Benetton, Bortolami: “Una partita che ricorderemo per tanto tempo. Contro Connacht ci sarà Lamaro”

Il tecnico in conferenza stampa: “Andremo in Irlanda per vincere ancora, anche in trasferta”

COMMENTI DEI LETTORI
  1. maiunagioia 27 Novembre 2022, 10:48

    Bravissimi tutti, prestazione da grande squadra.
    Treviso è un club che sa far maturare i giocatori in rosa, di esempi ce ne sono tanti.
    Da Gallo e Albornoz (diventati Pumas già giocatori di Treviso) a Lamaro, Cannone jr, Zuliani. Pettinelli, Nicotera, Lucchesi, Marin e Menoncello (diventati nazionali italiani e oggi indispensabili per Crowley).
    La rosa di Treviso è ampia ma solo i primi 25 sono di altissimo livello e vengono spremuti tra club e nazionale.
    Chiaro che per vincere devono giocare sempre questi. Treviso non è una franchigia di sviluppo, gli investimenti privati sono superiori al sostegno della Fir e chi ci mette i soldi vuole vincere, non partecipare.
    Mi verrebbe da continuare il discorso parlando di altri ma basta guardare i numeri della classifica.
    Treviso è da playoff!

    • western-province 27 Novembre 2022, 13:12

      Io credo che dovrebbero ripensare il turn over.
      Cercare di portare sempre la quasi miglior formazione possibile ma facendone sempre riposare 2 o 3.
      Comunque bravo a Bortolami e staff

  2. Cleombroto 27 Novembre 2022, 11:05

    Tutto giusto, tutto bello, ma non dimentichiamoci che l’ Edimburgo ha schierato , in trasferta, una seconda squadra, ergo urge una conferma, come sostiene correttamente Bortolami, in quel di Connacht, poi potremo veramente dire di aver svoltato definitivamente.

    • F.A.L 27 Novembre 2022, 12:03

      Non so se sarà una svolta, io guardo alla partita di ieri, scozzesi scesi senza nazionali (cacchi loro) ma treviso che ha retto per 70 minuti in 14 e a volte in 13 con un azione addirittura dove di giocatori che seguivano il gioco ce n’erano 10 e 4 a terra doloranti.
      Bravi tutti

  3. Parvus 27 Novembre 2022, 11:34

    Nessuno dice bravo a Bortolami!
    Peccato.

  4. ColdColdMan 27 Novembre 2022, 12:26

    Connacht è storicamente il campo in cui facciamo più fatica. Cinodromo, vento dell’oceano, freddissimo, speriamo bene

    • mikefava 27 Novembre 2022, 13:06

      Quando andai a Galway, ormai 14 anni fa, alloggiai proprio a poca distanza dallo Sportsground…in un primo momento non pensavo ci giocassero a rugby, sembrava più chiaro fosse appunto un cinodromo, ahah. Gran bella città, comunque, proprio crudo oceano irlandese!

      • Parvus 27 Novembre 2022, 13:20

        Me piasaria ndar anca mi a galuei!!!

        • aries 27 Novembre 2022, 13:44

          Portati una cerata buona! Di quelle della protezione civile!

        • Camoto 27 Novembre 2022, 14:42

          Son stato nel 2019 alle scogliere di Moher. Poco più sotto. Metà giugno, si moriva di freddo lo stesso, 10 gradi a mezzogiorno e molto vento.
          Oltre ala cerata in inverno ci vorrebbe la tuta da neve.

  5. Parvus 27 Novembre 2022, 15:29

    Mio figlio sarebbe felicissimo se lo portassi!!! E anca me muijer!!! Ze na vita che avoremo!!!!
    Ma gavemo anca el can….
    No voria mai che sti 4 salvadeghi de celtici me magnasse el can….
    Dio anubi….., dovaria dopo copar mezza isola de smeraldo par meter i conti in pari
    😇😇😇😇😇😇😇

    • Flaviuz 27 Novembre 2022, 21:26

      Vicentini magna gatti e celtici magna cani!
      Io ho qualche conoscenza con la presidente dei supporters trevigiani ma prima aspetto di imparare un minimo d’inglese per non far altre figure indegne.
      Ricordo ancora quando al Monigo incontrai un tifoso del Munster e per dirgli “I’m from Venice” ho detto letteralmente “Ven ais” 🤦🏻‍♂️

  6. cammy 27 Novembre 2022, 15:33

    Ci sarebbe da chiedere a Bortolami e società.. come mai dopo un mese x poter allenare in maniera perfetta i non convocati nelle nazionali.. han scelto di far giocare in maniera così massiva i reduci delle autumn series.. si fida di più degli allenamenti di crowley che dei suoi? gli stranieri arrivati questa estate non sono all’altezza?

    Guardando la formazione proposta ad Edimburgo da Treviso e quella degli scozzesi in Italia.. sembra che abbiano deciso di spartirsi i punti prima della partita..

    • mamo 27 Novembre 2022, 19:46

      Ma che strane elucubrazioni !
      Abbiamo una rosa importante (hanno) e quelli che sono in Nazionale, va da se, sono evidentemente più performanti di chi non ci va.
      Non solo.
      Crowley (trevigiano d’adozione) ha insegnato il mestiere a Borrolami quindi possiamo ben dire che hanno dei gusti affini.
      E a me va bene. Benissimo perché ieri ho goduto come un riccio.

  7. Fabfab 27 Novembre 2022, 18:35

    “Contro Connacht ci sarà Lamaro.” Contro Edimburgo c’è stato il caffè (scusate, non ho resistito)

  8. Shakespeare 28 Novembre 2022, 20:49

    Proprio cosi’: una partita che ricorderemo per tanto tempo. Secondo me sara’ una svolta a livello mentale.

Lascia un commento

item-thumbnail

Un pomeriggio da Leoni: il Benetton batte Connacht e va ai quarti di Challenge Cup

Jacob Umaga trascina i biancoverdi ad una grande e meritata vittoria (41-19) dove i veneti hanno mostrato tutto il loro valore

item-thumbnail

Benetton Rugby, Duvenage: “In queste partite non conta il bel rugby, ma solo la vittoria”

Il capitano biancoverde scalda l'ambiente in vista dell'ottavo di Challenge Cup, a Monigo contro Connacht.

item-thumbnail

Benetton Rugby: colpo in prima linea! Arriva Giosuè Zilocchi

Il pilone azzurro farà parte della formazione veneta nelle prossime stagioni

item-thumbnail

Benetton Rugby: verso gli ottavi di Challenge Cup. Torna a disposizione Lamaro e non solo

Sono quattro gli Azzurri che saranno pronti per la gara contro il Connacht

item-thumbnail

Benetton Rugby: testa alla Challenge Cup per cancellare il blackout con i Lions

La buona stagione dei Leoni potrebbe svoltare in caso di vittoria e accesso ai quarti di finale