Paolo Odogwu: “Se l’Inghilterra non mi volesse, potrei avere l’opportunità di giocare per l’Italia”

In una lunga intervista il giocatore apre alla maglia azzurra per la Coppa del Mondo in Francia

Paolo Odogwu

Paolo Odogwu: “Se l’Inghilterra non mi volesse, potrei avere l’opportunità di giocare per l’Italia” – Ph PHILL MAGAKOE/AFP

Il nome di Paolo Odogwu è stato più volte accostato alla maglia azzurra in questi anni. Odogwu, classe 1997, oltre che per l’Inghilterra è infatti eleggibile anche per la nazionale italiana in virtù del papà, per metà italiano e per metà nigeriano.

Fino ad oggi però il giocatore aveva sempre rimandato la scelta nonostante l’interesse dell’Italia di Franco Smith prima e di Kieran Crowley poi anche se l’attuale head coach azzurro ancora lo scorso dicembre dichiarava di non aver perso le speranze e di essere in costante contatto con il giocatore.

Ora forse anche per gli inattesi sviluppi della sua carriera di club (fallimento dei Wasps) ma anche del cambio di staff sulla panchina dell’Inghilterra le cose potrebbero cambiare. A dirlo è lo stesso Odogwu che, attualmente impegnato con lo Stade Français ma con contratto temporaneo come medical joker, in una lunga intervista rilasciata al Mail Online,   sembra aprire la porta all’Italia.

Leggi anche: I convocati dell’Inghilterra in preparazione al Sei Nazioni 2023

“Il mio contratto attuale dura fino a quando Sefa Naival non si rimetterà in forma, ma se continuo ad andare bene, spero che mi terranno più a lungo ” esordisce Odogwu. “Preferirei di gran lunga che mi venisse offerto un contratto adeguato perché è abbastanza strano essere in questo stato di ‘Non ho idea di quanto tempo rimarrò qui‘”.

Quindi la grande domanda sul futuro in nazionale: sceglierà l’Italia piuttosto che l’Inghilterra? “Al Sei Nazioni non giocherò per nessuno a prescindere, perché ho accettato di essere disponibile per lo Stade. Ma mi piacerebbe andare ai Mondiali. Quello sarebbe davvero bello. Avrò 30 anni alla prossima Coppa del Mondo (quella del 2027, ndr) e non sai mai cosa succederà “.

Leggi anche: Eddie Jones è il nuovo allenatore dell’Australia, esonerato Rennie

Poi un’ulteriore specifica: “C’è così tanta zona grigia con l’Inghilterra, il nuovo staff, il fatto che attualmente gioco in Francia, e ho la sensazione che preferirebbero prendere qualcuno dalla Premiership. Se l’Inghilterra non mi volesse allora potrei avere l’opportunità di giocare per l’Italia. C’è molto a cui pensare perché una volta presa la decisione, la scelta è definitiva. Se avrò l’opportunità quest’anno mi piacerebbe andarci (alla Coppa del mondo, ndr). Forse dovrei pensare a tingermi i capelli di blu! Vedremo.’

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Marzio Innocenti: “Samoa, Tonga e Giappone partite complicate”

Il presidente federale ha parlato di Nazionale e delle prossime Summer Series

21 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Gonzalo Quesada: “Ora il difficile è confermarsi, in estate avremo partite impegnative”

Il ct azzurro: "Ho imparato e comunico in italiano anche per rispetto: sono io a dovermi adattare, non viceversa"

20 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Niccolò Cannone: “È un momento importante per il nostro rugby, non abbiamo mai smesso di crederci”

Intervistato durante la nuova puntata del nostro Podcast, l'Azzurro ha rimarcato il duro lavoro che c'è dietro i successi della nazionale

11 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Autumn Nations Series: Italia-Argentina verso il Ferraris di Genova

La prima partita dei test autunnali degli Azzurri dovrebbe giocarsi nel capoluogo ligure

6 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Tommaso Menoncello: “Sonny Bill Williams è sempre stato il mio idolo. Andrea Masi mi ha insegnato molto”

Il trequarti del Benetton è il più giovane giocatore a vincere il premio di "Best Player of Six Nations"

5 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Tommaso Menoncello nominato “Miglior Giocatore” del Sei Nazioni 2024

Riconoscimento incredibile per l'Azzurro che diventa il secondo italiano a prendersi questo prestigioso premio

5 Aprile 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale