Il ritorno di Jake Polledri: “C’è stato un tempo in cui ero arrabbiato, ma la positività ha sopraffatto tutto”

Le parole della terza linea azzurra dopo il rinnovo con Gloucester

Il ritorno di Jake Polledri: "C'è stato un tempo in cui ero arrabbiato, ma la positività ha sopraffatto tutto"

Il ritorno di Jake Polledri: “C’è stato un tempo in cui ero arrabbiato, ma la positività ha sopraffatto tutto”

Il ritorno di Jake Polledri, che ha rinnovato con Gloucester e sembra molto più vicino al ritorno in campo rispetto a qualche mese fa, porta con sé una serie di significati molto importanti, non solo per il giocatore ma anche per la persona.

Non è stato un periodo facile per Jake, che oltre a dover rincorrere un recupero fisico che sembrava non arrivare mai ha vissuto delle vicende personali difficilissime. Intervistato dal Times, la terza linea di Gloucester e della Nazionale azzurra ha descritto così questo momento.

Leggi anche: Gloucester ha aspettato Polledri fino all’ultimo, ecco le parole di coach Skivington

“Credo che restare seduti a lamentarsi non faccia bene a nessuno” ha detto Polledri, che poi ha insistito: “C’è un tempo anche per questo, ed è giusto essere arrabbiati”.

“La positività che c’è intorno a me, però, sta tornando di nuovo ad emergere e ha sopraffatto tutto il resto” ha aggiunto la terza linea.

Leggi anche: Nuovo contratto e ritorno in campo per Jake Polledri

A quasi due anni dal terribile infortunio occorsogli in Italia-Scozia del 14 novembre 2020, durante la quale si ruppe tre dei quattro legamenti del ginocchio, con polpaccio strappato, flessore separato dall’osso e gamba fratturata, Polledri sembra vicino a un ritorno in campo che avrebbe il sapore dell’impresa.

Jake Polledri quindi continuerà la sua avventura con la formazione inglese in Premiership, in un percorso iniziato nel 2017 che lo ha visto indossare la divisa Cherry and White per 46 volte nel massimo campionato inglese.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La Premiership potrebbe non chiamarsi più così

La lega inglese verso un importante processo di rebranding, a partire dal nome stesso

22 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Louis Lynagh in corsa per il premio Meta dell’anno

L'Azzurro in lizza per uno dei premi che verranno assegnati il 22 maggio

21 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, l’ultimo turno e il quadro delle semifinali

I primi verdetti della stagione del massimo campionato inglese

20 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: 5 squadre per 2 posti, chi andrà ai playoff? La situazione a una giornata dalla fine

In lizza per i playoff anche gli Exeter Chiefs di Ross Vintcent e gli Harlequins di Louis Lynagh: tutto ancora in gioco a un solo weekend dal termine ...

16 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Gloucester fa 12 cambi e prende 90 punti dalla capolista Northampton

I Saints segnano 14 mete realizzando un record nel campionato inglese

12 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: il punto a due giornate dalla fine della regular season

Centosessanta minuti ancora a disposizione per decidere playoff e qualificazione europea

8 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership