Sei Nazioni, Crowley: “Promozioni e retrocessioni? Sarei d’accordo, ma non credo accadrà mai”

L’head coach della nazionale ha detto la sua: “Non credo accadrà perché altre squadre potrebbero avere un’annata storta”

Sei Nazioni, Crowley: "Promozioni e retrocessioni? Sarei d'accordo, ma non credo accadrà mai"

Sei Nazioni, Crowley: “Promozioni e retrocessioni? Sarei d’accordo, ma non credo accadrà mai”

Il Sei Nazioni 2022 si avvicina, e durante il lancio ufficiale del torneo il c.t. dell’Italia, Kieran Crowley, ha sviscerato i vari temi caldi del momento, tra i quali la possibile chiamata di alcuni giocatori di Premiership. Il tecnico è stato interrogato anche sui recenti risultati dell’Italia nel torneo, non esaltanti, e sulla possibilità che un giorno si possano introdurre promozioni e retrocessioni nel Sei Nazioni.

“La permanenza dell’Italia nel Sei Nazioni è un discorso che riguarda il board, e sono loro a dover decidere questo genere di cose. Se dovessi esprimere un parere personale, sarei favorevole a un sistema di promozione e retrocessione. Chi può dire che qualcun altro sarebbe meglio dell’Italia nel Sei Nazioni?” ha detto Crowley alla conferenza stampa internazionale di presentazione del torneo.

Leggi anche: Inghilterra: Owen Farrell salterà l’intero Sei Nazioni 2022

L’head coach della nazionale ha poi insistito: “Non credo si arriverà mai a questo, perché le altre squadre, come Scozia, Inghilterra, Galles, Irlanda e Francia – potrebbero avere un’annata storta e retrocedere. Comunque, è qualcosa sulla quale adesso non ci concentriamo, e speriamo di poter chiudere questo discorso con le nostre prestazioni nei prossimi Sei Nazioni”.

Insomma, al di là della questione – sulla quale si discute ormai da tanto – l’obiettivo di Crowley è risolvere il problema sul campo, dimostrando che l’Italia può stare nel torneo ed essere competitiva.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: la Francia potrebbe “abbandonare” lo Stade de France

Una trattativa, in comune col calcio, e all'orizzonte una potenziale sede alternativa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in casa dell’Italia

Tre i match in agenda: contro Francia, Irlanda e Galles

26 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: gli highlights della quarta giornata

Successo straripante dell'Inghilterra, la Francia insegue e vince in Galles senza brillare particolarmente

25 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: i risultati del quarto turno e la classifica aggiornata

Prosegue il testa a testa tra Francia e Inghilterra

24 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: un cambio dell’ultima ora nell’Italia che sfida la Scozia

Terza linea azzurra rivista a causa dell'assenza di Elisa Giordano. Entra nelle 23 Alessandra Frangipani, pronta a sfidare le scozzesi

23 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la preview della quarta giornata

Il Galles prova a sorprendere la Francia, Azzurre attese da una prova di riscatto contro la Scozia

22 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni