URC: Ospreys e Leinster, le formazioni per sfidare le italiane

Gli irlandesi saranno sabato a Monigo con i fratelli Byrne in campo insieme. I gallesi ritrovano Dan Lydiate

Pro14 la preview di Leinster-Munster

URC: le formazioni di Leinster e Ospreys, avversarie delle italiane. In foto, Ross Byrne – ph. Ettore Griffoni

È una formazione di Leinster con grande esperienza, pur orfana dei giocatori internazionali, quella che si presenterà sabato pomeriggio sul prato di Monigo per affrontare il Benetton nella tredicesima giornata dello URC.

Ai veterani Sean Cronin e Rhys Ruddock, che hanno da poco superato le 200 partite con il blu di Dublino, si aggiungono giocatori come Max Deegan, Luke McGrath, Jordan Larmour e i fratelli Byrne.

Leggi anche: URC, Benetton: arriva Leinster, Bortolami con poche novità rispetto a una settimana fa

I due, Ross e Harry, non sono alla prima apparizione l’uno di fianco all’altro. Leinster sta infatti sperimentando questa regia in coabitazione, con Ross che si incarica di essere il mediano di apertura e Harry, il più giovane, che agisce da numero 12.

Centesima presenza per il pilone Peter Dooley, mentre attenzione alla panchina, dalla quale escono l’ex Crusaders Michael Ala’alatoa, il veterano Devin Toner, il risorto Dan Leavy e i due pericolosi ed esperti trequarti Rory O’Loughlin e Dave Kearney.

In classifica il Leinster è primo con 4 punti di vantaggio sull’Ulster e 5 su Glasgow.

Leinster: 15 Jimmy O’Brien, 14 Jordan Larmour, 13 Jamie Osborne, 12 Harry Byrne, 11 Tommy O’Brien, 10 Ross Byrne, 9 Luke McGrath (c), 8 Max Deegan, 7 Scott Penny, 6 Rhys Ruddock, 5 Joe McCarthy, 4 Ross Molony, 3 Thomas Clarkson, 2 Sean Cronin, 1 Peter Dooley
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Ed Byrne, 18 Michael Ala’alatoa, 19 Devin Toner, 20 Dan Leavy, 21 Cormac Foley, 22 Rory O’Loughlin, 23 Dave Kearney

Domenica sarà invece la volta di Ospreys-Zebre in quel di Swansea. La formazione dei gallesi è solida, con Dan Lydiate che ritorna dal primo minuto in una squadra dove ci sono giocatori che hanno vestito più di una volta la maglia della nazionale: Rhys Webb è il capitano, il 39enne Bradley Davies tiene duro in seconda linea, Sam Parry e Nicky Smith popolano la prima.

Quella contro le Zebre è una partita importante per gli Ospreys. La squadra si trova in settima posizione in classifica generale, ma ha una partita in meno rispetto a Sharks, Stormers e Bulls che la seguono, tutte e tre in grado di superarla nel momento in cui recupereranno le gare perdute nelle prossime settimane.

Leggi anche: URC, Zebre: Lucchin e Zambonin titolari contro gli Ospreys

Obbligatorio allora portare a casa 5 punti dalla sfida con il fanalino di coda del torneo per cercare di difendersi e rimanere all’interno delle posizioni valide per la conquista dei playoff quando mancano 7 partite al termine della stagione regolare.

Ospreys: 15 Dan Evans, 14 Keelan Giles, 13 Michael Collins, 12 Keiran Williams, 11 Luke Morgan, 10 Stephen Myler, 9 Rhys Webb (c), 8 Ethan Roots, 7 Morgan Morris, 6 Dan Lydiate, 5 Bradley Davies, 4 Rhys Davies, 3 Tom Botha, 2 Sam Parry, 1 Nicky Smith.
A disposizione: 16 Scott Baldwin, 17 Rhodri Jones, 18 Rhys Henry, 19 Will Griffiths, 20 Harri Deaves, 21 Reuben Morgan-Williams, 22 Tiaan Thomas-Wheeler, 23 Mat Protheroe

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: nuovo nome e nuovo logo per i Dragons

Cambia il simbolo della franchigia gallese, che cerca un maggior legame con le proprie origini

item-thumbnail

URC, finale tutta sudafricana: gli Stormers battono Ulster a tempo scaduto

Sembrava fatta per la squadra di Belfast, decide una trasformazione di Manie Libbok dopo la meta di Warrick Gelant

item-thumbnail

URC, Leo Cullen: “I ragazzi sono distrutti, non siamo stati abbastanza bravi”

Il capo allenatore del Leinster riflette sulla sconfitta in semifinale contro i Bulls

item-thumbnail

URC: impresa Bulls, a Dublino Leinster battuto 26-27

Dopo 5 anni la franchigia di Dublino rimarrà senza trofei in questa stagione

item-thumbnail

URC: dopo la sonora sconfitta con Leinster, Glasgow esonera Danny Wilson

Il direttore generale Al Kellock: "Prestazione inaccettabile". Il tecnico se ne va dopo due stagioni

item-thumbnail

URC: un drop all’83’ manda i Bulls in semifinale

Eliminati a sorpresa gli Sharks di Kolisi, Am e Mapimpi dopo una partita pazza