

Lascia un commento

item-thumbnail

URC: Simon Zebo si ritira a fine stagione

Dopo 14 anni di carriera lascia un personaggio eclettico del rugby irlandese: 35 caps internazionali, oltre 150 presenze con il Munster

item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato

item-thumbnail

Bulls, Louw: “La sconfitta di Treviso in Rainbow Cup brucia ancora. Ma ora vogliamo 5 punti”

Il terza linea sudafricano alla vigilia del delicato match col Benetton: "Saremo sempre amareggiati per quella sconfitta, ma il nostro lavoro è guarda...

item-thumbnail

URC: la formazione di Edimburgo per il match contro le Zebre

Gli scozzesi scelgono una squadra zeppa di stelle per sfidare gli emiliani

item-thumbnail

Edimburgo: ufficiale l’arrivo di Mosese Tuipulotu dai Waratahs

Fratello di Sione Tuipulotu, eleggibile per la Scozia

item-thumbnail

URC: Benetton e Zebre, il calendario delle franchigie nel mese di maggio

Tre partite a testa: per i veneti l'obiettivo sono i playoff, per gli emiliani scavalcare due squadre in classifica