Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere» ph. Ettore Griffoni

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere» ph. Ettore Griffoni

Una partita che si poteva vincere, e 2 punti portati a casa che alla fine stanno stretti al Benetton, che aveva dimostrato di avere tutte le carte in regola per uscire da Monigo col bottino pieno. «Siamo chiaramente delusi» ha detto Sebastian Negri ai microfoni di BenTV: «Dobbiamo imparare da questo genere di partite, ci sono periodi in cui hai il momentum della partita dalla tua parte e devi fare punti. Bisogna metabolizzare la gara di ieri, rimanere fiduciosi e uniti come gruppo. Lo faremo, ci alleneremo bene in settimana e torneremo più forti».

La terza linea del Benetton ha comunque elogiato un gruppo che ha saputo reagire nonostante le difficoltà di inizio secondo tempo: «La rimonta del secondo tempo ha dimostrato la forza e il carattere del gruppo, stiamo costruendo qualcosa di speciale. Se continuiamo sulla strada giusta, mostrando cuore e voglia di lottare, i risultati arriveranno».

Negri, entrato dalla panchina contro gli Ospreys, ha dato un notevole cambio di ritmo al pacchetto biancoverde, con tantissimo lavoro palla in mano: «È bello per me essere tornato a pieno regime e giocare di fronte ai nostri tifosi, non è stato facile iniziare la stagione con un infortunio. Ora mi sento molto bene fisicamente e voglio continuare ad aiutare la squadra, lavorando duro e continuando questo viaggio. Credo molto in ciò che stiamo facendo, siamo compatti e uniti in vista dell’importante gara contro gli Scarlets e io sono felice di essere tornato a indossare la maglia del Benetton».

Dello stesso avviso è anche Tommaso Menoncello, un altro dei protagonisti del match intervistato dai canali ufficiali del club: «Sappiamo di aver sbagliato molte cose che possiamo controllare e migliorare per la prossima partita. Questo sarà il focus della prossima settimana: individuare i nostri errori per migliorare in futuro. Sappiamo che gli ultimi cinque minuti del primo tempo e i primi cinque minuti del secondo tempo sono i più importanti».

L’ex under20, convocato nella nazionale A che affronterà la Spagna il 30 ottobre, ha segnato anche la meta del momentaneo pareggio (e del bonus offensivo) al minuto numero 66, ma purtroppo non è bastato per portare a casa il risultato: «È una grande soddisfazione personale segnare a Monigo, anche perché il pubblico ci ha supportati molto durante la partita. Peccato per il risultato, ora bisogna guardare avanti verso gli Scarlets».

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: Benetton a caccia della quadratura esterna

In vista del debutto in coppa, proprio fuori casa

item-thumbnail

URC: Edimburgo-Benetton 24-10. Gli scozzesi domano i veneti

Nulla da fare per i biancoverdi, in una partita sporca dove i padroni di casa si sono presi il massimo della posta in palio

item-thumbnail

URC: la presentazione di Edimburgo-Benetton

Leoni attesi da una grande squadra: a Edimburgo un test durissimo che se passato potrebbe aprire a scenari superbi

item-thumbnail

Dove si vede Benetton Rugby contro Edimburgo in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dello United Rugby Championship dei Leoni a Edimburgo

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la trasferta di Edimburgo

Quattro cambi rispetto alla formazione che ha battuto i Glasgow Warriors la scorsa settimana

item-thumbnail

Benetton Rugby: arriva il rinnovo di un veterano biancoverde

L'avanti continuerà a fare parte del club per diverse stagioni