Namibia, Coetzee: “Selezioneremo il miglior XV possibile contro l’Italia A”

Ultima prova generale per il team africano prima di giocarsi il Mondiale in Francia

Namibia, Coetzee: "Selezioneremo il miglior XV possibile contro l'Italia A"

Namibia, Coetzee: “Selezioneremo il miglior XV possibile contro l’Italia A” ph. Sebastiano Pessina

Sulla strada dell’Italia A, nel primo fine settimana estivo di gara per la squadra di Troncon, ci sarà la Namibia (squadra al 24^ posto del World Rugby Ranking) di Allister Coetzee, con l’allenatore di Rovigo chiamato a trascinare – da head coach – le Welwitschias al Mondiale.

Quella contro il team italiano, infatti, sarà l’ultima sfida prima di partire verso la Francia, dove dal prossimo primo luglio andrà in scena (tra Marsiglia e Aix-en-Provence) l’Africa Cup 2022. Otto squadre qualificatesi attraverso i gironicini dell’Africa Cup 2021 si affronteranno in un torneo ad eliminazione diretta. La vincitrice andrà al Mondiale (inserita nel girone A, con Francia, All Blacks, Italia e Uruguay), la finalista perdente giocherà l’ultimo torneo di ripescaggio.

Un momento chiave, insomma, per il team di Coetzee, che – reduce dal successo 36-19 contro il team dell’università di Stellenbosch (città dove si giocherà il duello contro l’Italia A, venerdì sera) – utilizzerà l’incontro come ultima prova generale in vista del quarto di finale contro di Africa Cup contro il Burkina Faso.

“Selezioneremo il miglior XV possibile contro l’Italia A”, ha commentato Coetzee sulle colonne de ‘Namibian’. “Vogliamo verificare la validità della profondità del team, prima di andare in Francia. E’ importante per quanto mi riguarda avere a disposizione tutti e 35 i giocatori per essere sicuro che il loro gioco migliori. Con l’Italia A ci sarà sicuramente una partita più intensa, ma abbiamo dei giorni per prepararla e non vediamo l’ora (di giocarla, ndr)”.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL CALENDARIO COMPLETO DELL’ITALIA E DI TUTTE LE NAZIONALI AZZURRE

Si profila dunque un test decisamente più interessante (come tratteggiato nella nostra analisi) per gli emergenti azzurri, reduci – almeno una parte del gruppo – dal successo (reso) facile contro i Paesi Bassi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Finisce 24-30 il confronto a Kutaisi. Dopo un primo tempo scialbo, i sudamericani rimontano nella ripresa

item-thumbnail

Gli infortuni stanno condizionando i test match

Tanti i protagonisti usciti di scena nelle serie di maggior interesse, gli staff tecnici di fronte a dilemmi

item-thumbnail

Test match: l’Argentina si prende lo scalpo della Scozia

Pumas sempre avanti a Jujuy, ospiti che hanno solo una fiammata ad inizio ripresa. Finisce 26-18

item-thumbnail

Follia a Pretoria: il Galles sfiora l’impresa in 13, ma il Sudafrica vince 32-29 allo scadere

Un'ingenuità di un nervoso Biggar regala la vittoria agli Sprigboks, ma che partita dei gallesi

item-thumbnail

L’Australia in 14 fa il colpaccio: Inghilterra battuta 30-28

Tra cartellini, colpi proibiti e grandi giocate, i Wallabies tornano al successo contro gli inglesi con un grandissimo secondo tempo

item-thumbnail

La Francia vince il primo test contro un coriaceo Giappone

Cinque mete a due per i Bleus contro un Giappone rimasto pienamente in partita per la prima ora di gioco