La stampa francese incorona Paolo Garbisi come uno dei migliori debuttanti del Top14

L’azzurro scelto da Rugbyrama come uno dei cinque migliori debuttanti nel difficilissimo torneo francese

La stampa francese incorona Paolo Garbisi come uno dei migliori debuttanti del Top14. PH Sebastiano Pessina

La stampa francese incorona Paolo Garbisi come uno dei migliori debuttanti del Top14. PH Sebastiano Pessina

Ad averne di debuttanti così: il primo anno nel Top14 di Paolo Garbisi è stato superbo, con la vittoria del Bouclier de Brennus e tanto spazio trovato nell’ambizioso Montpellier. Il percorso del mediano azzurro è stato analizzato e valutato anche dalla stampa francese che l’ha scelto come uno dei migliori volti nuovi della scorsa stagione. È un titolo platonico che vale molto meno del successo in campionato, ma rappresenta l’ennesima dimostrazione della qualità del percorso di Paolo Garbisi.

Leggi anche: Ecco il calendario completo del Top14 2022/23

In particolare il portale Rugbyrama lo ha inserito nella lista dei cinque migliori debuttanti assieme all’inglese sempre di Montpellier Zach Mercer (terza linea che ha giocato ben 32 partite quest’anno), ad Aymeric Luc (ala di Tolone che ha giocato con la Francia in Giappone), al georgiano Beka Gorgadze (206 placcaggi riusciti e 18 mancati nella stagione con Bordeaux) e all’argentino Bautista Delguy (fulmine di Perpignan all’ala).

Leggi anche: Come Montpellier ha vinto l’ultimo titolo contro Castres

Nell’analisi della prestazione complessiva di Garbisi viene sottolineato come Montpellier arrivasse da una stagione nella quale i due mediani d’apertura Bouthier e Paillaugues avessero fatto fatica, mentre l’azzurro ha “messo tutti d’accordo” prendendosi il posto. Garbisi si è guadagnato minuti e spazio strappandolo anche a un fenomeno come Pollard, spesso spostato in posizione di primo centro, ed è stata molto apprezzata la sua capacità di attaccare la linea con carattere e riuscendo a sviluppare il gioco nel corso della stagione.

C’è stato qualche problemino riguardo i piazzati, situazione poi condivisa con altri compagni, ma la vittoria da titolare del Top14 vale più di mille parole. Nella prossima stagione si giocherà il posto con Louis Carbonel, ma per ora l’azzurro parte da una posizione di netto vantaggio.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il governo francese sta pensando di vietare gli eventi sportivi in notturna

Il motivo sarebbe legato alla necessità di risparmiare più energia in inverno, e potrebbe essere un grosso cambiamento per il Top 14

27 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sergio Parisse tra i “nonni” del Top 14 2022/2023

L'italiano sarà uno dei giocatori più anziani del prossimo campionato francese

27 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Giovanni Sante firma con Montpellier fino al 2025

Il mediano di apertura dell'under 20 giocherà con i campioni di Francia per i prossimi 3 anni

24 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: si ritira Wesley Fofana

Il centro della Francia, 48 caps tra il 2012 e il 2019, lascia il rugby dopo che gli infortuni ne hanno perseguitato il finale di carriera

19 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: il calendario completo della prossima stagione del torneo francese

Come sempre percorso durissimo per tutti: si parte il 3 settembre e si va avanti quasi senza soste fino alla metà del giugno 2023

9 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Cameron Woki passa dal Bordeaux al Racing 92

Il nazionale francese, a riposo dalle fatiche estive, ha cambiato club a sorpresa

4 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14