L’addio a Nevin Spence, tra il minuto di silenzio e il canto dei tifosi

Rinviata a data da destinarsi Zebre-Ulster. E i tifosi stanno pensando a qualcosa di particolare

Zebre-Ulster è stata rimandata, su tutti i campi di Pro12 nel fine settimana verrà osservato un minuto di silenzio. Così il rugby ricorderà la tragica scomparsa di Nevin Spence, 22enne centro dell’Ulster.
Sul web però il tam tam è diverso: tifosi, blog, siti e appassionati stanno invadendo la Rete di inviti a cantare l’inno dei tifosi dell’Ulster prima dell’inizio di tutte le partite nel Regno Unito e non solo, per tutto il week-end (su twitter l’ashtag è #singforspences). Un saluto che arriva dal basso e che siamo pronti a scommetterci sarà un successo.
L’inno è “Stand up for the Ulsterman”, una rivisitazione in chiave rugbistica del celebre successo dei Village People “Go west”. Guardate, e ascoltate, la clip qui di seguito.

http://www.youtube.com/watch?v=Su5BycBOiY0

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

United Rugby Championship: il mercato delle gallesi

Acquisti e cessioni delle quattro squadre che compongono lo Welsh Shield

item-thumbnail

United Rugby Championship: il mercato delle squadre irlandesi

Tutti i movimenti in entrata e uscita di Connacht, Leinster, Munster e Ulster

item-thumbnail

URC, come sta andando il mercato delle altre

Un campionato sempre più tosto, con tante stelle in arrivo

item-thumbnail

URC: nuovo nome e nuovo logo per i Dragons

Cambia il simbolo della franchigia gallese, che cerca un maggior legame con le proprie origini

item-thumbnail

URC, finale tutta sudafricana: gli Stormers battono Ulster a tempo scaduto

Sembrava fatta per la squadra di Belfast, decide una trasformazione di Manie Libbok dopo la meta di Warrick Gelant

item-thumbnail

URC, Leo Cullen: “I ragazzi sono distrutti, non siamo stati abbastanza bravi”

Il capo allenatore del Leinster riflette sulla sconfitta in semifinale contro i Bulls