Italia-All Blacks: la formazione degli Azzurri per la sfida dell’Olimpico

Crowley si affida alla coppia Varney-Garbisi scegliendo inoltre Minozzi e Fuser da titolari. Calcio d’inizio sabato alle ore 14

Italia-All Blacks: la formazione degli Azzurri per la sfida dell'Olimpico

Italia-All Blacks: la formazione degli Azzurri per la sfida dell’Olimpico (Ph. Sebastiano Pessina)

Kieran Crowley ha scelto la sua prima formazione ufficiale da commissario tecnico dell’Italia. L’allenatore, ex Canada e Benetton, che esordirà nel percorso internazionale sulla panchina degli Azzurri proprio contro la “sua” Nuova Zelanda, sabato 6 novembre alle ore 14  (all’Olimpico, e in diretta tv e streaming sui canali sky, sia in chiaro che pay), ha comunicato infatti gli elementi che scenderanno in campo nell’attesa sfida della Capitale.

Leggi anche: Rugby in diretta: il palinsesto in tv e streaming dal 5 al 7 novembre

Italia-All Blacks: la formazione degli Azzurri per la sfida dell’Olimpico

Nel XV capitanato da Michele Lamaro, ci sono diversi ritorni da segnalare. Il primo sicuramente riguarda quello di Matteo Minozzi, che riprende il suo posto da estremo in un triangolo allargato che vedrà alle ali Federico Mori e Monty Ioane; in un reparto dei trequarti che andrà a prevedere il duo Zanon-Brex (tutto made in Benetton) ai centri e la coppia Varney-Garbisi in mediana.

Fra gli avanti, detto della leadership di Lamaro, che in terza linea farà reparto con Sebastian Negri e con un Renato Giammarioli pronto a vestire la maglia numero 8, c’è da segnalare in seconda linea il ritorno di Marco Fuser, che non giocava in azzurro dal 2018, peraltro proprio in occasione di un altro Italia-All Blacks andato in scena anche in quella circostanza a Roma, chiamato a fare reparto con David Sisi. In prima linea invece, la combinazione scelta sarà quella composta da Danilo Fischetti e Marco Riccioni – ottimo impatto per lui con la nuova realtà Saracens -, come piloni, e da Gianmarco Lucchesi – apparso in grande condizione nella prima parte di stagione con i leoni -, come tallonatore.

A disposizione, pronti a dare il loro contributo a partita in corso, vi saranno 6 avanti e 2 trequarti: il tallonatore Luca Bigi, i piloni Ivan Nemer e Pietro Ceccarelli, con il primo che potrebbe fare il suo esordio in maglia azzurra, le seconde e terze linee Niccolò Cannone, Federico Ruzza e quel Bram Steyn che torna in azzurro dopo aver saltato tutto il Sei Nazioni 2021. Senza dimenticare gli uomini della linea veloce: il mediano di mischia Callum Braley e Carlo Canna, che potrebbe agire sia come sostituto di Garbisi, da mediano d’apertura, che come cambio in mezzo al campo.

Leggi anche: Italia-All Blacks: la formazione della Nuova Zelanda contro gli Azzurri

Italia
15 Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 22 caps)
14 Federico MORI (Bordeaux, 9 caps)
13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 5 caps)
12 Marco ZANON (Benetton Rugby, 6 caps)
11 Montanna IOANE (Benetton Rugby, 6 caps)
10 Paolo GARBISI (Montpellier, 10 caps)
9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby 7 caps)
8 Renato GIAMMARIOLI (Zebre Parma, 4 caps)
7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 7 caps) – capitano
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 33 caps)
5 David SISI (Zebre Parma, 15 caps)
4 Marco FUSER (Newcastle Falcons, 33 caps)
3 Marco RICCIONI (Saracens, 15 caps)
2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 6 caps)
1 Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 12 caps)

A disposizione
16 Luca BIGI (Zebre Parma 37 caps)
17 Ivan NEMER (Benetton Ruby, esordiente)
18 Pietro CECCARELLI (Brive, 14 caps)
19 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 13 caps)
20 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 22 caps)
21 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 44 caps)
22 Callum BRALEY (Benetton Rugby, 10 caps)
23 Carlo CANNA (Zebre Parma, 52 caps)

A questo link le schede biografiche degli Azzurri 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: Bitpanda è il nuovo sponsor della nazionale italiana

La piattaforma di investimento digitale sarà sulle maglie delle due nazionali italiane maschili per tutto il Sei Nazioni

20 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Kieran Crowley dice la sua sul poco utilizzo degli azzurri in Inghilterra

Il commissario tecnico torna a parlare delle sue scelte verso il Sei Nazioni 2022 ormai sempre più vicino al suo inizio

17 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Toa Halafihi: “Sarebbe bello giocare con Parisse. In azzurro per andare oltre i limiti”

Il terza linea del Benetton è carico per guadagnarsi un posto nel prossimo Sei Nazioni, portando all'Italia tutta la sua fisicità

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Crowley: “Il minutaggio di Varney? Un Problema. Vogliamo fare un passo avanti”

L’head coach azzurro in conferenza stampa commenta le sue scelte verso il Sei Nazioni

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Eleggibili, Parisse e Zebre: Kieran Crowley racconta le sue scelte

L'head coach degli Azzurri motiva le esclusioni di Minozzi e Canna

13 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: i convocati per il raduno in preparazione al Sei Nazioni 2022

Kieran Crowley ha selezionato 33 atleti per l'appuntamento di Verona

13 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale