Rory Lamont dice basta: ritiro obbligato a soli 30 anni

Un anno fa si è rotto la gamba con la maglia della Scozia, oggi l’addio definitivo al rugby giocato

ph. Brandon Malone/Action Images

Si era rotto la gamba giocando contro la Francia durante il Sei Nazioni 2012. Ora, ad appena 30 anni, Rory Lamont deve lasciare il rugby giocato proprio per via di quel grave infortunio da cui non si è più ripreso. L’annuncio è stato dato dal suo club, i Warriors di Glasgow. La sua carriera era iniziata proprio da lì, dalla franchigia celtica, poi nel 2007 era andato agli Sharks di Sale e nel 2009 al tolone. Nel 2011 il ritorno a casa, agli Warriors. In mezzo 26 caps con la nazionale. Ora l’annuncio dello stop definitivo.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Sam Warburton e Martyn Williams sono entrati nella dirigenza dei Cardiff Blues

I due ex flanker di Galles e Lions tornano nella franchigia della capitale gallese per lavorare dietro le quinte

14 agosto 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

I Kings hanno un nuovo allenatore (ma ad interim)

La franchigia ha interrotto il processo di selezione di un nuovo allenatore a tempo pieno, a causa delle troppe indiscrezioni uscite sui media sudafri...

3 agosto 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14, Ulster: Iain Henderson succederà a Rory Best come capitano del club

L'avanti erediterà i gradi da uno dei più iconici giocatori della franchigia nordirlandese

26 luglio 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Irlanda, Munster: Thomond Park potrebbe cambiare nome per ragioni economiche

La franchigia irlandese deve risanare il suo debito con la Federazione e per farlo sta pensando a tutte le possibili alternative

24 luglio 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Ruan Pienaar torna nel Pro14

Il mediano di mischia ex Ulster torna al suo club d'origine, i Cheetahs

11 luglio 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Mathieu Bastareaud potrebbe andare a giocare a Munster nei prossimi mesi

Il centro francese è conteso da alcuni club europei per via della sua mancata convocazione al Mondiale

6 luglio 2019 Pro 14 / Altri club