Premiership: altri due club sarebbero in difficoltà economica

I debiti complessivi dei club ammontano a oltre 500 milioni di sterline

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Dusty 14 Ottobre 2022, 12:32

    Queste notizie fanno riflettere. Se in un mondo sportivo coperto da montagne di soldi derivanti da diritti TV, pubblicità ecc. il risultato è quello di avere dei club con decine di milioni di debiti mi chiedo dove si andrà a finire e soprattutto mi chiedo se a questo punto tornare indietro sia effettivamente possibile e se sì in che misura e con quali conseguenze. Sinceramente credo che la china intrapresa non porti a niente di buono e, attenzione, non credo nemmeno che sia solo il rugby ad essere in questa condizione di pericolo ma tutto lo sport in generale, calcio in primis.

    • fracassosandona 14 Ottobre 2022, 14:11

      lo sport passeggia sopra ad una enorme bolla speculativa che sta per esplodere…
      i tifosi, quando non sono imbambolati sui social, vivono nel mondo reale: hanno sempre minor potere d’acquisto e non possono permettersi 5 diversi abbonamenti alle pay tv, il merchandising con tre maglie nuove ogni anno e pure l’abbonamento allo stadio, aumentato e senza carta argento…
      tutte entrate che vengono meno, per club e federazioni…
      il mercato delle sponsorizzazioni si è frazionato in mille rivoli (mille sport, a loro volta frazionati in campionati e coppe, nazionali ed internazionali, maschile e femminile, per club e per rappresentative, tutti con pretesa di professionismo)…
      da anni non si possono prendere i soldi da quelli del tabacco, tra un po’ vorranno eliminare l’alcool, le scommesse, le finanziarie e le criptovalute… ci restano giusto la dolce euchessina ed il fissante per le dentiere, come nella vecchia radio rai di qualche anno fa…
      ciliegina sulla torta due anni di pandemia con stadi e pub vuoti, cui sono seguiti incertezza energetica, bellica e stagflazione…

      • Atley73 14 Ottobre 2022, 14:47

        Mi permetto di aggiungere che i modelli di sviluppo finanziario degli sport professionistici sono una colossale presa per i fondelli e lo sanno tutti! Nel calcio si salvano le società sponsorizzate dai petrolieri e… dagli oligarchi. Lo sport professionistico, così com’è concepito, ha già fallito nel calcio e a quanto pare, anche nel rugby di punta.

  2. SilverShadow 14 Ottobre 2022, 12:59

    Ogni tanto elogio la Redazione, ma oggi la critico.
    Fare un lavoro più approfondito invece che semplicemente tradurre articoli sarebbe cosa buona e giusta.
    Diversi club hanno smentito ufficialmente le cifre contenute in quell’articolo di Ruck.co, tra gli altri, riporto le parole del CEO di Gloucester contenute in un comunicato ufficiale di più di 2 settimane fa:
    “There was an article in an online newspaper a couple of weeks ago which ended up being widely shared which suggested that Gloucester Rugby’s debt was around £27 million. That figure is completely wrong. Our debts are nowhere near that level. It is reasonable to assume that as that newspaper got our numbers so wrong, that their other numbers are also wrong.
    We did take out a loan from DCMS as part of the Sports Survival Package (every Premiership club took out a similar loan, some for more, some for less than ours). We have robust plans in place which will allow us to pay back that loan when the payments become due in a couple of years’ time. The repayment period is over many years, so will not put undue pressure on us.”
    https://www.gloucesterrugby.co.uk/news/a-message-to-our-supporters-from-lance-bradley-ceo

    • Fabfab 14 Ottobre 2022, 14:55

      Non sono dentro i registri contabili delle squadre inglesi e nemmeno ci capirei niente. E sicuramente è come dice il CEO di Gloucester. L’unica cosa che vorrei sottolineare è che all’inizio anche Worcester Warriors e Wasps tranquillizzavano tutti dicendo che la situazione era totalmente sotto controllo. Per cui, probabilmente, come in tutte le cose, la verità sta nel mezzo, indipendentemente dalle cifre snocciolate

Lascia un commento

item-thumbnail

Danny Cipriani: “Potrei non giocare più, ma intanto mi alleno con Jonny Wilkinson”

L'apertura inglese è senza squadra, al di là della parentesi Barbarians, ma non ha ancora mollato: "Posso ancora giocare ad alti livelli"

27 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Mike Brown pronto a tornare con i Leicester Tigers

L'estremo si sta allenando con i campioni d'Inghilterra, non gioca dallo scorso marzo

25 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Danny Care: “Conor O’Shea è stato come un secondo padre per me”

Il mediano di mischia degli Harlequins, insieme ad Ugo Monye, ha ricordato il particolare rapporto che li legava al loro ex tecnico

23 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: la RFU fa chiarezza sui placcaggi bassi in mezzo alle critiche di club e giocatori

Le linee guida della RFU non piacciano ai giocatori dilettanti, ma anche ad illustri protagonisti della scena internazionale

21 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: le nuove regole sui placcaggi dalla prossima stagione

Tutto il rugby giovanile e comunitario (dalla National One in giù) seguirà le nuove linee guida della RFU

20 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Secondo un rapporto parlamentare le finanze della Premiership sono insostenibili

Il grido di allarme arriva direttamente dalle istituzioni politiche inglesi

17 Gennaio 2023 News