Rugby Europe Championship: la Georgia batte il Portogallo e vince l’edizione 2023

I caucasici hanno avuto la meglio sul Portogallo 38-11 e hanno vinto il campionato per la sesta volta consecutiva

Dopo aver battuto il Galles la Georgia torna a chiedere il Sei Nazioni. PH OnRugby

I Lelos durante l’inno PH OnRugby

La Georgia, forte di 11 vittorie nelle ultime 12 edizioni, ha sfidato e battuto largamente il Portogallo nell’atto finale del Rugby Europe men’s Championship.

Grazie ad una partita dominata soprattutto sul piano dell’occupazione territoriale, la formazione allenata da Levan Maisashvili ha spento le velleità di un avversario emergente, voglioso di giocare un rugby espansivo.

Il Portagallo infatti si è avvicinato alla finalissima di Badajoz con alcuni risultati incoraggianti alle spalle, come quello che li ha visti battere la Spagna e volare in finale, ma anche e soprattutto la qualificazione alla RWC ai danni degli USA.

Alla fine la maggiore esperienza dei Lelos è venuta fuori. I giocatori di maggior caratura internazionale come Davit Niniashvili, Tedo Abzhandadze, Vasil Lobzhanidze hanno fatto la differenza e hanno girato la partita dalla loro parte.

Particolarmente in luce l’ala dei Lelos Saracens, Akaki Tabutsadze che ha marcato la ventiseiema mete in 28 presenze.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: lo stato dell’arte di Irlanda, Francia, Scozia, Inghilterra e Galles

I risultati dell’ultimo turno

La formula 2023 prevedeva una giornata finale per stabilire i piazzamenti definitivi. Ecco i risultati del Gran Final di Badajoz e del Ranking Final di Amsterdam

1/2 posto: Georgia-Portogallo 38 a 10

3/4 posto: Romania-Spagna 31 a 25

5/6 posto: Olanda-Germania 50 a 28

7/8 posto: Belgio-Polonia 18 a 17

Gli highlights della finalissima

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Test Match Estivi: i nomi degli arbitri delle partite dell’Italia

I fischietti O’Keeffe e Raynal per i match in trasferta, direttori di gara inglesi per le partite casalinghe

item-thumbnail

Allenatori, chi resta e chi va: una quadro delle panchine internazionali dopo la Rugby World Cup

Italia, Sudafrica, Argentina e Giappone ancora incerte del proprio futuro

item-thumbnail

Si rivede Israel Folau: convocato da Steve Hansen nel World XV

L'ex nazionale australiano - ora eleggibile per Tonga - potrebbe scendere in campo a Twickenham nella sfida contro i Barbarians

item-thumbnail

Gli Springboks confermano lo staff della nazionale fino al 2027

Dopo l'annuncio dell'addio di Jacques Nienaber, tutti gli assistenti sono stati messi sotto contratto fino alla prossima Rugby World Cup

item-thumbnail

Inghilterra: i quattro test match di preparazione alla Coppa del Mondo

Due sfide a Twickenham e due in trasferta per i ragazzi di Borthwick

item-thumbnail

Scozia: Stuart McInally si ritira dopo la RWC, farà il pilota d’aereo

Il tallonatore di Edimburgo inseguirà il suo sogno d'infanzia