Benetton Rugby, Menoncello: “Contro Cardiff dovremo essere bravi a muovere il pallone”

Il centro biancoverde spera di rivedere nuovamente lo Stadio Monigo pieno di tifosi

Benetton, Tommaso Menoncello prolunga con i Leoni fino al 2025 - ph. Benetton Rugby

Benetton Rugby, Menoncello: “Contro Cardiff dovremo essere bravi a muovere il pallone” – ph. Benetton Rugby

Con il largo successo su Connacht di sabato scorso, il Benetton Rugby è riuscito ad accedere ai quarti di finale della Challenge Cup per la seconda volta nella sua storia. L’unico precedente risale a due anni fa quando, proprio ai quarti, i biancoverdi furono eliminati dal Montpellier, poi vincitori di quell’edizione.

Quest’anno la franchigia di Treviso ha l’opportunità di giocarsi anche l’accesso alle semifinali. Sabato 8 aprile, tra le mura amiche dello Stadio Monigo, i Leoni sfideranno il Cardiff Rugby per meritarsi questo pass storico, il primo ingresso in una semifinale continentale.

Benetton Rugby, Menoncello: “Contro Cardiff dovremo essere bravi a muovere il pallone”

Ai microfoni della società, in vista di questo match cruciale, ha rilasciato alcune dichiarazioni Tommaso Menoncello, centro biancoverde e della Nazionale. Il punto di partenza, ovviamente, è stato il buon successo ottenuto contro il Connacht agli ottavi, di fronte ad una bellissima cornice di pubblico, che ha caricato davvero molto l’ambiente.

Leggi anche: Innocenti sul Benetton: “Può andare in semifinale di Challenge. Grande occasione per crescere”

A colpire in particolare è stato l’ottimo funzionamento dei meccanismi in fase offensiva: “Se l’attacco ha funzionato bene è grazie all’attenzione che ci abbiamo messo in allenamento. Venerdì scorso abbiamo lavorato molto bene sugli aspetti tecnici e sui ruoli di ogni interprete in campo. Ciò si è visto e abbiamo fatto tutti il nostro dovere”.

Ora il Benetton si troverà di fronte un nuovo avversario, anche questo però ben conosciuto militando in United Rugby Championship: “Cardiff ha giocatori molto importanti e in particolare molto abili palla in mano. Hanno una difesa stretta e molto aggressiva, perciò dovremo essere bravi a spostare il pallone e a uscire dai loro punti forti”.

Infine il centro ha avuto belle parole per il pubblico, che ha dato realmente una carica in più: “Il fattore campo influenza molto. Sabato scorso è stato fondamentale avere lo stadio pieno, davvero il sedicesimo uomo in più in campo”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Comincia preparazione all’URC del Benetton: i convocati, gli assenti e il programma di lavoro

Due programmi differenti tra chi comincerà subito e i Nazionali impegnati nei test match e nelle altre competizioni

item-thumbnail

Benetton Rugby: nel 2023/24 un bilancio da 14 milioni, numeri da record destinati ad aumentare

Il bilancio consuntivo del club trevigiano evidenzia una crescita esponenziale sul piano organizzativo e finanziario

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale

item-thumbnail

Benetton, Marco Bortolami: “La componente psicologica nel mio lavoro vale un buon 50%”

L'Head Coach dei Leoni ha spiegato il suo ruolo di tecnico e di comunicatore

item-thumbnail

Un altro Puma per il Benetton: ecco Lautaro Bazan Velez

Il mediano di mischia argentino rinforza la rosa dei Leoni