Treviso si impone e infila il nono sigillo: Edimburgo ko 30 a 10

Per i veneti vittoria numero nove della stagione, con una meta in 13 contro 15. E il Munster – battuto a Newport – è più vicino

ph. Alessandra Florida

Parte lento il Benetton, contratto. Un Edimburgo molto concentrato e accorto nel primo quarto d’ora prova a scappare via. I biancoverdi riescono però a invertire l’inerzia della gara e pur facendo fatica a sfondare prendono in mano il bandolo della matassa del gioco. Negli ultimi dieci minuti del primo tempo si gioca nella metà campo degli scozzesi che capitolano proprio al 40′ quando in 14 per il giallo a Tom Brown vanno a schiacciare in meta con Manoa Vosawai. Di Bernardo converte e si va al riposo sul 13 a 10 per i veneti.
Il secondo tempo si apre con un Edimburgo più grintoso e scorretto, il Benetton gioca forse in maniera meno lineare di altre volte ma controlla la gara senza però affondare il colpo. Al 55′ Di Bernardo sbaglia un piazzato molto facile colpendo un palo, ma la mischia dei biancoverdi conquista subito un’altra punizione e stavolta l’apertura non sbaglia: 16 a 10. Due minuti più tardi Michele Rizzo marca una meta importantissima prendendo palla ai dieci metri, rompendo due placcaggi e schiacciando l’ovale oltre la linea. Una marcatura che porta i padroni di casa oltre il break e il tabellone dice 23 a 10.
Edimburgo prova a raddrizzare la partita, il Benetton commette qualche imprecisione di troppo e qua e là ci si mette pure l’arbitro che prende qualche decisione discutibile. Al 72′ giallo a Gori (che era entrato 8 minuti prima), stesso cartellino che viene giustamente sventolato sotto il naso di Rouyet al 76: Treviso che chiude in 13 contro 15. Reazione orgogliosa dei biancoverdi che con Favaro segnano la meta del definitivo 30 a 13.
Il Benetton porta a casa una vittoria importante e a suo modo storica: è la nona della stagione e il XV di Franco Smith eguaglia il suo record di affermazioni in un torneo celtico, ma in surplus quest’anno c’è anche il pesantissimo pareggio in casa dell’Ulster e – soprattutto – ancora due gare da giocare. E il sesto posto del Munster, sconfitto stasera a Newport, ora è più vicino.

 

Treviso: 15 Brendan Williams, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Gideon La Grange, 11 Christian Loamanu, 10 Alberto Di Bernardo, 9 Fabio Semenzato, 8 Paul Derbyshire, 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Valerio Bernabò, 4 Francesco Minto, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Alberto De Marchi.
Riserve: 16 Giovanni Maistri, 17 Michele Rizzo, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Marco Fuser, 20 Manoa Vosawai, 21 Edoardo Gori, 22 Kristopher Burton, 23 Luke McLean.

 

Edimburgo: 15 Tom Brown, 14 Dougie Fife, 13 Nick de Luca, 12 Matt Scott, 11 Tim Visser, 10 Harry Leonard, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Netani Talei, 7 Hamish Watson, 6 Stuart McInally, 5 Sean Cox, 4 Grant Gilchrist, 3 Geoff Cross, 2 Ross Ford, 1 Allan Jacobsen.
Riserve: 16 Steve Lawrie, 17 Robin Hislop, 18 John Yapp, 19 Perry Parker, 20 Robert McAlpine, 21 Sean Kennedy, 22 Piers Francis, 23 Lee Jones.

 

Marcatori per il Benetton Treviso
Mete: Vosawai (40), Rizzo (60), Favaro (80)
Conversioni: di Bernardo (40, 61, 80)
Punizioni: di Bernardo (26, 34, 57)

 

Marcatori per l’Edimburgo
Mete: Scott (13)
Conversioni: Laidlaw (13)
Punizioni: Laidlaw (3)

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: nel 2023/24 un bilancio da 14 milioni, numeri da record destinati ad aumentare

Il bilancio consuntivo del club trevigiano evidenzia una crescita esponenziale sul piano organizzativo e finanziario

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale

item-thumbnail

Benetton, Marco Bortolami: “La componente psicologica nel mio lavoro vale un buon 50%”

L'Head Coach dei Leoni ha spiegato il suo ruolo di tecnico e di comunicatore

item-thumbnail

Un altro Puma per il Benetton: ecco Lautaro Bazan Velez

Il mediano di mischia argentino rinforza la rosa dei Leoni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommaso Menoncello: “La fiducia che il club ripone nei miei confronti è gratificante”

La stella dei biancoverdi e della nazionale vuole alzare l'asticella degli obiettivi di squadra