Rory Lamont dice basta: ritiro obbligato a soli 30 anni

Un anno fa si è rotto la gamba con la maglia della Scozia, oggi l’addio definitivo al rugby giocato

ph. Brandon Malone/Action Images

Si era rotto la gamba giocando contro la Francia durante il Sei Nazioni 2012. Ora, ad appena 30 anni, Rory Lamont deve lasciare il rugby giocato proprio per via di quel grave infortunio da cui non si è più ripreso. L’annuncio è stato dato dal suo club, i Warriors di Glasgow. La sua carriera era iniziata proprio da lì, dalla franchigia celtica, poi nel 2007 era andato agli Sharks di Sale e nel 2009 al tolone. Nel 2011 il ritorno a casa, agli Warriors. In mezzo 26 caps con la nazionale. Ora l’annuncio dello stop definitivo.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Tyler Bleyendaal dice basta a 29 anni

Il numero 10 della Red Army fermato da un infortunio al collo: la sua parentesi ovale sul campo è finita

21 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Mentre Hadleigh Parkes lascia il Galles, gli Ospreys cambiano proprietà

Diverse uscite annunciate dagli Scarlets. La franchigia di Swansea acquistata da un gruppo asiatico

14 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Prodigi ovali: John Cooney ha colpito la traversa eseguendo la Rabona

Il giocatore di Ulster si è cimentato nel Crossbar Challenge in maniera particolare

13 Maggio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leigh Halfpenny ha deciso sul suo futuro

Il forte estremo gallese, dopo mesi di dubbi, ha praticamente scelto dove giocare dall'anno prossimo

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

La particolare squalifica di James Cronin

Il pilone di Munster e dell'Irlanda è stato fermato per un mese in seguito a una vicenda quantomeno curiosa

21 Aprile 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

John Barclay: “Molti giocatori potrebbero aver giocato la loro ultima partita, senza saperlo”

L'avanti scozzese dedica un pensiero a molti dei suoi colleghi che dovranno appendere i propri scarpini al chiodo

21 Marzo 2020 Pro 14 / Altri club